Opzioni a scadenza media con gli earnings – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Opzioni a scadenza media con gli earnings

Oggi, vogliamo esemplificare come usare la strategia degli earnings in opzioni binarie: si ipotizza che la Società XXX presenti un bilancio di esercizio strutturato in questo modo: 300 milioni di euro di ricavi e 200 milioni di euro di costi. La differenza tra costi e ricavi determina il reddito di esercizio: 100 milioni. Dopo di che, si applicherà un coefficiente per calcolare le imposte e dopo questa detrazione il reddito netto sarà di 50 milioni che rappresentano gli utili generati dalla società. A questo punto, si deciderà se e quato distribuire agli azionisti. Il consiglio è quello di utilizzare i dati con opzioni a scadenza media, in modo da assorbire eventuali fluttuazioni di prezzo e chiudere le azioni acquistate “in money”.

Se al trader sfugge nonostante tutto ancora il perché questi dati siano importanti per tradare, bisogna riflettere sul fatto che il valore di una azione dipende dalla capacità della società di produrre reddito. Ne consegue che la produzione o meno di utili ne determina il cambiamento di valore. Quindi, notizie macro economiche positive sull’azienda di cui si monitorano i dati, come bilanci in attivo ed utili crescenti, fanno crescere il prezzo del titolo perché questo aumenta la fiducia degli investitori, mentre risultati negativi ne determinano una diminuzione.

Saper leggere i dati, quindi, orienterà il percorso del trader sul mercato e potrà portare ad ingenti guadagni poichè si potranno prevedere i movimenti del prezzo degli asset in questione con opzioni a scadenza media. Ormai, si sa che fare trading con opzioni binarie può sembrare semplice, mapuò comportare rischi elevati: ecco perché bisogna avere la possibilità di avere dati utili e certi per poter avviare un percorso di acquisto e questi dati, come già detto, sono rappresentati dagli earnings che faranno applicare la trader una buona strategia con opzioni a scadenza media.

Gli earnings, come usarli nel trading binario

L’applicazione e lo studio nell’operare sul mercato sono di importanza fondamentale se si ha la minima cognizione di cosa siano le opzioni binarie e se si sta entrando nel mondo del trading con questo rivoluzionario strumento finanziario. Ovviamente, non esistono quattrini facili, ma un modo che può essere semplice per guadagnare con le opzioni binarie esiste: l’atteggiamento. E se ci si vuole impegnare nel fare trading di opzioni ed estrarvi una buona fonte di reddito, bisogna assolutamente conoscere l’importanza e l’utilizzo degli earnings.

Gli earnings non sono altro che gli utili realizzati da qualsiasi azienda e sono tutt’altra cosa rispetto ai dividendi ed è assolutamente indispensabile capirne la differenza. Si deve definire utile il risultato economico dell’attività aziendale, pari alla differenza positiva tra ricavi e costi al netto dei costi di gestione e dopo aver pagato le tasse. Invece, il dividendo non è altro che la parte di utile di una qualsiasi azienda, che viene distribuito tra i vari azionisti.

Alla luce di quanto detto sopra, risulta intuitivo che non sempre l’utile di un’azienda coincide con i dividendi dello stesso periodo. Infatti, se l’azienda arriva a ricavare più di quello che spende, va a generare un utile che poi potrà essere distribuito, in tutto od in parte, a seconda delle strategie societarie.

Gli earnings sono calcolati sempre su base annua, precisamente dal 1° gennaio al 31 dicembre per poter andare incontro ad alcune esigenze informative e conoscitive, come per esempio i contributi da versare all’Erario, oppure per avere un riscontro ben preciso di quella che è la capacità dell’azienda di produrre reddito. In alcuni casi però, le società di grandissime dimensioni calcolano gli utili ogni trimestre. In questo caso converrà analizzare prima sia il risultato del trimestre rispetto a quello precedente, sia rispetto a quello registrato nello stesso trimestre dell’anno precedente.

Differenze tra opzioni binarie e opzioni vanilla

Dicembre 15, 2020 by Redazione

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Le opzioni binarie, introdotte sul mercato degli strumenti finanziari recentemente, hanno una differenza fondamentale rispetto ad altri derivati. Tale differenza è rappresentata dalla semplificazione del contratto, mantenendo invariata l’idea alla base. È riscontabile una similitudine con le opzioni vanilla, però la differenza è presente nei termini del contratto. L’opzione binaria è nota anche come opzione digitale, visto che il contratto si può concludere con due soli risultati e questa è la principale differenza tra le due opzioni. L’opzione vanilla ha un solo risultato standard. Quando un trader opta per l’opzione binaria, il profitto di questa opzione è predeterminato. L’importo sarà versato al trader al termine del periodo di tempo stabilito e a seconda del movimento dei prezzi. L’opzione vanilla ha un prezzo strike, ha caratteristiche standard e una scadenza fissa. In caso di opzione binaria il profitto è fisso ed è stabilito al momento di investire. In caso di opzione vanilla è variabile. Il trader ottiene il profitto stabilito in precedenza, quando il contratto finisce “in the money” nel caso di un’opzione binaria, mentre per un’opzione vanilla, otterrà l’importo superiore al prezzo strike.

La differenza tra le due opzioni potrebbe anche essere vista dal punto di vista “out of the money”. Se il trader preferisce acquistare un’opzione binaria con “out of the money”, potrebbe acquistare un’opzione vanilla con “out of the money” ad un tasso più conveniente. Deve ricordare che in questo caso il prezzo strike e la data di scadenza dovrebbero essere gli stessi. La differenza potrebbe derivare dal profitto, che è predeterminato in un’opzione binaria, mentre il profitto non è fisso in un’opzione vanilla. Il movimento di prezzo gioca un ruolo importante nella differenza tra le due opzioni.

Le opzioni binarie sono oggetto di trading in larga misura in tutto il mondo. Il motivo è che i prezzi di tali opzioni sono facilmente disponibili. Derivano il valore dall’indice dei prezzi al consumo. Nel caso delle opzioni vanilla, i prezzi non sono facilmente disponibili. I trader di opzioni binarie possono modificare la posizione da “out of the money” a “in the money”, in relazione al movimento del prezzo del sottostante. Nel caso di opzioni vanilla un trader ha una probabilità molto scarsa di modificare la posizione. Oltre a queste differenze, i criteri di pagamento di entrambe le opzioni sono molto simili. Non c’è pagamento di profitti, nel caso in cui il contratto di un’opzione binaria sia scaduto “out of the money”.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: