analisi fondamentale – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Analisi fondamentale

Qualsiasi investitore che si avvicini al mondo delle opzioni binarie non deve essere in grado di eseguire soltanto l’analisi tecnica dei titoli, ma devo impara a lavorare con la cosiddetta analisi fondamentale, uo strumento che può diventare molto più di un semplice fattore di aiuto e che può segnare radicalmente il successo di operazione di investimento in opzioni binarie sul medio termine. Che cosa intendiamo con analisi fondamentale per le opzioni binarie?

ll principio alla base dell’analisi fondamentale è che il prezzo di un’attività finanziaria di solito non è assoluto e preciso e pertanto deve essere costantemente corretto e verificato, tenendo conto delle nuove informazioni disponibili. Di conseguenza, gli investitori devono reagire a questi cambiamenti attraverso l’acquisto o la vendita dei titoli, il che provoca ulteriori oscillazioni del prezzo, al ribasso o al rialzo.

Molti analisti ritengono che gli investitori davvero non riescano a leggere correttamente i fattori che influenzano i prezzi e che spesso operino in maniera illogica, incappando in grosse perdite. Per questo motivo, è importante essere in grado di interpretare correttamente gli eventi, comprendere l’effetto che possono avere e piazzare i propri investimenti nella maniera corretta.

La tecnica

L’analisi fondamentale non fa uso di alcun calcolo complicato, né ha bisogno di una interpretazione particolarmente complessa di grafici, tabelle di dati o pattern con variazioni di prezzo. Ciò che è invece necessario è avere la capacità di valutare dati in arrivo da una grande varietà di fonti, compresi tra tutti i mezzi di comunicazione, dalle notizie giornalistiche alle agenzie pubblicitarie, dalle pubblicazioni periodiche ai blog finanziari specialistici. Insieme con l’analisi tecnica, l’analisi fondamentale delle opzioni binarie costituisce uno degli approcci più comunemente usati per studiare il mercato da parte degli operatori di tutto il mondo che operano con una varietà di strumenti finanziari, comprese e soprattutto le opzioni binarie.

Certo è fondamentale effettuare una valutazione corretta delle fonti, visto che la disponibilità delle informazioni è estremamente ampia, forse anche troppo perché una sola persona possa permettersi di studiare tutto in modo corretto. Di certo, un operatore preparato deve conoscere il alto numero possibile di informazioni che possono influenzare il mercato e deve separare ciò che è importante da ciò che non è importante. Deve inoltre fare attenzione e reagire prontamente a cogliere le occasioni finanziarie che possono dargli l’opportunità di ottenere un buon profitto. Bisogna concentrarsi sugli eventi che sono ragionevolmente attesi e che possono quindi avere un impatto sul mercato. Per fare un esempio, una cattiva notizia economica potrebbe causare una brusca caduta azionaria e delle materie prime, ma potrebbe anche, contemporaneamente, far aumentare il prezzo dell’oro e di altri metalli preziosi, visto che si tratta di materie spesso utilizzate come mezzi per mettere al sicuro i propri risparmi in tempi di crisi.

Cosa valutare

Per valutare le condizioni di investimento di una società non c’è bisogno di avere un master in economia, ma solo di un po’ di tempo e di una importante dose di buonsenso.

1) Lo stato di debito della società.

2) Gli utili previsti nel corso dell’anno.

3) La crescita negli ultimi anni tre anni della società.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

4) Il capitale sociale dell’azienda.

5) Le valutazioni degli analisti internazionali sul prezzo della società.

Un investitore in opzioni binarie che approcci l’analisi fondamentale dovrebbe prendere nota di quali eventi stanno cambiando il mercato e in quale direzione, dal momento che i modelli tendono a ripetersi ed è utile quindi conservare memoria di quanto accade e utilizzare un calendario economico per mantenersi in continuo aggiornamento su quanto accade.

Analisi fondamentale

Chi desidera un successo costante e duraturo con le opzioni binarie, al momento dell’acquisto non dovrebbe affidarsi unicamente alla fortuna o al suo istinto. È importante, invece, conoscere alcune tecniche utili alla previsione degli andamenti dei beni in questione.

In generale si distinguono due diverse modalità di analisi: l’analisi fondamentale e quella tecnica. Mentre nel caso dell’analisi tecnica si tratta soprattutto di esaminare sul grafico l’andamento avvenuto entro un certo intervallo di tempo e sulla base di ciò elaborare una previsione sugli andamenti futuri, l’analisi fondamentale si basa su nozioni nettamente differenti. Detto in breve, si tratta di prendere in considerazione tutti i dati rilevanti di un certo andamento e utilizzarli per verificare le possibili diramazioni future.

Con l’aiuto dell’analisi fondamentale, i trader cercano di far emergere il cosiddetto valore sostanziale del bene, un’operazione realizzabile per le azioni, come anche per le coppie valutarie, le materie prime e gli indici. In breve, l’analisi fondamentale si presta a qualunque categoria di bene su cui è possibile investire tramite le opzioni binarie.

Se prendiamo l’esempio delle azioni, le modalità attraverso cui si esplica l’analisi fondamentale sono facilmente evidenti. In ambito di questa analisi viene espresso il valore di un’azienda e come analisti si raccoglie una visione d’insieme di tutti i debiti e i beni di data azienda, solitamente individuabili nel bilancio stesso. In questo modo si ottiene una sintesi attendibile di quali siano le risorse dell’azienda, riscontrabili ad esempio sotto forma di immobili, investimenti, altre aziende o capitale.

Il secondo passo consiste nella valutazione dei beni aziendali e nella conseguente analisi dei risultati. Ovviamente nel bilancio non viene indicato il valore attuale degli immobili in possesso dell’azienda, ma la valutazione effettuata dall’azienda stessa. Se il valore di questi è nel frattempo salito radicalmente, può essere che nel prossimo futuro avvenga una nuova valutazione che potrebbe portare a nuovi guadagni.

Anche i risultati dell’attività in corso devono essere valutati. Questi possono essere condizionati da circostanze attuali, come l’introduzione di nuovi prodotti o un grosso impegno nell’area marketing entro un certo intervallo di tempo, perciò nell’analisi occorre prestare particolare attenzione all’eventualità che tali risultati possono essere pronosticati anche negli anni a venire o se se ne può addirittura immaginare una crescita.

In conclusione dell’analisi fondamentale si confronta il valore dell’azienda che si è rilevato personalmente con l’attuale capitalizzazione sul mercato azionario, ovvero la la valutazione della società attraverso i suoi azionisti. Da questo confronto è poi facile stabilire se valga la pena o meno investire nelle sue azioni.

Nell’analisi fondamentale si distinguono inoltre gli approcci noti come Top-Down e Bottom-Up. Nell’analisi Top-Down si tratta soprattutto di prendere in esame le impressioni dell’economia nazionale nel suo complesso o del settore specifico in cui l’azienda è attiva. Solo in conclusione di questo esame viene inclusa la posizione dell’azienda nel quadro generale. Nel caso dell’analisi Bottom-Up invece si comincia con la valutazione dell’azienda e solo in seguito esso viene comparato con la situazione economica generale.

In ogni caso l’orizzonte dell’analisi fondamentale è di ampia durata, il che vuol dire che sia che si tratti di azioni, materie prime, valute o indici, si tratta innanzitutto di individuare eventuali tendenze ed evoluzioni di lunga durata con largo anticipo, in modo da poter esprimere la propria strategia di investimento sul mercato.

Analisi tecnica e analisi fondamentale

Tra i metodi di studio per poter prevedere l’andamento dei prezzi e quindi scegliere il momento giusto per piazzare un’opzione binaria, ma anche qualsiasi altro tipo di operazioni, ne esistono principalmente 2. Il primo metodo è l’analisi tecnica e il secondo è l’analisi fondamentale. Sono sicuro che almeno una volta alcuni di voi avranno sentito parlare di queste 2 analisi, Ma che cosa sono? Sia l’analisi tecnica che l’analisi fondamentale sono fondamentali (scusate il gioco di parole) per poter operare in modo sensato con le opzioni binarie. Cercheremo di spiegarvi brevemente di che cosa si tratta.

L’analisi tecnica

Se ci avete fatto caso l’analisi tecnica l’avete più o meno applicata fino adesso soprattutto dopo aver seguito alcune delle nostre semplici guide. Infatti attraverso l’analisi tecnica non si fa altro che studiare i dati statistici dei prezzi storici andando quindi a guardare indietro nel tempo confrontando i prezzi di ogni singola ora, minuto o secondo ed il loro volume e tutto questo attraverso indicatori matematici come ad esempio i grafici a candele, i grafici lineari, le medie mobili e compagnia bella. Tutti questi indicatori vengono mostrati in tabelle aggiornate in tempo reale in modo tale da permetterci di prendere decisioni su quale asset comprare o vendere in un preciso periodo di tempo. Una particolarità dell’analisi tecnica è la sua semplicità di applicazione perché per poterla applicare bastano pochi dati. Nonostante l’analisi tecnica sia uno studio statistico di un insieme di dati ce chi reputa questa tecnica non scientifica perché si basa semplicemente su dati storici e non sulle cause reali che influenzano l’andamento dei mercati ed è proprio su questo punto che entra in gioco l’analisi fondamentale.

L’analisi fondamentale

L’analisi fondamentale è uno studio molto approfondito che prende in considerazione tutti gli aspetti di ogni singolo settore finanziario di un Paese. I settori più importanti i quali vengono presi in considerazione per l’analisi sono: i tassi di cambio, la stabilità economica e politica economia, il PIL, l’inflazione, la disoccupazione. Oltre a questi aspetti vengono addirittura anche studiati gli eventi ambientali e anche le interviste o comunicati stampa di personaggi politici di spicco. Come avrete notato l’analisi fondamentale si basa su aspetti più concreti rispetto all’analisi tecnica, infatti se con quest’ultima si prendono in considerazione solo dati statistici con l’analisi fondamentale si studiano i “fatti” che avvengono in un Paese in modo anche molto dinamico. Ma dove si possono reperire tutte queste informazioni? Ed è proprio qui che sta all’abilità di ogni singolo traders perché è colui che riuscirà a reperire tutte queste informazioni ed a farne un’accurata analisi a fare la differenza. Vi possiamo comunque dare alcuni consigli su dove trovare alcune di queste informazioni. Ad esempio i tassi d’interesse potete trovarli andando a consultare le seguenti fonti diverse in base alla valuta di appartenenza:

  • USD Federal Open Market Committee
  • GBP Bank of England
  • EUR European Central Bank
  • JPY Bank of Japan
  • CAD Bank of Canada
  • CHF Swiss National Bank
  • AUD Reserve Bank of Australia
  • NZD Reserve Bank of New Zealand

Per quanto riguarda invece i comunicati stampa possiamo dirvi che ogni Azienda pubblica un calendario finanziario approvato dal cDA con le date delle riunioni, assemblee, conferenze stampa ecc. Di solito la pubblicazione avviene alla fine di ogni esercizio. Andando così a consultare il calendario finanziario delle Aziende più di spicco di ogni singolo Paese potrete farvi un’idea se tali notizie potrebbero influenzare i prezzi. Per quanto riguarda il resto delle informazioni lascio al voi il gusto di andarvele a cercare.

Adesso che sapete che cos’è l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale potete decidere quali delle 2 analisi applicare in base ai vostri gusti o tecniche. >. Se ragioni in questo modo oltre ad essere un babbeo ti ritroverai anche a perdere parecchi soldi con i tuoi UP e DOWN. E’ sicuramente molto semplice schiacciare un tastino ma se non lo si fa con criterio continuerai a rimanere un babbeo con il portafoglio vuoto! Operare con le opzioni binarie non è come giocare a tombola e per poter operare con successo occorrerebbe prendersi un po’ di tempo prima di piazzare qualche opzione vincente, ma questo ovviamente solo se volete fare le cose seriamente, altrimenti se invece volete fare i babbei della domenica nessuno vi vieta di fare testa o croce!

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: