L’euro non e salvo e la crisi non e finita – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Tag: Draghi

UE: Draghi favorisce Italia e Spagna?

Tutta l’Europa deve ritrovare competitività ma si sa che il Vecchio Continente, sulla strategia da mettere in campo, è stato chiaro fin dall’inizio: non ci affiderà alla politica monetaria decisa…

di Luigi Boggi – 30 Maggio 2020

Deboli i mercati in attesa dell’Eurogruppo

L’incertezza, sia essa un’incertezza politica di lungo periodo, piuttosto che un’incertezza momentanea legata ad un evento particolare, non è mai provvidenziale per la borsa. Ecco perché in attesa delle decisioni…

di Luigi Boggi – 12 Febbraio 2020

I Bonos a 10 anni sono un ottimo investimento

La Spagna, dal punto di vista degli investimenti, non è considerato un paese molto affidabile ma è pur vero che gli analisti hanno evidenziato qualche buon motivo per investire nei…

di Luigi Boggi – 17 Gennaio 2020

La nuova sfida dell’Europa

La Banca Centrale Europea si sta avviando verso una nuova fase in cui i suoi poteri saranno ampliati a favore di una maggiore organizzazione degli stati membri in vista della…

di Luigi Boggi – 19 Dicembre 2020

Yen: si prepara la Banca del Giappone

La Banca Nazionale Giapponese annuncerà oggi la sua decisione. Si profila un nuovo intervento che dovrebbe in qualche influire sulla valutazione dello yen.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

di Luigi Boggi – 30 Ottobre 2020

L’euro non è salvo e la crisi non è finita

Dopo il varo dello scudo salvaspread ci s’interroga sul fatto che la crisi economica, in Europa come in Italia, è ancora al suo culmine. Perché accade questo e perché non…

di Luigi Boggi – 10 Settembre 2020

Draghi e la corsa all’oro

Con questo articolo non vogliamo dimostrare che qualsiasi cosa venga detta da Draghi può avere un effetto decisivo sulle borse, però è vero che le decisioni della BCE possono influenzare non…

di Luigi Boggi – 7 Settembre 2020

Effetto Draghi? Sì sui titoli a breve termine

Draghi ha fatto un discorso molto chiaro alla BCE, cercando di spiegare quale sarà la strategia della Banca Centrale nei prossimi mesi. E’ stato immediatamente accusato di essere troppo filo…

di Luigi Boggi – 6 Agosto 2020

Opzioni binarie 60 secondi: cosa sapere

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie vietate: tiriamo le somme

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, gli indicatori più importanti per principianti

di Valentina Cervelli

Trading: 24Option sospesa da Consob in Italia

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, Bande di Bollinger e Oscillatore RSI

di Valentina Cervelli

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

Zona euro, il problema della crisi non è ancora risolto

Stiamo vivendo un momento in cui sembra ci sia un ripresa economica, con i mercati che stanno credendo di più all’Europa, da un punto di vista Forex la nostra moneta sale contro dollaro USA e sterlina britannica, il che favorisce chi ha aperto posizioni long. Da quando Mario Draghi, numero uno della BCE, ha detto che la banca stessa avrebbe fatto tutto il possibile per tenere in vita l’euro, la situazione si è alleggerita. Secondo alcuni, tuttavia, non siamo ancora alla fine della strada.

Mettendo a paragone i dati fondamentali Usa (paese in cui la crisi è iniziata praticamente nel 2007) e quelli della zona euro (da noi invece la crisi è iniziata nel 2008) si nota come il paese americano sembra aver subito solo una crisi dagli effetti temporanei, che dunque possono essere cancellati. La zona euro, invece, potrebbe aver subito degli effetti permanenti. La motivazione principale sembrerebbe di ordine politico: i leader al potere non hanno agito in maniera pronta e non hanno operato anteponendo il bene comune (europeo) a quello del singolo paese. Questa cosa poter andare bene fino a quando ognuno aveva la sua moneta, ma oggi è una cosa capace di distruggere una zona economica.

Inoltre, in Europa anche la Germania sembra in crisi, anche se nel paese tedesco la crisi sta appena iniziando. Fino ad ora i tedeschi erano stati spinti dall’interesse della Cina verso i prodotti di esportazione, ma ora questo interesse sembra calare, con delle conseguenze facilmente immaginabili.

C’è una soluzione al problema europeo? Difficile a dirsi, dato che fino a che si continuerà a governare in questa maniera, nuove difficoltà potrebbero uscire in ogni momento. Cambiare la mentalità dei politici non è una cosa che può essere fatta in poco tempo e non con questa “generazione politica”. Attenzione che la crisi potrebbe non essere finita.

Autore: Guglielmi Franco

Mi preoccupo di tenervi aggiornati sulle ultime notizie dal mondo del Forex in tempo reale, con approfondimenti sulle migliori notizie in campo economico. Vedi tutti gli articoli di Guglielmi Franco

Storia e finalità dell’euro

Perché una moneta comune?

Fin dalla fine degli anni Sessanta l’Unione economica e monetaria (UEM) era stata un’ambizione ricorrente dell’Unione europea. L’UEM comporta il coordinamento delle politiche economiche e finanziarie, una politica monetaria comune e una moneta unica, l’euro, che offre numerosi vantaggi: le imprese effettuano scambi transfrontalieri più facilmente, l’economia ottiene risultati migliori e i consumatori dispongono di una scelta più ampia e di maggiori opportunità.

La strada verso l’UEM è stata però irta di ostacoli politici ed economici: a turno, infatti, lo scarso impegno politico, le difformità di vedute riguardo alle priorità dell’economia e le turbolenze dei mercati internazionali hanno costituito altrettanti scogli da superare per garantire il progresso verso l’Unione economica e monetaria.

La strada verso l’euro

La stabilità monetaria internazionale dell’immediato dopoguerra non durò a lungo. I disordini dei mercati valutari internazionali minacciarono il regime di prezzi comuni instaurato nell’ambito della politica agricola comune, uno dei principali pilastri dell’allora Comunità economica europea. Successivi tentativi di conseguire una stabilità dei tassi di cambio furono scoraggiati dalle crisi del petrolio e da altri shock, fino a quando, nel 1979, venne avviato il Sistema monetario europeo (SME).

Lo SME si basava su un sistema di tassi di cambio usato per mantenere le oscillazioni delle valute partecipanti entro un intervallo ristretto. Questo approccio completamente nuovo rappresentò una forma di coordinamento delle politiche monetarie tra i paesi dell’UE senza precedenti e funzionò bene per oltre un decennio. Fu però sotto la presidenza di Jacques Delors che i governatori delle banche centrali dei paesi dell’UE redassero la “relazione Delors” sulle modalità per conseguire l’UEM.

Da Maastricht all’euro e all’area dell’euro, 1991-2002

La relazione Delors proponeva un periodo preparatorio suddiviso in tre fasi, compreso tra il 1990 e il 1999, per giungere a un’Unione economica e monetaria e all’area dell’euro. I leader europei accettarono le raccomandazioni contenute nella relazione Delors.

Il nuovo trattato sull’Unione europea, che conteneva le disposizioni necessarie per la creazione dell’Unione monetaria, fu approvato durante il Consiglio europeo di Maastricht, nei Paesi Bassi, nel dicembre 1991.

Dopo un decennio di preparativi l’euro venne introdotto il 1° gennaio 1999: durante i primi tre anni fu “invisibile”, in quanto utilizzato solo a fini contabili e per i pagamenti elettronici. Le monete e le banconote entrarono in circolazione il 1° gennaio 2002 e in 12 paesi dell’UE si assistette al passaggio a una nuova valuta più rilevante della storia.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: