E’ tutto vero, è tutto stupendamente vero: le emozioni rossoblù in una notte indimenticabile

E’ tutto vero, è tutto stupendamente vero: le emozioni rossoblù in una notte indimenticabile

Quelle nottate belle tanto, perché non riesci a prendere sonno. E non è il cortisone come tanto millanta tua mamma, bensì le emozioni vere e travolgenti che hai vissuto fino a poco prima. “Bisognerebbe farci un dvd di questa splendida notte”, ho detto sicura ancor prima che tutto avesse inizio, poiché già guardandosi intorno, guardandoLeggi di più a riguardoE’ tutto vero, è tutto stupendamente vero: le emozioni rossoblù in una notte indimenticabile[…]

“Ben venga il caos perchè l’ordine non ha funzionato”

“Ben venga il caos perchè l’ordine non ha funzionato”

Il caos. Quanta sicurezza e serenità dona questa splendida parola che, inserita in una delle citazioni più famose (e che preferisco ndr), rappresenta un vero e proprio stile di vita attuabile in ogni situazione. Eh sì, perchè diciamocelo chiaramente: è più difficile mantenere un substrato costante di perfezione ed organizzazione, piuttosto che lasciarsi abbindolare eLeggi di più a riguardo“Ben venga il caos perchè l’ordine non ha funzionato”[…]

Le lacrime di Allan bagnano un’intera città: possono bastare per essere felici? Solo applausi per un Napoli infinitamente umano (Parte 7/10)

Le lacrime di Allan bagnano un’intera città: possono bastare per essere felici? Solo applausi per un Napoli infinitamente umano (Parte 7/10)

Il massimo a volte non è abbastanza. Stanotte la stazione di Piazza Garibaldi era semivuota. Nessun fumogeno, nessun coro, solo in cento ad aspettare. E traditi non soltanto in campo ma anche dall’arrivo ad un’altra stazione della truppa partenopea che, per motivi di ordine pubblico, aveva già programmato il suo capolinea ad Afragola. Sarò conLeggi di più a riguardoLe lacrime di Allan bagnano un’intera città: possono bastare per essere felici? Solo applausi per un Napoli infinitamente umano (Parte 7/10)[…]

Da Fuorigrotta a Crotone passando per Torino, a caccia di un sogno: è tempo dell’assalto al Palazzo (Parte 5/10)

Da Fuorigrotta a Crotone passando per Torino, a caccia di un sogno: è tempo dell’assalto al Palazzo (Parte 5/10)

Le aspettative. Motore del mondo, della mente umana ed anche del cuore. Input di azioni e reazioni, che in modo spontaneo ed inaspettato sovvertono spesso ogni regola, pregiudizio o pronostico. In molti pensavano che la battaglia di Fuorigrotta contro il baluardo friulano fosse scontata, semplice, una passeggiata. Un tassello doveroso prima dell’assalto al Palazzo, ilLeggi di più a riguardoDa Fuorigrotta a Crotone passando per Torino, a caccia di un sogno: è tempo dell’assalto al Palazzo (Parte 5/10)[…]

Carro vuoto, carro pieno e fino al palazzo…all’ultimo respiro (Parte 3/10)

Carro vuoto, carro pieno e fino al palazzo…all’ultimo respiro (Parte 3/10)

Il comandante odia sentir dire “ve l’avevo detto” ma questa volta sembra inevitabile. Questa volta, proprio non c’erano scuse. Il fortino di Reggio Emilia ha opposto resistenza ma per la corsa al palazzo il carro era prontissimo a scardinare le mura scaligere sotto il sole del Vesuvio. Sembra estate, l’entusiasmo è palpabile e la bellezzaLeggi di più a riguardoCarro vuoto, carro pieno e fino al palazzo…all’ultimo respiro (Parte 3/10)[…]

Le parole del veterano, il ragazzotto polacco e la salita di Reggio Emilia (Parte 2/10)    

Le parole del veterano, il ragazzotto polacco e la salita di Reggio Emilia (Parte 2/10)    

La neve ha lasciato sulla strada una coltre di grigio monocromatico che ha reso quasi impossibile camminare agevolmente, così come una scia di preoccupazione che dilaga a macchia d’olio. Ormai è arrivata la primavera, le giornate si sono allungate ed anche i viaggi sul carro, quelli lunghi, sono più piacevoli. Lo si sapeva che finoLeggi di più a riguardoLe parole del veterano, il ragazzotto polacco e la salita di Reggio Emilia (Parte 2/10)    […]