Italia a fine anno 24 tipi di tasse in scadenza

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Italia: a fine anno 24 tipi di tasse in scadenza

Il nostro paese ha deciso di aumentare momentaneamente il potere d’acquisto delle famiglie rinviando il pagamento dell’Imposta sugli immobili e posticipando di un trimestre l’aumento dell’IVA. Una manovra che porterà nelle casse dello stato i 550 milioni di euro necessari. Il problema è che sul medio periodo, entro la fine dell’anno, non sarà tutto rosa e fiori. Anche se in questo terzo trimestre agli italiani sembrerà di avere maggiori fondi a disposizione, è meglio iniziare a mettere i soldi da parte per gli appuntamenti con il fisco che promettono di essere molto più pesanti del passato.

In particolare l’Iva, l’Imu e la Tares, rispetto ai mesi scorsi, saranno sicuramente tasse più “costose”, infatti il congelamento dell’Imposta sul valore aggiunto determina un aumento degli acconti di fine anno per Irpef, Ires e Irap. Se poi ci spostiamo dall’ambito dei privati a quello delle aziende, che dovrebbero essere le vere protagoniste della ripresa economica del paese, scopriamo che le PMI tra tasse e contributi, entro la fine dell’anno dovranno versare all’Erario ben 56 mila euro.

Entro la fine dell’anno, tra novembre e dicembre, ci saranno da evadere ben 24 scadenze fiscali e contributive che oltre ad essere numerose saranno anche più pesanti del previsto. L’allarme, ancora una volta, arriva dalla CGIA di Mestre.

Tasse sulla casa

Sul patrimonio immobiliare gravano una serie di imposte il cui presupposto riguarda sia la proprietà, che la semplice occupazione dell’immobile come nel caso dell’inquilino.

Storia delle tasse sulla casa

Ripercorrendo la storia delle tasse sulla casa, in origine nel 1992 fu istituita l’ISI, Imposta Straordinaria sugli Immobili con aliquota del 2 per mille per l’abitazione principale e del 3 per mille per gli altri immobili sulle rendite catastali rivalutate con moltiplicatore pari a 100 per le abitazioni (prima e seconda casa) e le loro pertinenze. Esenti erano gli edifici di culto, i fabbricati di proprietà delle Santa Sede e gli immobili utilizzati per scopi socio assistenziali. Secondo l’Osservatorio UIL Servizio Politiche Territoriali, il costo medio dell’ISI, calcolato in euro, era di 91 euro, con punte di 214 euro Roma e di 200 euro a Milano.

Successivamente, sempre nel 1992 il decreto legislativo n. 504 istituì l’ICI, Imposta Comunale sugli Immobili, il cui gettito era di esclusiva competenza dei Comuni. Le aliquote potevano variare dal 3 al 7 per mille (a facoltà del Comune), con aliquote anche al 9 per mille per particolari tipologie di immobili come ad esempio gli appartamenti sfitti da oltre 3 anni. La base imponibile per le abitazioni era: rendita catastale moltiplicata 100 e rivalutata del 5%.
In seguito la Legge di Stabilità 2020 ha introdotto la IUC, articolata in tre distinti tributi, con differenti presupposti impositivi: la TARI, la TASI, l’IMU.

Imu, Tasi e Tari 2020: le tasse sulla casa ai tempi del Coronavirus

Con le attività sospese e molte scadenze fiscali rinviate a causa dell’emergenza Coronavirus, che cosa è stato deciso in merito alle principali tasse sulla casa, Imu, Tasi e Tari? »

Coronavirus: tasse e rate mutui sospesi in 11 Comuni italiani

Vista l’emergenza coronavirus che sta vivendo l’Italia, il governo ha deciso la sospensione di adempimenti e versamenti fiscali per i contribuenti residenti nei Comuni individuati come le zonne rosse. »

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Esonero canone Rai per over 75: requisiti e modello

Inserito nella bolletta per la fornitura dell’energia elettrica, si può chiedere l’esonero dal pagamento del canone Rai qualora sussistono precisi requisiti anagrafici e reddituali. Vediamo quali sono. »

Canone Rai 2020: in scadenza il termine per presentare il modello per chi non ha la tv

C’è tempo fino a fine mese per presentare la dichiarazione di non detenzione di un apparecchio televisivo evitando l’addebito del canone Rai nella bolletta. »

Saldo Imu e Tasi 2020: tutto sul calcolo e pagamento

Il prossimo 16 dicembre è l’ultimo giorno utile per versare il saldo dell’Imu e quello della Tasi, entrambi dovuti per l’anno in corso. »

Imu, Tasi e Tari non pagate: dal prossimo anno il Comune potrebbe pignorare il conto corrente

In attesa dell’approvazione definitiva della Manovra, spunta una norma destinata a far discutere che riguarda la mancata riscossione delle tasse (Imu, Tasi e Tari) da parte dei Comuni. »

Tasse casa: a dicembre scade il saldo 2020 di Imu e Tasi

Entro il 16 dicembre si deve pagare il saldo dovuto per il 2020 sia dell’Imu che della Tasi mentre è in discussione la possibilità che dal prossimo anno arrivi la nuova Imu che incorpora la Tasi. »

TARI: dal prossimo anno, il primo metodo tariffario nazionale

Arera sta elaborando una nuova metodologia che definisce i criteri per la quantificazione delle tariffe sui rifiuti, una regolazione che ha come obiettivo la graduale omogeneizzazione del sistema di conteggio delle tasse per la spazzatura in Italia. »

Manovra fiscale 2020: dalla proroga delle detrazioni fiscali alla cedolare secca fino al Piano casa

Inizia l’iter della manovra fiscale 2020 per l’approvazione della legge di bilancio. Previsti al momento un corposo pacchetto di norme riguardanti la casa, tra cui la proroga dei bonus fiscali per la ristrutturazione e il risparmio energetico. »

Tasse sulle locazioni: cedolare secca anche per gli affitti brevi

Chi mette in affitto per brevi periodi di tempo non superiori a 30 giorni un appartamento può optare, in sede di denuncia dei redditi, per il regime di favore della cedolare secca. »

Canone Rai: in scadenza la richiesta di esonero per gli over 75enni

Entro il 31 luglio gli over75enni, in possesso dei requisiti previsti per legge, possono fare richiesta di esonero dal pagamento del canone TV in bolletta. »

Imu e Tasi fuse insieme nella nuova Imu: il progetto di legge

Una proposta di legge punta alla semplificazione fiscale unendo insieme Imu e Tasi dando vita alla nuova Imu. »

Imu e Tasi 2020 in ritardo. Ecco come rimediare

Decorso il termine indicato dalla legge entro cui pagare il doppio acconto Imu e Tasi, vediamo cosa succede se ci si dimentica di pagare e come rimediare. »

Imu e Tasi 2020: in scadenza oggi 17 giugno il doppio acconto

Prima scadenza dell’anno con le tasse sulla casa: lunedì 17 giugno è l’ultimo giorno utile per pagare il doppio acconto Imu e Tasi 2020. »

TASI 2020: in scadenza la prima rata. Un breve riepilogo

Come l’IMU, a breve in scadenza, la TASI 2020 va pagata entro il 17 giugno. Ecco un breve vademecum. »

IMU 2020, in scadenza la prima rata: come, quando e chi deve pagare

In vista della scadenza il prossimo 17 giugno della prima rata dell’IMU 2020, ecco un breve ripasso con tutte le informazioni. »

Italia: le mini tasse per finanziare Imu e Iva

Per rendere effettivo il rinvio del pagamento dell’Imu e dell’aumento dell’Iva era necessario che il Governo trovasse circa 550 milioni di euro che adesso arrivano dalle microtasse imposte nel nostro paese. Andranno a pensare sulle imprese o anche sui cittadini. Ecco chi paga le manovre decise. Molti titoli di giornale sintetizzano con marche da bollo, pausa caffé e gadget vari, i settori in cui il governo ha deciso d’intervenire con un maggiore prelievo d’imposte al fine di rendere operative una serie di scelte, in particolare il rinvio del pagamento Imu e il rinvio di un trimestre dell’aumento dell’Iva.

Molti analisti, invece, si soffermano soprattutto sulla questione delle sigarette elettroniche dove il Fisco opererà un prelievo pari al 58 per cento. Questo, secondo molti franchaiser, sarà il colpo di grazia per un settore che finora era stato in crescita. Il fenomeno delle mini tasse ha talmente caratterizzato la prima fase del governo Letta-Alfano, da ottenere una risonanza anche all’estero.

Il Wall Street Journal, per esempio, ha definito le gabelle italiane delle vere “poor tax”. S’insisterà infatti sulle tasse da applicare alla pausa caffé e alle merendine, ma anche ai gadget che di solito sono allegati alle riviste, per esempio, tanto per fare citazioni stagionali, il famoso telo da mare con la rivista di gossip. Ci sarà poi un aumento dei costi del pieno di benzina, un rincaro della Robin tax e la nuova imposta sulle sigarette elettroniche.

Tutta la manovra porterà nelle casse dello stato ben 550 milioni di euro.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: