Gratis grafici dei prezzi per opzioni binarie in tempo reale

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Grafici di borsa e forex in tempo reale

Sia i principianti che gli esperti trascorrono buona parte del tempo analizzando i grafici di borsa e nello specifico del Forex (il mercato delle valute, foreign exchange).

In questo articolo parleremo di come migliorare la tua attività di trading aiutandoti ad affinare i tuoi strumenti e le tue conoscenze.

Parleremo in questo articolo dei grafici Forex e di Borsa che come probabilmente sai, sono fondamentali per ottenere dei guadagni durante la tua attività di intermediazione e di borsa.

Molti traders si affidano a robots o servizi automatici per analizzare il mercato e inserire al posto loro gli ordini di acquisto o vendita sul mercato finanziario.

I robots funzionano proprio effettuando ogni istante un’analisi tecnica approfondita e dettagliata. In questo articolo cercheremo proprio di insegnarti le tecniche migliori con l’obiettivo di arrivare ad un risultato analitico che ti porti a decidere in modo ottimale quando entrare a mercato con le opzioni binarie.

Ciò che ti vogliamo presentare sono innanzitutto dei grafici interattivi precisi, aggiornati al secondo e soprattutto gratuiti, con i quali cominciare ad effettuare l’analisi tecnica del mercato Forex e di borsa, in modo che anche un principiante arrivi in poco tempo ad analizzare un grafico in modo profittevole e soprattutto redditizio.

Quali sono le tipologie di grafici di borsa e forex

Cominciamo passo passo ad elencare i tipi di grafici presenti nelle piattaforme più comuni dei brokers di opzioni binarie.

Il Grafico lineare

Il grafico lineare è sicuramente il più semplice. Identifica in modo basilare l’andamento del prezzo durante un tempo prestabilito. Da questo tipo di grafico si possono capire due informazioni:

  • i rialzi e i ribassi
  • la tendenza di prezzo

I grafici lineari non permettono di ricevere delle informazioni dettagliate, di conseguenza non vengono molto usato dai traders esperti.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Il Grafico a barre

Questa tipologia di grafico era molto utilizzata in passato grazie al fatto che permette di carpire delle informazioni aggiuntive rispetto al semplice grafico lineare. Le informazioni che si possono ricevere analizzando i grafici a barre sono:

  • la tendenza
  • i rialzi e i ribassi
  • i massimi e i minimi dei prezzi in un determinato periodo di tempo

Sapere i massimi ed i minimi di uno strumento o asset è fondamentale nel trading! Il massimo è il minimo indicano i valori più alti e più bassi toccati durante un certo periodo di tempo che solitamente è la giornata. Grazie a questi valori diventa possibile disegnare due rette orizzontali chiamate “Supporto” e “Resistenza” essenziali per poter capire l’andamento del prezzo in una chiave probabilistica.

Il Grafico a barre a candela

Il tipo di grafico più completo in assoluto tra quelli esistenti è il grafico a candele giapponesi che unisce le informazioni del grafico a barre con la semplicità di utilizzo del grafico lineare. Il grafico a candele, comunemente detto, candele giapponesi, ti permette di comprendere l’andamento del prezzo in un certo periodo di tempo pre impostabile.

Ogni candela rappresenta un periodo di andamento del prezzo. In più la candela viene identificata con due colori: un colore indicante la salita del prezzo è un altro il ribasso (di solito verde per il rialzo e rosso per il ribasso).

In aggiunta troverai anche degli stoppini che indicano il massimo (stoppino superiore) e il minimo (stoppino inferiore) raggiunto dalla candela. Variazione degna di nota dei grafici a candele giapponesi sono le candele Heikin-Ashi di cui ho parlato ampiamente in due articoli e che meritano uno studio a parte (clicca sul link per andare ai grafici Heikin-Ashi).

Parliamo ora della volatilità del mercato finanziario

Un altro concetto fondamentale è la volatilità, ossia il numero di oscillazioni di un prezzo durante una determinata unità di tempo. Maggiori oscillazioni del prezzo determineranno maggiore volatilità e quindi maggiore ampiezza dell’onda del trend.

Tutto questo lo puoi vedere nei grafici in tempo reale.

Ti faccio un esempio pratico per spiegarti meglio il concetto di volatilità:

Se alle 8 del mattino il cambio eur/usd ha un valore di 1,1100 (il che significa che per comprare 1€, hai bisogno di 1,11 dollari), mentre alle 13 sale di 50 punti e si attesta a 1,1150 per poi ridiscendere alle 20 della stessa giornata a 1,1090 questo significa che nell’arco del giorno nel cambio euro dollaro si ha avuta una volatilità molto alta, cioè i valori sono oscillati creando delle onde in su e in giù.

La volatilità è fondamentale nel trading, perché permette durante una stessa giornata, di speculare sulle oscillazioni del prezzo. Se il prezzo oscillasse di pochi punti non ci sarebbe più una situazione da cui trarre profitto e le occasioni di trading non ci sarebbero più.

Quali sono allora le valute più volatili del mercato Forex che posso vedere nei grafici?

Non tutte le coppie di valuta del forex sono sufficientemente volatili per permetterti di speculare e trarre un vantaggio con il trading con le opzioni binarie e trading Forex.

Queste tre coppie di valute rappresentano le maggiori valute scambiate nelle sessioni di trading americana, europea e asiatica e sono quelle che maggiormente concedono più occasioni di trading. I grafici corrispondenti li vedi cliccando sui link sopra.

Passiamo ora a parlare del concetto di trend.

Ecco le modalità più utile di analisi dei grafici per individuare le tendenze:

Le trend lines: sono delle linee che vengono tracciate all’interno di un grafico per poter individuare delle tendenze. Per tracciare una linea di trend basta collegare con una linea retta una serie di massimi, quando si volesse identificare delle resistenze in un trend al ribasso; o unire una serie di massimi se si volessero ricercare i supporti in un trend impostato al rialzo. Ecco degli esempi:

Veniamo ora la concetto di supporto e resistenza: ci sono dei valori di prezzo che psicologicamente vengono toccati nel corso di una sessione e non vengono magari rotti o superati. In questo caso siamo di fronte ad un movimento laterale o a canale.

Il supporto è una linea in cui il prezzo del bene potrebbe muoversi verso l’alto (inversione o rottura); mentre la resistenza è una linea immaginaria tracciabile che identifica il limite inferiore che potrebbe limitare la discesa del prezzo verso il basso.

Ecco alcuni esempi…

Ora che hai capito le basi per analizzare un grafico passiamo a visualizzare i grafici in modo da rendere la tua attività di trading con le opzioni binarie più vantaggiosa possibile.

Clicca qui sotto per visualizzare i grafici interattivi Forex e di borsa gratuiti con i quali effettuare le tue analisi tecniche:

Qui trovi i migliori broker di trading online e Forex CFD con cui provare gratuitamente le strategie:

Grafici Forex in tempo reale: grafici dei principali tassi di cambio / Valute

Che tu sia nuovo nel trading online o che tu sia un perfetto veterano, questa sezione certamente potrà offrirti degli strumenti per migliorare la tua attività di trading (soprattutto Forex Trading). Otterrai delle informazioni dettagliate riguardanti i grafici Forex in tempo reale che, come ben saprai, sono essenziali per poter ottenere dei profitti nella tua attività di borsa. Di seguito le valute in tempo reale:

Per poter fare trading online dovresti necessariamente saper analizzare un grafico di prezzo per poter decidere quali sono i momenti migliori per poter entrare sul mercato, posizionandoti long o short.

In questa sezione avrai la possibilità di analizzare il mercato in tempo reale. I grafici Forex di prezzo sono aggiornati e completamente gratuiti. Abbiamo deciso di mettere a disposizione questo spazio per agevolare l’attività di trading dei nostri lettori, offendo loro un servizio completo in grado di consentire anche ad un trader alle prime armi di saper analizzare il mercato in modo profittevole.

Tipologie di grafici Forex

Andiamo per gradi, cominciando ad analizzare le tipologie di grafici Forex che puoi sfruttare per interpretare i movimenti di prezzo. Prima di analizzare i diversi tipi di grafici Forex, dobbiamo precisare alcuni concetti fondamentali. Innanzitutto dobbiamo analizzare il grafico per sapere come leggerlo.

Per fare questo dobbiamo sapere che all’interno del grafico, le ascisse (ovvero l’asse orizzontale) rappresentano l‘arco temporale; ogni punto sul grafico esprime una data precisa e un ora esatta. L’asse delle ordinate invece, rappresenta il prezzo o la quotazione dell’attivo finanziario illustrato.

Grafico lineare

Il grafico lineare è quello più semplice, e rappresenta l’andamento del prezzo durante un’ unità di tempo prestabilita. Dal grafico lineare possiamo acquisire informazioni come:

Il grafico lineare non offre informazioni dettagliate, pertanto non viene molto utilizzato dai trader, se non in casi particolari in cui è richiesto un confronto tra diverse tipologie di grafici, al fine di avere una visione globale dell’andamento dell’asset osservato.

Grafico a barre

Utilizzato molto in passato per la sua completezza di informazione, a differenza del grafico lineare, il grafico a barre offre informazioni più dettagliate ed utili per analizzare il mercato in modo più completo. Le informazioni che possiamo carpire analizzando il grafico a barre sono:

  • tendenza;
  • rialzi e ribassi;
  • massimi e minimi.

Come puoi ben vedere i massimi ed i minimi non sono contemplati nel grafico lineare. Questi due parametri indicano i valori più alti e più bassi toccati durante il corso della giornata, dandoci la possibilità di tracciare i supporti e le resistenze; essenziali per poter comprendere andamento del prezzi più probabile.

Grafico candlestick

Il migliore in assoluto tra quelli esistenti è il grafico candlestick, una tipologia che unisce le informazioni del grafico a barre con la semplicità di utilizzo del grafico lineare. Il grafico candlestick è la soluzione ideale se si desidera analizzare in modo professionale l’andamento di un asset.

Per approfondimenti riguardanti il grafico candlestick ti rimandiamo alla sezione candlestick in cui troverai tutte le informazioni riguardanti le candele giapponesi, le formazioni di inversione e di continuazione, oltre ai principali parametri per utilizzare le candlestick in modo professionale.

Adesso che conosci bene quali sono le tipologie di grafici da utilizzare per analizzare il mercato, passiamo ad un altro concetto davvero molto importate, la volatilità.

La volatilità nei grafici Forex live

La volatilità è un concetto davvero molto interessante e neppure troppo complicato. Per volatilità si intende il numero di oscillazioni del valore di un certo asset in una determinata unità di tempo, quante più oscillazioni ci sono tanto più alta è la volatilità.

Facciamo un semplice esempio pratico: il grafico Forex del tasso di cambio euro/dollaro alle 9 del mattino riporta un valore di 1,2200 (ciò significa che per acquistare 1 euro hai bisogno di 1,22 dollari); alle 10 del mattino il valore passa a quota 1,200 ed alle 12 ritorna a quotare 1.2200. Come puoi ben vedere, il valore del tasso di cambio è cambiato più volte durante il corso di tre ore, il che significa che ha avuto una volatilità molto alta.

Il mercato Forex è il mercato più volatile per eccellenza, ed è pertanto ricco di occasioni di trading.

Valute più volatili del mercato Forex

Non tutte le coppie di valute del mercato Forex risultano sufficientemente volatili. In questa sezione abbiamo analizzato le coppie di valute più volatili. Ti consigliamo di focalizzare la tua attenzione proprio su queste coppie.

Sono queste le coppie di valute su cui abbiamo focalizzato la nostra attenzione, e sulle quali ti proponiamo grafici Forex aggiornati in tempo reale, con la possibilità di condurre un’analisi dettagliata. Mettendoti a disposizione, non solo i principali indicatori di trading, ma anche le principali tendenze disegnate dalle trend line.

Per poter utilizzare al meglio il software di analisi grafica presente sul nostro sito avrai bisogno di conoscere alcuni concetti chiave di analisi tecnica, vediamoli insieme.

Analisi del trend nei grafici Forex live

Gli strumenti più utili che puoi sfruttare per analizzare i grafici e valutare le tendenze sono:

trend line: si tratta di linee che vengono tracciate all’interno di un grafico per poter seguire delle tendenze. Per tracciare le trend line basta unire con una linea retta una serie di minimi, quando si vuole identificare dei supporti in un trend al rialzo; o unire una serie di massimi qualora si vogliano ricercare delle resistenze in un trend al ribasso. Le immagini che vedi ti chiariranno il concetto:

trend line supporto

trend line resistenza

quando il prezzo del valore dell’asset che si sta osservando rompe la trend line si ha una inversione.

Inversione rialzista

Inversione ribassista

supporti e resistenze: può capitare che alcune aree siano maggiormente “sentite” dagli investitori, che pertanto tendono a sfruttarle per poter ottenere dei guadagni. I supporti sono aree in cui il prezzo del sottostante potrebbe rimbalzare muovendosi verso l’alto; le resistenze sono esattamente il contrario, ossia, aree in cui il prezzo del sottostante potrebbe arrestare la sua ascesa, muovendosi verso il basso.

Ecco alcuni esempi…

Ora che hai compreso le basi per studiare un grafico finanziario, puoi visualizzare i nostri grafici in tempo reale ed analizzarli in modo da ottenere il massimo dei vantaggi dall’attività tua trading. Clicca sui vari asset per utilizzare i grafici forex interattivi.

  • EUR / USD (Euro / Dollaro USA)
  • USD / JPY (Dollaro USA / Yen Giapponese)
  • GBP / USD (Pound Britannico / Dollaro USA)
  • EUR / GBP (Euro / Sterlina inglese.

Trading Forex con IQ Option

Il broker IQ Option ultimamente si fa sta facendo spazio nel settore del trading online vincendo premi e aumentando i propri iscritti. Oggi IQ Option offre numerosi asset, tra cui le valute del Forex e in particolar modo il cambio euro dollaro, quello più popolare nel mondo.

Se non ti senti ancora pronto ad operare sui mercati con denaro reale potrai aprire un conto demo gratuitamente e iniziare a fare trading con denaro virtuale. In questa maniera potrete fare pratica senza alcun rischio e in totale tranquillità.

Trading Forex con eToro.com

Un altro broker Forex e CFD con cui vale la pena investire è eToro, in quanto rappresenta una delle strutture di trading più moderne ed avanzate al momento presenti sul mercato.

eToro è un broker regolamentato ed autorizzato per gli investimenti online, adatto sia al trader principiante, sia al trader esperto, con la possibilità di fare trading su:

Tra le caratteristiche del broker, le principali sono:

  • Copy trader;
  • strumenti didattici e formativi;
  • vasta scelta di CFD;
  • Spread vantaggiosi e fissi;
  • effetto leva controllato;
  • possibilità di aumentare le rendite con il social trading e il copy trading;
  • ottimi strumenti promozionali;
  • apertura conto con solo 200 $;
  • conto demo gratuito.

Apri qui il tuo conto demo gratuito su eToro!

È opportuno precisare, che nonostante tutti i suoi vantaggi, il mercato Forex, come atri tipi di mercati finanziari, comporta un certo margine di rischio. Il nostro consiglio è di affidarvi soltanto a Broker regolamentati ed autorizzati. È quello che noi di Meteofinanza.com raccomandiamo ai trader che seguono il nostro sito!

Un grafico Forex mostra l’andamento della quotazione di una coppia di valute. Grazie al grafico puoi capire qual è il trend e iniziare una strategia di trading.

È il grafico EUR/USD, che indica la coppia di valute più scambiata al mondo. Da una parte c’è l’euro, dall’altra parte il dollaro americano.

È gratis, molti grafici sono disponibili anche all’interno del nostro articolo.

Trading opzioni binarie grafici

Di cosa ha bisogno un trader in Opzioni Binarie? Certamente il punto di partenza deve essere sempre un grafico che sappia mostrare l’andamento dei prezzi dei beni ai quali l’operatore è interessato nel migliore dei modi. Il grafico è il punto focale di tutta l’attività di trading l’unico modo che hai per conoscere da vicino l’attualità dell’andamento dei prezzi ed anche il luogo dove puoi stimare quali potrebbero essere gli andamenti del prezzo futuri. Diventare bravo nella lettura dei grafici di prezzo è la prima abilità che devi sviluppare per fare trading in opzioni binarie la tua bravura nel leggere i grafici determinerà sostanziale la possibilità stessa di accedere a profitti interessanti è molto alti.

Nessun trader può pensare di guadagnare senza conoscere gli strumenti di lettura dei grafici e le varie tipologie di rappresentazione grafica dei prezzi. Guardando il grafico l’operatore è in grado di decidere quale sia il momento più propizio per entrare a mercato con le maggiori probabilità di successo grazie anche all’ausilio di strumenti eccezionali come l’analisi tecnica è l’analisi fondamentale. Nel primo caso parliamo di strumenti tecnici che si basano su calcoli matematici effettuati osservando le oscillazioni dei prezzi in un dato arco temporale.

Nel caso dell’analisi fondamentale invece i traders studiano i fattori che possono muovere i prezzi dei mercati in base a ciò che accade nella macroeconomia. Ma sia l’uno che l’altro strumento di analisi sono inutili se vengono utilizzati su grafici scadenti che non sono in tempo reale, nel corso di questo articolo quindi vogliamo presentarti i migliori broker di opzioni binarie che offrono grafici di ultima generazione ed al contempo molto facili da leggere. Inoltre ti presentiamo le principali tipologie di grafici per opzioni binarie che puoi trovare presso questi broker con le relative principali funzioni che vi sono associate.

Trading opzioni binarie grafici dei migliori broker

Come già saprai per fare trading di opzioni binarie devi rivolgerti ad un broker che ti offre il servizio e ti permette di accedere ai mercati finanziari per fare le tue operazioni di trading. Online esistono diversi broker di opzioni binarie ma solo alcuni offrono grafici veramente professionali e facili da interpretare. I loro nomi sono presenti in tutte le classifiche che puoi immaginare per quanto riguarda i servizi offerti dai broker di opzioni binarie, si tratta di providers al top del settore che sanno molto bene come trattare i loro clienti e come farli sentire a proprio agio in ogni istante passato sulle piattaforme di trading che essi offrono. I broker che ti consigliamo per consultare i migliori grafici sono soltanto quattro e siamo certi che tra questi nomi potrai senza dubbio trovare il broker che fa per te che saprà soddisfarti sotto tutti i punti di vista. Ecco i nomi dei broker in questione:

> RECENSIONE

> RECENSIONE

> RECENSIONE

Ora ti presentiamo le tre tipologie di grafico con il quale puoi visualizzare l’andamento del prezzo. Si tratta delle tre tipologie di grafico principali che sono offerte sulle piattaforme di trading di questi eccellenti broker online. Ogni tipo di grafico ha i suoi pregi ei suoi difetti e quindi in generale puoi scegliere di cambiare in ogni momento la visualizzazione in base alle tue esigenze. Ma quello che più conta è il fatto che qualsiasi tipo di grafico tu preferisca, operando con i 4 broker di cui sopra, puoi avere una operatività agevolata.

Grafico Candlesticks

Il grafico più importante è certamente quello più affidabile è il grafico a candele giapponesi anche chiamato grafico candelstick. Lo presentiamo per primo perché parliamo del tipo di grafico che noi ti consigliamo di utilizzare per la maggior parte del tempo il quale è sempre disponibile sulle piattaforme di Investous, IQ Option ( deposito minimo 10€ ) e bdswiss ( disponibile anche grafici forex ). Qualsiasi tipo di analisi tu preferisca per operare i tuoi investimenti puoi farla al massimo delle possibilità proprio grazie alle meravigliose rappresentazioni che trovi sulle piattaforme di questi broker online.

Il grafico a candele giapponesi è alquanto semplice da leggere anche se a primo impatto non sembra proprio così. Il nome di questo grafico deriva semplicemente dal fatto che esso veniva utilizzato dei primi analisti della storia stiamo parlando dei giapponesi che per primi cesserò di contrattare il prezzo del riso su un mercato regolato ed avevano quindi la necessità di avere una rappresentazione dell’andamento del prezzo del riso sul mercato. Sebbene si tratti di una tipologia di rappresentazione grafica piuttosto semplice è incredibile scoprire tutte le possibili informazioni che esso può fornirti. Le principali informazioni che ti offre un grafico a candele giapponesi sono simili a quelle offerte da un grafico a barre come scopriremo in seguito ma qui puoi ottenere anche molto di più. Il grafico a candele giapponesi è presente l’indicazione di quattro dati fondamentali:

  • Prezzo di apertura del mercato
  • Prezzo di chiusura del mercato
  • Massimo raggiunto dal prezzo
  • Minimo raggiunto dal prezzo

Intanto questi quattro dati sono essenziali per conoscere in che modo è stato contrattato il prezzo del bene di riferimento e entro quali limiti si è svolta la contrattazione. Puoi avere queste informazioni per ogni singola sessione di contrattazione in quanto ogni candela giapponese rappresenta una unità minima del time frame di riferimento del tuo grafico di prezzo. Ma la cosa incredibile non sono queste informazioni piuttosto standard sull’andamento del prezzo grazie alle candele giapponesi puoi conoscere molto di più. Osservando l’andamento del prezzo così come viene rappresentato in forma di candele puoi batterti di tanto in tanto in alcune formazioni particolari che si compongono di un solo elemento o di più elementi di candele giapponesi.

Queste particolari figure di cui parliamo vengono dette pattern o configurazioni di prezzo. Vi sono alcuni pattern particolarmente significativi per chi opera con le opzioni binarie si tratta di figure molto semplici da memorizzare ma soprattutto molto convenienti da ricordare sempre perché ognuna di queste figure saprà fornirti indicazioni ben precise sulle future intenzioni degli investitori sui mercati e quindi potrai conoscere in anticipo se acquistare opzioni binarie alto oppure opzioni binarie basso in base al tipo di figura che ti trovi davanti. I pattern non possono essere efficaci in tutti i casi in cui li osservi e gli utilizzi ma è statisticamente dimostrato che essi abbiano una efficacia sul lungo termine permettendoti quindi di guadagnare con certezza se sarai in grado di osservarli ed utilizzarli sempre.

Grafico a barre

Altra tipologia di grafico offerta dai broker sopracitati è quella a barre, che è sicuramente meno consigliata di quella a candele giapponesi ma risulta comunque discretamente utile. I grafici a barre sono alcuni tra i più diffusi tipi di grafici di opzioni binarie utilizzati nell’analisi tecnica. Come per i grafici a linee, un grafico a barre mostra il prezzo di chiusura di una data coppia di valute o altro bene, ma mostra anche delle informazioni aggiuntive, ovvero il prezzo di apertura, il prezzo massimo e quello minimo raggiunti dalla coppia di valute nel periodo di tempo considerato. Dal momento che la barra si riferisce ad un segmento di tempo, occorre impostare con precisione il time frame ideale prima di iniziare ad analizzare il grafico a barre. La parte superiore della barra indica il prezzo più alto scambiato per una data valuta in un determinato periodo di tempo. La parte inferiore mostra invece il prezzo minimo scambiato sempre per quella valuta per lo stesso intervallo di tempo.

Nel complesso, la barra verticale mostra l’intervallo di prezzi raggiunto dal bene analizzato nel periodo di tempo determinato. Il trattino orizzontale sulla sinistra della barra indica il prezzo di apertura, mentre quello sul lato destro indica il prezzo di chiusura. Analizzando i dati che ci vengono forniti dai grafici a barre è possibile capire la direzione futura dei prezzi. Tra tutti i grafici dei mercati finanziari possiamo dire che sono ottimi perché ti danno delle buone indicazioni, ma sono meno usati rispetto ai grafici a candele, dato che questi ultimi sono sicuramente più intuitivi ed ordinati ed offrono maggiori informazioni.

Grafico lineare

Grazie a questa ultima tipologia principale di grafico è possibile ottenere nell’immediato delle informazioni sui principali andamenti sul mercato o della presenza di un trend al rialzo o al ribasso.

Ciò senza dubbio offre il vantaggio di poter impostare un certo tipo di analisi rispetto all’andamento di un asset, in maniera più immediata e concretizzare delle buone operazioni con le opzioni binarie, tuttavia i dati indicati sono molto generici e a differenza di un più classico grafico a barre, non forniscono ulteriori informazioni sui prezzi di apertura e chiusura e dei livelli minimi e massimi raggiunti in un determinato periodo.

Trading opzioni binarie grafici e funzioni

Parlando sempre dei grafici di Investous, BdSwiss, IQ Option, vogliamo presentarti le altre funzioni e caratteristiche possibili che puoi sfruttare a tuo vantaggio.

  • Grafici in tempo reale: i grafici dei broker sopracitati sono sempre in tempo reale, ciò significa che le quotazioni che tu puoi osservare sui grafici sono precise e ricalcano alla perfezione l’andamento del mercato reale di riferimento. In pratica i grafici dei broker che ti suggeriamo di usare seguono i prezzi “tick by tick” quindi alla minima variazione reagiscono. Questo mette i traders al riparo da qualsiasi tipo di truffa che si possa basare sui grafici di trading sia da parte degli utenti verso il broker sia viceversa. Di un grafico in tempo reale ci si può fidare ciecamente avendo la certezza che niente potrà cambiare le condizioni del mercato all’ultimo momento per far finire in perdita una opzione binaria.
  • Grafici con analisi tecnica: sono molti gli strumenti di analisi tecnica che puoi scegliere di usare, ma non solo puoi anche decidere di disegnare direttamente sul grafico: puoi tracciare infatti linee orizzontali, verticali, trend line, parallele, zig zag, ed inoltre diverse forme geometriche, in pratica puoi lasciarti andare a qualsiasi tipo di disegno ed accorgimento grafico che potrebbe fare la differenza nelle tue analisi. C’è da notare in seguito l’enorme varietà di indicatori tecnici che potrai visualizzare direttamente sul grafico delle piattaforme: MACD, oscillatore RSI, Medie Mobili, oscillatore Stocastico, Bande di bollinger e tanto, tanto altro ancora.
  • Cambiare il time frame: altra funzione importantissima dei grafici dei broker più importanti per le opzioni binarie è la possibilità di cambiare il time frame. Forse già saprai che per utilizzare le opzioni binarie alle diverse scadenze ad ognuna di esse deve corrispondere una analisi effettuata sul relativo time frame adatto. Ad esempio per utilizzare le opzioni binarie 60 secondi guardare un grafico in H1 e quindi con andamento orario non sarebbe per te di alcun giovamento. Se operi con opzioni binarie breve termine devi guadare grafici di breve termine e lo stesso vale anche per le opzioni binarie con scadenze di lungo termine. I broker di cui ti abbiamo parlato hanno molta scelta in quanto a time frame del grafico ognuno dei quali ti servirà in base allo stile di trading che hai scelto di adottare.
  • Calendario economico: molti grafici poi sono corredati da un calendario economico ovvero lo scadenzario ufficiale che riporta tutte le date del rilascio dei dati principali delle economie mondiali più influenti. Le notizie che riguardano l’economia sono dette “market mover” e sono in grado di canalizzare le attese e le intenzioni di tutti gli attori di mercato quindi per investire sfruttandole basta che ti accorgi in tempo della direzione presa dal mercato prima che tutti gli altri inizino a seguire la corrente così potrai sempre ottenere il massimo profitto dalle tue opzioni binarie. Non sottovalutare il potere delle news sul mercato e sfrutta il calendario economico insieme ai grafici di prezzo offerti dalle migliori piattaforme di trading binario.

In questo articolo speriamo di aver chiarito bene il concetto dell’importanza del grafico e per concludere ti ricordiamo di scegliere un broker tra Investous, BdSwiss e IQ Option e se intendi usufruire dei migliori grafici in circolazione, i più precisi, ma ancora meglio, i più sicuri che tu possa pensare di trovare in rete per investire alla grande in opzioni binarie.

TABELLA DEI MIGLIORI BROKER CON GRAFICI IN TEMPO REALE

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: