L’arte di essere ribelli (parte I)

L’arte di essere ribelli (parte I)

Mio padre mi ha detto che sono capotica. Un altro modo carino per intendere “capa tosta” insomma, ma preferisco definirmi ribelle. Chi è poi, una persona ribelle? Semplicemente chi fa valere le proprie idee, chi alza la voce  per gridare giustizia, non preoccupandosi mai di chi ha di fronte o delle conseguenze, perché è giustoLeggi di più a riguardoL’arte di essere ribelli (parte I)[…]

…E forse, a San Valentino, dovrei portare a cena me stessa

…E forse, a San Valentino, dovrei portare a cena me stessa

A San Valentino si parla tanto di amore, in ogni sua sfumatura e sfaccettatura…ma di amor proprio, siamo proprio sicuri di saperne davvero? Siamo proprio certi di averne abbastanza? Io non credo… e credo che, forse San Valentino, è proprio il momento giusto per dedicare del tempo per se stessi e portare a cena seLeggi di più a riguardo…E forse, a San Valentino, dovrei portare a cena me stessa[…]

Faouzi io ti capisco: siamo quelli del Mai Una Gioia. Magari, appena puoi, ce ne andiamo a fare un viaggetto…

Faouzi io ti capisco: siamo quelli del Mai Una Gioia. Magari, appena puoi, ce ne andiamo a fare un viaggetto…

Caro Faouzi, io ti capisco. Sono anche io come te. Riservata, stakanovista, allegra, amicona e con un’immensa propensione naturale al maiunagioia. Io ti capisco: non è piangersi addosso, fare le vittime: è unicamente constatare sarcasticamente come spesso il destino si prenda beffa di noi, con situazioni al limite del paradossale. Pensa che, tre anni faLeggi di più a riguardoFaouzi io ti capisco: siamo quelli del Mai Una Gioia. Magari, appena puoi, ce ne andiamo a fare un viaggetto…[…]

Verdi, Politano, Younes: forse, vi capisco. Ma quanto costa fare una scelta?

Verdi, Politano, Younes: forse, vi capisco. Ma quanto costa fare una scelta?

Era da un po’ che non scrivevo, precisamente dal 19 febbraio. Ricordo quella giornata, è stata proprio bella ed i bei momenti li ho sempre impressi nella mia mente. In realtà anche quelli brutti, però vabbè (uahahahahah ndr). Anche martedì è stata una bella giornata, fatta di momenti epici mentre ieri, ieri… c’era troppo paradossoLeggi di più a riguardoVerdi, Politano, Younes: forse, vi capisco. Ma quanto costa fare una scelta?[…]

Le pillole quotidiane di Atalanta-Napoli

Le pillole quotidiane di Atalanta-Napoli

Ci ho provato: per un’intera settimana a non parlare di calcio ma di me, della mia vita, della mia quotidianità…inutile dire che questi due discorsi proprio non potevano prescindere o autoescludersi and, here I am a commentare Atalanta-Napoli! Premessa: in 30 ore avete già ascoltato tanto, troppo del big match dell’Atleti Azzurri d’Italia e nonLeggi di più a riguardoLe pillole quotidiane di Atalanta-Napoli[…]

L’importanza di essere schietti      

L’importanza di essere schietti      

E’ gennaio. Il 19 per la precisione. Dentro caldo, fuori freddo. Le note di Coez a farmi compagnia, il rumore del calorifero e dei pensieri. Anzi, dei sorrisi, oggi sono di buonumore, stranamente ma neanche troppo, noi Leone siamo così, lunatici, semplici, schietti. Non avrei mai immaginato di dirlo, ma Francesca Michielin (che ha anticipatoLeggi di più a riguardoL’importanza di essere schietti      […]