La strategia con oscillatore stocastico in opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Strategia con oscillatore stocastico in opzioni binarie

All’interno del trading binario, si sente spesso parlare della strategia del trading stocastico oppure di oscillatore scolastico. Di cosa si tratta, esattamente?

In opzioni binarie questa strategia è una metodologia che prende il nome per l’utilizzo di ben due indicatori stocastici: ognuno di essi con un preciso periodo di regolazione. Quest’ultimo elemento viene utilizzato al fine di escludere i falsi segnali generalmente ricevuti dall’indicatore utilizzando un tempo minore, inoltre in questo modo si evitano i lunghi ritardi causati da un indicatore che ha un periodo maggiore.

Utilizzare l’oscillatore scolastico può apparire un’impresa molto semplice, tuttavia è richiesta al trader un buon livello di esperienza nel campo dell’analisi tecnica così da garantirsi migliori e sicuri successi.

Il trader che utilizza la strategia stocastica, deve necessariamente attendere che entrambi gli indicatori stocastici si posizionino all’interno della zona dell’ipervenduto, aspettare che si invertino prima di poter procedere all’acquisto di opzioni di tipo Call.

Nel caso in cui entrambi gli indicatori stocastici si trovino nella zona dell’ipercomprato, è consigliabile attendere che cambino la loro posizione per acquistare le opzioni Put.

Quali sono le istruzioni per utilizzare l’oscillatore stocastico?

L’applicazione di questa strategia, assieme ad altri strumenti di ausilio al trader, consente a quest’ultimo di accrescere notevolmente le sue possibilità di raggiungere la chiusura del trade in the money. Laddove, invece, si punti a utilizzare da solo l’oscillatore stocastico, tale strategia non avrà vita breve e invierà, contro ogni tipo di aspettativa, un numero elevato di falsi segnali.

L’utilizzo dell’indicatore stocastico deve limitarsi all’identificazione di quelle aree specifiche in cui una determinata tendenza comparirà o cesserà, azioni che si basano sulle definizioni rispettivamente d’ipercomprato o ipervenduto.

Vediamo adesso come fare trading con la strategia degli oscillatori stocastici. Innanzitutto, è utile avvalersi di altri strumenti, lavorando in tal modo in maniera più completa e precisa. Uno degli strumenti migliori è il grafico, esso consente di esporre agli occhi del trader le varie scale temporali così da poterle analizzare e farsi un’idea dell’andamento osservato. Nello specifico, il principale indicatore del trading binario deve avere al suo interno le cifre di 21, 9 e 9, laddove le impostazioni di altri tipi d’indicatore saranno 9, 3 e 3. Come si evidenzia dalle cifre, il secondo indicatore possederà un periodo minore, così da rispondere a tutti i cambiamenti presenti sul mercato.

Nel caso in cui entrambi gli indicatori stocastici si trovano in zona di ipervenduto, tale condizione, sarà verificabile nel caso in cui si attua un’inversione della tendenza al rialzo. In tal caso, è opportuno che il trader attenda l’interruzione della candela corrente. Laddove il segnale è ancora valido, è possibile procedere all’acquisto di un’opzione Call.

Stesso ragionamento si può fare se il mercato si avvia verso il ribasso, nello specifico ciò avviene quando le curve di entrambi gli oscillatori stocastici sono sopra gli 80 nella zona di ipercomprato. Dai grafici in queste situazioni, sarà possibile vedere come ciascuna delle curve tende a intersecarsi con l’altra verso il basso. In tal caso, al trader tocca aspettare sino a quando non trova un segnale per poi aspettare la chiusura della candela in corso. Se ciò accade e il segnale sia ancora rilevante, si può procedere all’acquisto di un’opzione Put.

Come si evince dalle righe precedenti, la strategia stocastica può arrecare un considerevole numero di vantaggio ai traders, soprattutto se essa è utilizzata nella negoziazione delle opzioni binarie.

Trading con la “Bande di Bollinger + Stocastico”

Due popolari indicatori, Bande di Bollinger e Stocastico, sono utilizzati dai trader in abbinamento per ottenere dei segnali di ingresso.

Ecco una strategia che fa uso dei due popolari strumenti.

In questo articolo trovi . . .

Predisporre gli indicatori

Per la Strategia Bollinger Stocastico utilizzeremo per le nostre illustrazioni i due indicatori già disponibili nel grafico del broker IQ Option.

Se utilizzi un diverso broker puoi anche avvalerti degli indicatori di Metatrader.

Inseriamo gli indicatori Bande di Bollinger e Stocastico sul grafico di trading.

Sappiamo dall’analisi tecnica che i prezzi rimangono all’interno delle bande per circa il 90% del loro tempo, oscillando da un estremo all’altro. Inoltre bande strette preludono ad un improvviso e notevole aumento dell’oscillazione dei prezzi.

Sappiamo anche che le linee dello Stocastico, blu e rossa in questo caso, indicano la direzione del mercato, rialzista con blu sopra rossa e ribassista con rossa sopra blu.

le linee dello Stocastico, indicano la direzione del mercato, rialzista con blu sopra rossa e ribassista con rossa sopra blu.

I due livelli estremi, sotto 20 e sopra 80 ( ipervenduto ed ipercomprato) ci indicano che il mercato è saturo ed è probabile un cambio di direzione, sopratutto al momento che i prezzi lasciano tali zone.

Segnali di Ingresso Strategia Bollinger Stocastico

Osserviamo lo Stocastico e le Bande di Bollinger

  1. Stocastico che lascia la zona sotto il livello 20 portandosi verso l’alto.
  2. Linea blu sopra rossa.
  3. La candela si trova all’interno delle bande di bollinger sotto la linea centrale arancione.

Ingresso Call nella strategia Bollinger Stocastico

  1. Stocastico che lascia la zona sopra il livello 80 portandosi verso il basso.
  2. Linea blu sotto la rossa.
  3. La candela si trova all’interno delle bande di bollinger sopra la linea centrale arancione

Esempi in ingresso nel trade

Vediamo alcuni esempi sia per l’ingresso in Call che in Put per la strategia Bollinger Stocastico

Esempio 1.

Strategia Bollinger Stocastico. Esempio di ingresso in CALL ed in PUT

Entrare sempre quando la candela non ha ancora superato la linea mediana delle bande, diversamente astenersi dal trade. Il primo ingresso a sinistra (Call) è valido se si entra tempestivamente.

Esempio 2.

Ingresso in Call:

Strategia Bollinger Stocastico. Esempio di ingresso in CALL

Esempio 3.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Sviluppo improvviso della oscillazione dopo bande di dimensione contenuta. Non si entra durante le bande strette. Entrare all’ampliamento delle bande in congiunzione con il segnale.

Bande strette attendere, nessun trade. Ingresso all’allargamento delle bande in base al segnale

Esempio 4.

No trade. Posizione del prezzo oltre la linea mediana delle bande:

Ottimizzare la strategia

Un ulteriore accorgimento, peraltro molto importante, è quello di attendere che le candele escano dalle bande di Bollinger (freccia gialla in figura), dopodichè entrare alla prima occasione, seguendo le regole prima descritte.

Esempio 5.

Ingresso Call. Notare che precedentemente c’è stato un superamento delle bande:

Ingresso Call. Notare che precedentemente c’è stato un superamento delle bande

Esempio 6.

Nessun Ingresso. Notare che precedentemente non c’è stato un superamento delle bande:

Nessun Ingresso. Notare che precedentemente non c’è stato un superamento delle bande.

Praticare in demo con la strategia Bollinger Stocastico

Questa strategia di trading, che utilizza due tra i più conosciuti indicatori, ci dà degli elementi utili per valutare un possibile ingresso. E’ importante osservare sopratutto le bande di Bollinger e prendere nota della escursione delle oscillazioni.

Per padroneggiare bene le famose bande rimandiamo all’articolo relativo alle Bande di Bollinger.

In alternativa all’oscillatore stocastico vari trader utilizzano l’indicatore RSI. Anche in questo caso abbiamo preparato una Strategia Bollinger RSI completa.

Nel caso di bande ristrette seguirà quasi certamente una notevole variazione, e con il filtro dello stocastico si possono ottenere delle valide chiusure.

Come ogni sistema di trading, per avere successo occorre un minimo di esperienza per padroneggiare la tecnica, peraltro molto semplice. E’ consigliabile praticare in demo e prendere nota dei risultati, solo dopo una percentuale sufficientemente alta di chiusure positive si può pensare di passare al reale.

Ricordiamoci che:

Il capitale investito non dovrebbe superare il 5% del capitale. Vedi anche “Money Management Opzioni Binarie”

Utilizzando IQ Option, con un investimento minimo di $1 si può iniziare praticamente senza rischi.

Il conto demo di IQ Option ora è unico, valido anche per il reale. Consigliabile scaricare l’applicazione desktop, trading più stabile e veloce.

Strategia su opzioni binarie con lo stocastico

Le opzioni binarie stanno riscontrando sempre maggiore successo. Sono molti i trader che ricercano la formula magica, una strategia su opzioni binarie che possa guadagnare soldi.

Ovviamente non esiste una stratega sicura al 100%, ma ce ne sono alcune che sono veramente ottime, scopriamo quale.

Una strategia su opzioni binarie capace di generare profitti deve essere prima di tutto semplice e chiara nelle sue indicazioni. Le migliori sono quelle che riescono ad individuare l’andamento di un trend sin dall’inizio.

Per raggiungere questo risultato l’indicatore con le caratteristiche migliori è lo stocastico. Questo indicatore, utilizzato da numerosi trader su opzioni binarie, si basa sul prezzo di chiusura in relazione alla variazione del prezzo tra il valore minimo o massimo dei periodi considerati.

Lo stocastico è solitamente utilizzato su time frame piuttosto brevi, solitamente si riscontra un buon livello di successo con time frame a 5 minuti, 1 minuti e 15 minuti.

Come funziona la strategia su opzioni binarie con lo stocastico?

Per prima cosa si imposta il grafico con un timeframe a 5 minuti, e successivamente impostare questi valori sul grafico:

  • Media Mobile Semplice a 200 periodi;
  • 2 livelli su le Medie Mobili: -500 e + 500;
  • la linea dello Stocastico deve essere impostato: a 17, a 9, e a 3

Una volta settato il grafico bisogna attendere l’incrocio tra l’indicatore stocastico e quello della media mobile. In questo modo si va ad individuare le situazioni di ipercomprato e ipervenduto, che generalmente stanno ad indicare comportamenti di inversione di trend.

Se i prezzi si trovano al di sotto della zona in cui si ha l’incrocio, allora l’indicazione del trend è a rialzo, e si dovrà sceglie l’opzione Call.
Stessa procedura ma in maniera opposto nel caso in cui invece i prezzi si dovessero trovare al di sopra della zona in cui c’è l’incrocio, in questo caso l’opzione da scegliere sarà quella Put.

Questi indicatori sono presenti nella maggior parte delle piattaforme fornite di broker, ma è possibile utilizzarli i direttamente dal nostro sito. Clicca sull’immagine per vedere il grafico in tempo reale.

In seguito il link per conoscere i migliori broker di opzioni binarie. Quello che ti serve in un solo click

Scopri i segreti delle Opzioni Binarie, impara le tecniche e le strategie più utilizzate.
Scarica GRATIS le tue guide al trading su Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: