Volevo un gatto nero ma alla fine ho preso un ippopotamo rosa

Volevo un gatto nero ma alla fine ho preso un ippopotamo rosa

A questo punto mi vien facile tracciare un nuovo bilancio. Perché ogni volta che senti dentro la voglia di ribellarti è il momento di farlo. Non puoi lasciarti vincolare a un’incompetenza che non ti appartiene. Puoi solo camminare e scegliere il percorso. E allora o abbandoni la strada che finora stavi percorrendo e ne scegliLeggi di più a riguardoVolevo un gatto nero ma alla fine ho preso un ippopotamo rosa[…]

Chi visse sperando, morì non si può dire…

Chi visse sperando, morì non si può dire…

Ed ecco che nasce l’equivoco. Starete pensando sicuramente: “quale equivoco?”- Ebbene, è presto svelato l’arcano. Questa mattina, ero in giro per la città, quando ad un certo punto, imbocco un incrocio e di fronte ai miei occhi si palesa una chiesa. Erano le 11 di mattina di un banalissimo mercoledì, e vedere una chiesa traboccanteLeggi di più a riguardoChi visse sperando, morì non si può dire…[…]