La strategia di oggi e le ultime news dal Forex

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

La strategia di oggi e le ultime dal Forex

Tutte le previsioni attinenti la seconda stima del PIL degli Stati Uniti per il primo trimestre, rese note lo scorso giovedì, non sono sembrate molto fiduciose. La stima iniziale divulgata il 30 aprile, ha svelato un accrescimento su base annuale dell’economia americana dello 0,1% nel corso del trimestre. Nondimeno, man mano che l’effetto del maltempo si introduceva nei modelli economici forniti dagli analisti, questo cooperava a trainare verso il basso la seconda stima, fino a indicare una contrazione dello 0,5%. Al momento della divulgazione dei dati concernenti la seconda stima, è affiorato un decremento del PIL su base annua del valore dell’1%.

I dati attuali hanno contrassegnato la prima contrazione dell’economia USA su base trimestrale da tre anni. Singolarmente, la conseguenza che la cattiva notizia ha avuto sui mercati è stata piuttosto circoscritto.

Anche la replica dei mercati azionari statunitensi è stata piuttosto circoscritta: il Nasdaq ha chiuso con guadagno dello 0,5%, mentre il Dow Jones ha mostrato un rialzo dello 0,4%.

AUD/USD

Buoni i dati notturni sul prodotto interno lordo australiano che nella rilevazione trimestrale batte le stime attestandosi a 1.1% contro il dato precedente a 0.8% e nella lettura annualizzata addirittura si attesta a. 3.5% contro un seppur onorevole 2.7% precedente. L’aussie ha reagito bene con uno spike da 0.9250 fino a quasi 0.93, la soglia massima di breve periodo. Tuttavia, nonostante l’euforia momentanea, il movimento è stato parzialmente ritracciato e gli scambi avvengono in queste ore intorno ad area 0.9270. Nonostante abbiamo identificato un canale rialzista, seppure di lieve entità, è ancora presto per parlare di uscita dal movimento laterale. L’aussie dovrà testare ancora 0.9330 e far rivedere i livelli del mese scorso a 0.94 perchè si possa tornare a parlare di vera e propria risalita.

NZD/USD

Molto più tecnico l’andamento del kiwi che ritorna nella parte bassa del canale tecnico ribassista (grafico) scambiando in queste ore poco sopra a 0.84 dove pare aver trovato un floor (pavimento) da cui, in presenza di un costante e prolungato movimento ribassista, potrebbe risalire. L’attesa per i dati americani di oggi non cambia comunque il generalizzato recupero del biglietto verde contro quasi tutte le principali valute facendo quindi del dollaro neozelandese l’ennesima vittima.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Forex

Analisi Forex: Gbp/Usd respinto dalla SMA 200, come operare?

Valori Ultimo prezzo 1,2452Variazione -0,38%Max (52 settimane) 1,2656Min (52 settimane) 1,1412 Indicatori MM200 1,2656RSI 14 51,34MACD -0,002 Performance 1 settimana -0,50%1 mese 7,08%3 mesi -4,29% Seduta all’insegna della debolezza su Gbp/Usd.
Articolo completo » Commenti »

Notizie dal Forex 16 aprile 2020

Broker per il mercato Forex: guida ai migliori

Una volta appurate le innumerevoli potenzialitа legate al Forex trading, gli investitori si pongono una questione fondamentale: quale broker selezionare? Per quanto il Web sia stracolmo di piattaforme e broker che consentono l’accesso al Foreign.
Articolo completo » Commenti »

Coronavirus e Forex, ecco quali valute monitorare per le compravendite

(Roma, 10 Aprile 2020) – Roma, 10 Aprile 2020. L’emergenza di coronavirus continua a spaventare il mondo, con i principali paesi impegnati in un difficile contenimento dei contagi di Covid-19. I mercati finanziari stanno rispondendo a questa.
Articolo completo » Commenti »

Notizie dal Forex 9 aprile 2020

Notizie dal Forex 2 aprile 2020

Opinioni e recensioni su TradeApp: cosa c’и veramente da sapere su questo broker

TradeApp и un broker forex che si sta ampiamente sviluppando nell’ultimo periodo; quando si parla di broker forex ci si riferisce ad un mediatore che acquista e valuta per conto di un cliente il cui compito и quello di gestire le sue finanze potendo.
Articolo completo » Commenti »

Dollaro al palo: via libera da Camera a bazooka fiscale Usa “potrebbe dare sostegno”

Dollaro sotto osservazione sul mercato forex dopo la correzione di ieri in scia al pessimo dato relativo ai sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti. In particolare, il Dollar Index, ovvero l’indice che monitora il trend del biglietto verde nei.
Articolo completo » Commenti »

Notizie dal Forex 26 marzo 2020

Opinioni e recensioni su TradeApp: cosa c’и veramente da sapere su questo broker

TradeApp и un broker forex che si sta ampiamente sviluppando nell’ultimo periodo; quando si parla di broker forex ci si riferisce ad un mediatore che acquista e valuta per conto di un cliente il cui compito и quello di gestire le sue finanze potendo.
Articolo completo » Commenti »

L’exchange di criptovalute Kraken sbarca nel mercato forex con nove coppie di valute

L’exchange di criptovalute Kraken и la prima piattaforma dell’industria crypto a scendere nel campo del trading forex
Articolo completo » Commenti »

Forex: crash petrolio scatena corsa allo yen, affonda dollaro australiano. Euro +1% oltre $1,14

La massima avversione al rischio presente sui mercati dopo il flop della riunione, a Vienna, tra i paesi Opec e non Opec e il conseguente crollo dei prezzi del petrolio – il WTI di New York ha bucato anche la soglia di $28 e, in generale, sia il WTI.
Articolo completo » Commenti »

Strategie Forex Trading

Le principali strategie per operare sul Forex trading con l’analisi tecnica

Le strategie che vi illustreremo sono impiegate dai traders di tutte le investment banks mondiali.

Dove l’analisi fondamentale non arriva, i nostri consigli saranno le fondamenta quotidiane per l’attività intraday.

Nel mercato dei cambi (Forex) aperto 24 ore su 24, l’impiego dell’analisi tecnica è molto vantaggioso. A seguire citeremo alcuni degli strumenti più sperimentati e più perfezionati che possono dare una mano nel Forex trading. Le strategie presenti sono utilizzate dai brokers professionisti delle investment banks mondiali.

Come nasce l’Analisi Tecnica

Alla fine del 1800 Charles Dow ed Edward Jones crearono la Dow Jones & Company.
La creazione del primo indice di mercato è a opera di Dow (da cui ancora oggi il nome) che sosteneva fosse possibile delineare lo stato di un’economia anche con esigui titoli efficacemente scelti.
Dal 1928 il Dow Jones è costituito da soli 30 titoli ed è considerato uno degli indici internazionali di riferimento.
È grazie alla Dow Jones & Company che si riscontrano i primi documenti informativi sull’analisi tecnica sotto forma di articoli giornalistici pubblicati sul Wall Street Journal.

Il modello di Dow si costruisce su 6 fondamenta:

Gli indici deducono tutto: i mercati sono proficui e tutte le informazioni relative sono rispecchiate nei valori di borsa.

I 3 trend del mercato. È forse uno dei pilastri della Teoria di Dow: una tendenza al rialzo si genera se il mercato si sviluppa con minimi e massimi relativi, in misura maggiore dei precedenti. Finché il mercato cresce generando degli andamenti al rialzo possiamo dire che il mercato è attualmente in “trend rialzista”. Nella fase in cui il massimo relativo risulti minore al precedente ci troviamo in un trend rialzista. Ovviamente per il trend ribassista è vero l’esatto contrario: fino a quando i minimi e i massimi relativi saranno sottostanti ai precedenti si potrà affermare che la tendenza in negativo è tuttora in corso.

Insieme a quest’indicazione importante Dow sostiene che sia i trend rialzisti che quelli ribassisti si sviluppano in tre categorie: primario, secondario e minore.

  • Il trend primario di un mercato finanziario è quello a lungo termine, che Dow sostiene sia dai 4 mesi in poi;
  • Il trend secondario dura da 1 mese ai 3 mesi e, per finire, il trend minore è quello minore al mese. Ogni tendenza è una “revisione” di quella precedente. Un trend primario al rialzo è bloccato da un trend secondario al ribasso (generalmente per circa il 50% del trend principale) che di conseguenza è fermato da un trend minore rialzista;
  • Le tre fasi del trend primario. Nella fase iniziale di un trend al rialzo, conosciuta come accumulazione, sono i traders più professionali ad entrare nel mercato. Nella fase successiva, conosciuta come di partecipazione pubblica, sono invece i traders di tutti i giorni a prendere la stessa posizione di quelli istituzionali. Nella terza, conosciuta come chiamata distributiva, siamo nella fase ormai della distribuzione pubblica dell’evoluzione economica e dove, sono i traders istituzionali a vendere a chi entra nel mercato;
  • Gli indici si confermano a vicenda. Parliamo di una fase che è sia rialzista che ribassista, non può essere di settore ma deve essere generalizzata;
  • Il trend deve essere confermato dal volume. È un argomento valido in tutte le tipologie di analisi tecnica anche se secondo Dow non era basilare: quando un mercato si trova in una certa tendenza i volumi si sviluppano insieme con il trend. In un trend primario al rialzo, cioè, i volumi da scambiare saranno più grandi durante i rialzi che non durante gli aggiustamenti;
  • Un trend è in corso fino a che non si verifica un segnale opposto. Possiamo dire che il trend rialzista sia appurato finche il massimo o il minimo relativo successivo siano più grandi del precedente.

Un aspetto fondamentale è che la teoria venne creata per interpretare i trend non per anticiparli e, secondo la nostra opoinione, può essere utilizzata proprio a questo scopo: come riprova di una propria strategia.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: