Opzioni binarie conto remunerato come funziona

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Opzioni binarie conto remunerato: come funziona

Anche alcuni broker offrono tassi di rendita fissi sui conti aperti dalla propria clientela, analogamente a quanto fatto dalle banche. A consentire al trader di spuntare una rendita di questo tipo è il cosiddetto conto remunerato. Naturalmente il beneficio viene concesso solo a quei clienti che decidano di mettere sul proprio conto cifre abbastanza consistenti, nell’ordine di almeno 2mila euro. In casi di questo genere, peraltro, i rendimenti diventano abbastanza significativi, andandosi ad attestare tra il 4 e il 6% su base mensile, ovvero su livelli ormai sconosciuti nell’ambito del sistema bancario.

Andiamo quindi a scoprire come si può usufruire di questa interessante possibilità.

Conto remunerato: come funziona

Il conto remunerato viene calcolato in pratica sul totale delle operazioni effettuate dal trader che abbia ottenuto l’agevolazione dopo averne aperto uno per la cifra minima chiesta dal broker. Se ad esempio nel primo mese di operazioni i soldi movimentati ammontano a 7mila euro, tra vincite e perdite, e il rendimento concordato è del 5%, la somma che sarà accreditata sul conto remunerato il mese successivo sarà di 350 euro. Va considerato che una soglia di questo tipo è facilmente raggiungibile, considerato che in alcune tipologie di opzioni binarie, come le one touch, la vincita rispetto al capitale investito raggiunge anche il 500%.

Il conto remunerato di OptionWeb

Tra i broker che offrono il conto remunerato spicca OptionWeb, una delle piattaforme più interessanti in assoluto. La soglia minima per poter ottenere il benefit è attestata a 3mila euro e gli scaglioni sono i seguenti:
1) Conto Silver, da 3 a 10mila euro, il tasso d’interesse è al 3,5% mensile;
2) Conto Gold, da 10 a 50mila euro, con tasso al 5,20% mensile;
3) Conto Platinum, da 50 mila in su, con un tasso attestato al 5,50% mensile.

Conviene il conto remunerato?

Se l’idea di ottenere un tasso d’interesse così elevato può naturalmente stuzzicare molti trader, in un momento in cui i tassi sono addirittura negativi e le banche si comportano di conseguenza, va però ricordato che il conto remunerato può convenire solo a determinate condizioni. Se ogni mese si dà vita ad un congruo numero di operazioni e si supera la soglia indicata dalla piattaforma, sicuramente può convenire. Se invece l’operato è limitato, un bonus di questo genere diventa un vero e proprio laccio, in quanto può addirittura impedire di prelevare dal proprio conto.

Perché i broker offrono questi bonus?

Il conto remunerato è soltanto l’ultima frontiera nel settore dei bonus offerti dai broker per invogliare nuovi clienti ad investire nel settore delle opzioni binarie. Un modo forse più intrigante, che fa leva su una pecca del sistema bancario, ma che va attentamente considerato, proprio per le sue particolari caratteristiche. I bonus sono soltanto incentivi, non certo regali, e spesso si portano dietro limitazioni che compensano il beneficio. Ognuno di essi è legato a condizioni che possono rivelarsi difficili da rispettare, ecco perché prima di optare per un bonus, occorre analizzare attentamente la situazione che si prospetta.

Meglio un broker che offre il conto remunerato?

Naturalmente in molti si chiederanno se non sia quindi più conveniente appoggiarsi ad un broker che offre un conto remunerato, invece che alle piattaforme che non prevedano una formula di questo genere.
La risposta è molto semplice: un bonus di questo tipo non sposta minimamente il giudizio su un broker, la cui attendibilità si basa su ben altri parametri. Ciò che conta realmente è che esso sia serio e, soprattutto regolamentato per legge, ovvero abbia una licenza come quella della CySec, l’ente cipriota che regola il mercato binario. Vanno poi considerati i servizi aggiuntivi offerti dalla piattaforma e infine, in ultima analisi, si può anche dare un’occhiata ai bonus di ingresso previsti, cercando sempre di capirne la reale utilità.

Opzioni binarie conto remunerato: come funziona

Indice [Chiudi indice]

Trading di opzioni digitali Online

Cos’è il trading online

I Migliori Broker per il Trading Online provati da Noi

Tutti i siti elencati sono stati testati personalmente ed estensivamente dal nostro Staff, composto da analisti finanziari e professionisti del trading.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Broker Recensione* Caratteristiche* Fai Trading*
#1 Recensione iqoption Deposito minimo 10€!
Deposito: 10€
Profitto: 91%*
Conto demo Gratuito di 10.000 €
Apri un Conto Demo!*
#2 Recensione BDSwiss Fiducia Svizzera!
Deposito: 100,00€
Profitto: 85%*
Broker conto
VIP Esclusivo!

Vai al Broker!*
#3 Recensione ETX capital Rischi limitati!
Deposito: 200,00$
Profitto: 85%*
Piattaforma
facile e intuitiva!

Vai al Broker!*
#4 Recensione 24option Rischi limitati!
Deposito: 250,00$
Profitto: 85%*
Piattaforma
facile e intuitiva!

Vai al Broker!*

*ATTENZIONE: È possibile che gli investitori perdano tutto il loro capitale.

*Importo accreditato a conto Nel caso di trading avvenuto con successo.

Rischia solo ciò che puoi permetterti di perdere. Questo messaggio non è un consiglio di investimento.

Attua il trading con BitCoin con un investimento di appena 10 €! Apri un fantastico Conto Demo Gratuito

Con Iqoption, broker leader nel settore del trading online, puoi iniziare il trading da zero e, con un deposito di soli 10€ puoi aprire un conto demo, per imparare senza rischi. Ricorda che Iqoption dà la possibilità ai suoi utenti di investire non solo in denaro ma anche in Bitcoin, famosa criptovaluta che ultimamente sta ottenendo un crescente successo.

Clicca qui per attivare un Conto Demo Gratuito!

Scopri il trading binario con un investimento di appena 10€

Iqoption: il broker da 10€ di deposito minimo e 1€ di trade!

Iqoption è un broker fra i più noti destinato al trading online. Grazie a questa piattaforma puoi iniziare a guadagnare amche tu grazie al trading, investendo una piccolissima cifra iniziale come deposito minimo, solo 10€! Iqoption è sicuro ed affidabile, in attività dal 2020 e utilizzato ogni giorno da migliaia di utenti, che effettuano milioni di transazioni quotidiane, creando un giro d’affari miliardario. Questo broker è adatto non solo ad utenti con una certa esperienza nel campo del trading ma anche a principianti assoluti.

Come funziona Iqoption

Nel corso di questo articolo vedremo perchè scegliere Iqoption, quali sono i suoi vantaggi e per quale motivo è considerato tanto sicuro. Insomma, ecco perchè preferire proprio questo broker.

I vantaggi del Broker IQ Option

Ecco elencati in breve vantaggi e qualità principali di Iqoption:

  • Massima sicurezza: il capitale investito dall’utente e i suoi guadagni saranno sempre al sicuro. Tutto questo è garantito dalla certificazioneCySEC e dall’Investor Compensation Fund
  • Conto Demo illimitato: il sito mette a disposizione dei suoi utenti un pratico conto demo, destinato a fare pratica senza rischiare denaro reale, e altri strumento gratuiti che assistano i traders nelle loro operazioni, quali FAQ e seminari formativi.
  • Prelievo veloce: Il denaro guadagnato e disponibile entro 1 giorno lavorativo.
  • Possibilità di aprire un conto condeposito minimo di appena 10€esolo 1€ di trade minimo;

Avviso di Rischio:
Il servizio offerto dalla società comporta un alto livello di rischio e può sfociare nella perdita di tutti i fondi. Effettuate il trading responsabilmente e non investire mai un capitale che non potete permettervi di perdere.

Questa qui presentata vuole essere una esaustiva guida, completamente in italiano, che spieghi il mondo del trading binario in maniera chiara e completa. Nel corso di queste righe vedremo cosa sono le opzioni binarie e cosa si intende per trading binario, ma non solo. Scopriremo vantaggi e rischi delle opzioni binarie, strategie di trading vincenti e piccoli trucchetti per diventare un trader di successo.

Vediamo adesso cosa sono le opzioni binarie, vero fulcro del trading binario.

Per prima cosa spieghiamo il significato basilare di Opzioni digitali.

Le Opzioni digitali, anche definite come “esotiche”, sono opzioni particolari che non dipendono dal sottostante (vedremo più avanti la definizione di sottostante), ciò significa che il loro valore finale non segue il valore acquisito dal sottostante.

Andando ora ad analizzare il trading binario, iniziamo con un po’ di storia. Questa forma di trading prende piede nel 2008, anno della legalizzazione, da parte della SEC, delle opzioni binarie all’interno del mercato borsistico. L’avvento del web 2.0 ha poi fatto il resto, rendendo queste opzioni e il rispettivo trading sempre più popolari e redditizi.

Va detto, tuttavia, che la fama del trading binario è dovuta il larga parte alla sua semplicità ed al fatto che il pubblico a cui si rivolge non è composto solo da esperti nel settore, ma anche da principianti. La peculiarità di questo settore è tutta qui: il successo non è dovuto all’esperienza del trading, anche un utente alle prime armi, purché consapevole, può aspirare a guadagni cospicui.

È giunto ora il momento di entrare nel vivo della guida ed iniziare a parlare dei diversi broker e di come scegliere quello più adatto alle esigenze dell’utenza.

Appare chiaro, naturalmente, che la scelta del broker giusto va ponderata accuratamente, dato che le cifre messe in gioco dai trader possono essere importanti, così come ingenti sono le potenziali vincite. Ogni utente dovrebbe affidare il proprio denaro ad un broker sicuro che offra specifiche garanzie.

In linea generale, ci sono alcuni aspetti imprescindibili che vanno sempre considerati prima di affidarsi ad una specifica piattaforma:

  • Autorizzazioni: la sicurezza che un broker è in grado di offrire è strettamente legata alla sua legalità. Vanno sempre scelte piattaforme che hanno (ed espongono) l’autorizzazioneCySEC; Deposito minimo: il valore del deposito minimo non dovrebbe essere eccessivamente alto, tale valore ovviamente varia in base ai diversi broker ma, generalmente, oscilla tra i 100€ e i 200€;
  • Bonus di Benvenuto:i bonus di benvenuto sono utili per incoraggiare ed aiutare i traders, anche se bisognerebbe diffidare dai siti che offrono bonus troppo alti. Normalmente si parla di cifre pari a circa il 100% della somma versata come primo deposito;
  • Trade minimo:Si tratta del valore minimo necessario per iniziare il trading;
  • Conto Demo:molti broker professionali e affidabili permettono ai trader di aprire Conto Demo, cioè un conto di prova all’interno del quale non viene usato denaro reale ma solo una valuta virtuale. Va usato per esercitarsi nel trading binario mediante l’uso di una valuta virtuale, in modo da fare pratica prima di investire un capitale reale. Si consiglia di scegliere broker che permettono, dunque, l’apertura di un conto demo;

Bassi capitali di investimento: gli investimenti legati al trading binario dovrebbero essere piuttosto bassi, in quanto questo minimizza i rischi per gli utenti. Si parla di circa 5€ fino a raggiungere i 250€ per ogni trade.

Opzioni binarie: Cos’è il Trading Binario

Grafici esempio Trading binario

In origine le opzioni binarie erano poco note, di nicchia, trattate principalmente non da privati ma da intermediari, Istituti di credito e così via. Come è stato già detto, questo mercato ha iniziato una rapida espansione nel 2008, anno in cui questo sistema è entrato a far parte anche della vita degli utenti privati. A partire da quella data, il trading binario ha acquisito grande popolarità, occupando il podio del trading online. Ma che cos’è, insomma, il trading binario?

Semplicemente un trading basato sulle opzioni binarie, ovvero opzioni che possono possedere due soli valori. Questo tipo di trading si basa sulla previsione, scegliendo fra due valori (fra due prezzi, per la precisione) quello che si ritiene più probabile dopo un dato lasso di tempo. Il guadagno si verifica a previsione esatta. Tale descrizione appare molto semplice perchè, in effetti, il trading binario è una risorsa facile che non richiede specifiche competenze nè, tantomeno, una grande esperienza.

Diamo ora alcune definizioni importanti.

Iniziamo parlando dei derivati, che non sono altro che prodotti finanziari quali azioni, obbligazioni, depositi e simili, il cui valore è legato a quello del già citato “sottostante”, il quale può essere, analogamente ai derivati, un’azione, un’obbligazione, un tasso di interesse, di cambio, metalli, beni materiali, ecc…

I derivati si distinguono in: Forward/Futures, Swaps, Opzioni, i derivati di credito, gli ABS.

Ora che abbiamo dato alcune definizioni di base necessarie, svisceriamo il trading binario dando la più importante delle spiegazioni: quella legata genericamente alle opzioni e, più nello specifico, alle opzioni binarie.

Le Opzioni sono un contratto tramite il quale si ottiene il diritto di acquisto o di vendita di un determinato sottostante.

Nel caso delle opzioni binarie distinguiamo due valori:

  • Call:diritto di acquisto di un sottostante in uno specifico momento e ad un dato prezzo;
  • Put: diritto di vendita di un sottostante In uno specifico momento e ad un dato prezzo;

Come negoziare con le Opzioni Binarie

Trader desktop e grafico positivo

A questo punto si può fare trading online in maniera più consapevole. Ecco cosa serve per iniziare:

  • Un computer dotato di connessione;
  • Un conto ditrading con un Broker per Opzioni Binarie;
  • Una buona dose di calma e risolutezza;
  • Solo un’ora al giorno.

Ed ecco cosa NON serve:

  • NON servono grandi doti o esperienze in ambito finanziario;
  • NON servono grandi investimenti;
  • NON serve molto tempo;
  • NON bisogna avere fretta.

Certamente non si tratta di niente di difficoltoso, dunque anche i principianti possono raggiungere il successo!

In questo video è riassunto genericamente tutto quanto detto fin’ora. Sono anche citati vantaggi, trucchi e segreti ma anche rischi del trading binario. L’utente potrà anche scoprire come iniziare a farsi strada nel mondo del trading online e, ovviamente, come farlo con successo.

Prima ancora di investire quello che c’è da fare è capire come funzionano le opzioni binarie. Per prima cosa va selezionato il tempo dell’opzione, che viene definito dall’utente e che può essere pari a 60 secondi, alcuni minuti, un’ora e così via. L’obbiettivo è quello di prevedere l’andamento di un valore (prezzo) al termine del lasso di tempo indicato. Una volta effettuata la previsione l’utente può selezionare una fra le opzioni di Call (il prezzo aumenterà) o Put (il prezzo diminuirà).

I grafici che accompagnano l’utente durante tutta la procedura vanno studiati attentamente, in quanto rappresentano non solo lo strumento con cui verificare se la transazione è andata a buon fine, ma anche un utile guida per capire come funziona l’andamento del prezzo e qual è l’opzione più probabile. Vanno inoltre considerate anche alcune informazioni macroeconomiche.

Prova Il trading con le Opzioni binarie

Per effettuare il trading binario bisogna registrarsi su piattaforme dette broker, siti che forniscono agli utenti sia gli strumento per effettuare il trading vero e proprio sia tool di supporto per aiutare i trader a guadagnare. Va detto che il profitto derivante dal trading binario non dipende dai prezzi di mercato in maniera diretta, ovvero non importa il valore di una merce in sè, bensì come questo valore cambia nel tempo. L’utente, infatti, ottiene profitto in base ad una previsione, ciò nel momento in cui è in grado di prevedere, con successo, come si evolverà il valore di mercato al termine di un dato lasso di tempo.

Un esempio pratico può aiutare a chiarire meglio le idee. Per avere successo nel trading binario, dunque per ottenere un profitto, bisogna capire se al termine dei prossimi 30/60 secondi (il tempo è variabile e deciso dall’utente), un dato titolo sarà venduto ad un prezzo maggiore o minore rispetto al prezzo di acquisto.

Come accennato, ricordando i termini precedenti, selezioneremo “Call” se riteniamo che alla scadenza il prezzo risulterà maggiore (rialzo). Compreremo “Put”, invece, se riteniamo he alla scadenza il prezzo di acquisto, sarà minore rispetto al prezzo di acquisto.

Tasto verde per selezionare Call, tasto rosso per scegliere Put.

I rischi del Trading binario

Molto più facile a farsi che a dirsi! Adatto a tutti!

Una volta data questa breve spiegazione è facile capire che il trading di opzioni binarie è estremamente intuitivo e, proprio per questo, come già accennato, non richiede competenze specifiche, nè è necessario investire quantità di tempo o denaro esagerate, basta solo un minimo di pratica. Se ciò non bastasse, molte piattaforme mettono a disposizione del loro utenti strumenti di aiuto, quali guide o grafici. Importante, per quello che riguarda il trader, la persona, è non lasciarsi mai prendere dall’impulsività o dall’impazienza: per avere successo nel trading bisogna mantenere calma e concentrazione.

Come detto, tutto il processo di trading tramite i broker, che analizzeremo nel dettaglio fra poco.

Tra le opzioni binarie più celebri ed utilizzate, offerte dai vari broker sui vari brokers presenti nel mercato online, troviamo: le opzioni binarie classiche, le one touch, le opzioni ad intervallo e le opzioni binarie 60 secondi, 90 e 120 secondi.

Durante le operazioni con le opzioni binarie vanno ricordati alcuni dettagli ovvero:

  • La scadenza dell’opzione, cioè l’orario preciso in cui l’opzione termina;
  • Il guadagno, dato in percentuale, qualora si avverasse la previsione corretta;
  • La scelta deltrader che si vuole considerare;
  • L’importo giusto da investire;
  • Le impostazioni visive del grafico, che può essere lineare a colonna.

Ma le opzioni binarie funzionano davvero? Sono realmente un investimento vantaggioso? Per rispondere a queste domande di seguito viene fornito un semplice esempio di trading binario di tipo 60 secondi che spiega esattamente se e come è possibile guadagnare.

Come registrasi su iqoption:

1. Inserire email e password nei rispettivi campi del modulo online, Clicca qui per accedere alla form di registrazione (Avviso di Rischio: potreste perdere il vostro capitale);

Form di Registrazione del broker iqoption

2. Scegliere se attivare un Conto Reale, con deposito minimo pari a 10€, o se aprire un Conto Demo con denaro virtuale;

Conto demo o conto reale con iqoption

Esempio opzioni binarie con la piattaforma iqoption

1. Selezione dell’asset:Selezioniamo, fra le varie scelte, l’asset Oro;

Selezione dell’asset Oro

2. Scegliamo il momento di chiusura dell’operazione: le opzioni sono 15 minuti, fine giornata o fine settimana;

Ora nel quale l’operazione verrà chiusa

3. Selezioniamo l’importo da investire:in un range compreso fra 1$ e 100$;

Importo che vogliamo investire

4. Valutiamo il profitto in caso di previsione corretta:Percentuale di importo da accreditare sul conto in caso di previsione corretta, nell’esempio il profitto è di 75€;

Profitto in caso di previsione corretta

5. Effettuiamo una previsione:Selezioniamo “Su” se prevediamo che il prezzo dell’oro salirà o “Giu” se, al contrario, prevediamo che scenderà;

Effettua una previsione Su o Giu

6. Analizziamo il prezzo dell’asset scelto:in questo caso abbiamo scelto il prezzo corrente dell’Oro;

Concentrarsi sul prezzo corrente

7. Controlliamo orario e tempo di chiusura della transazione: ci permette di sapere quanto manca alla chiusura della transazione;

Orario e tempo di chiusura della transazione

8. Fine del tempo, chiusura ed esito della transazione: Previsione andata a buon fine (in the money), allora scadere del tempo. Il prezzo dell’asset è stato superiore al prezzo di partenza, quindi la transazione è andata a buon fine.

Previsione andata in the money

Insomma, ormai appare chiaro che il trading binario è semplice, intuitivo e adatto anche ai principianti. E, oltre a ciò, è lampante che le cifre guadagnate possono essere ben più alte di quelle investite.

Clicca sul pulsante di seguito e registrati sul Broker iqoption!

Attenzione: I servizi finanziari offerti dalla società comportano un grosso livello di rischio e possono comportare la perdita del capitale. Non investire mai fondi che non potete permettervi di perdere.

Guadagnare grazie alle strategie per opzioni binarie

Guadagnare con strategie opzioni binarie vincenti

Come era stato accennato poco fa all’interno della guida, il trading può (e deve) essere affiancato ad alcuni strumenti che, in genere, i broker forniscono gratuitamente. Per riuscire nelle operazioni di scambio è necessario valutare attentamente l’andamento di mercato, ovvero effettuare un’analisi tecnica. Dal menù “strumenti” del sito Iqoption l’utente può accedere ad alcuni tool decisamente utili. Fra questi vanno menzionati il calendario economico, il convertitore di valuta, il glossario e gli utilissimi grafici, forse uno dei mezzi più potenti per avere successo nel trading online. Questi, infatti, offrono all’utente un quadro completo dell’andamento di mercato, permettendo di effettuare una previsione molto più precisa (il che, ricordiamo, significa ottenere profitto). Oltre a ciò il nostro staff, formato da analisti finanziari e professionisti del trading online, ha accuratamente selezionato una serie di strategie vincenti, disponibili all’interno della sezione “STRATEGIE”. Basterà studiarle a fondo per metterle in pratica in maniera ottimale, il che porterà al successo.

Vedi la sezione: Migliori strategie per Opzioni binarie

I Bonus di Benvenuto dei broker di opzioni binarie

Bonus di benvenuto dei broker opzioni binarie

Non è raro sentir parlare di bonus dei broker di opzioni binarie quando ci si iscrive per la prima volta su una di queste piattaforme. I broker, infatti, regalano una certa quantità di denaro quando un utente si iscrive alla piattaforma ed effettua il suo primo deposito. Il Bonus di benvenuto fornisce l’opportunità di entrare a far parte del mondo del trading con una marcia in più, dato che, in questo modo, si ottiene una somma più alta con cui iniziare il trading.

Va ricordato, ed è importante sottolinearlo, che non tutti i broker che offrono i bonus sono autorizzati dalla CySEC. Questo è il motivo per cui il broker va scelto accuratamente e con la massima attenzione, sopratutto quando ad iniziare il trading online sono utenti con poca esperienza.

Sono molti, infatti, i trader alle prime armi che, attirati da bonus esclusivi ed invitanti, effettuano l’iscrizione, deposito incluso, a dei broker non autorizzati e potenzialmente non sicuri.

Il fatto che alcuni broker di opzioni binarie non siano certificati dovrebbe, già di per se, fungere da campanello di allarme..

Usare queste piattaforme, infatti, potrebbe comportare la perdita di tutto il capitale depositato!

Pertanto va ricordato ad ogni utente di controllare sempre che il broker di opzioni binarie possieda la certificazione, confermata dalla dicitura “Regolamentato dallaCySEC e dal numero di licenza, presenti sul portale.

Se una di queste due voci è assente o presentata in maniera poco chiara la cosa migliore da fare è lasciare il sito e non effettuare alcun deposito, data la natura potenzialmente truffaldina del portale.

Un broker non certificato non offre alcuna garanzia di sicurezza ai suoi utenti, i quali potrebbero ritrovarsi con un conto prosciugato da un momento all’altro. Questi spiacevoli inconvenienti si verificano più spesso di quanto si creda. Non è raro, infatti, che i trader si rendessero conto della truffa solo nel momento in cui, dopo una consistente vincita, erano impossibilitati a prelevare o, ancora peggio, vedevano il loro conto azzerarsi completamente.

Naturalmente i broker non certificati cercano continuamente di attirare nuova clientela, spesso promettendo bonus di benvenuto da capogiro che, purtroppo, fanno gola a molti.

Appare superfluo specificare che tali allettanti bonus non vengono mai accreditati. Migliaia sono i trader che non hanno mai visto il fantomatico bonus di benvenuto e che sono rimasti vittima di broker poco affidabili, per cui state il consiglio è quello di diffidare dai broker di opzioni binarie non regolamentati.

Aprire un Conto Demo Opzioni binarie

Negoziare con soldi virtuali

È importante, prima di utilizzare soldi reali nel trading opzioni binarie, valutare la possibilità di attivare un Conto Demo con soldi virtuali, alcuni broker, quali BDSwiss e 24option, danno ai propri utenti la possibilità di creare una sorta di conto di prova che permetta loro di fare pratica senza mettere a rischio un capitale reale. Il conto demo funziona esattamente come un conto reale, scegliendo tra le varie tipologie di trading già elencate nei paragrafi precedenti.

Esistono 2 tipi di conto demo, il conto demo senza deposito minimo, e il conto demo con deposito minimo obbligatorio. Molti dei broker regolamentati optano per il secondo tipo di conto demo,il quale prevede il deposito di un importo minimo di 100/200€ per poter attivare l’account ed iniziare a fare pratica, senza naturalmente utilizzare il denaro reale.

Il conto demo è uno strumento potente ed estremamente utile, soprattutto per gli utenti meno esperti. Grazie a questo tipo di conto, infatti i principianti possono fare pratica e capire, in tutta sicurezza, come funziona il trading online e come vanno usati gli strumenti di analisi tecnica, i grafici in tempo reale, gli oscillatori e i segnali opzioni binarie, fondamentali per ottenere una previsione corretta.

Migliori Broker Conto Demo senza deposito

Broker Recensione* Caratteristiche* Fai Trading*
#1 Recensione iqoption Deposito minimo 10€!
Deposito: 10€
Profitto: 91%*
Conto demo Gratuito di 10.000 €
Apri un Conto Demo!*

Gli investitori possono perdere tutto il loro capitale da trading di opzioni binarie.

*Importo da accreditare a conto in caso di commercio di successo.

Rischia solo il capitale che sei disposto a perdere. Questo messaggio non costituisce un consiglio di investimento.

Piattaforma Trading Fineco: cos’è e come funziona

Parliamo spesso del trading online, come interessante, pratica e semplice possibilità di accedere ai mercati finanziari comodamente dal proprio Pc, smartphone o tablet e investire sui più svariati strumenti: azioni, materie prime, bitcoin, ecc.

L’importante è capire bene dove si stanno mettendo i propri soldi, studiare bene come funziona, aggiornarsi e informarsi continuamente, affidarsi a piattaforme per il trading online che siano consolidate ed affidabili. E che offrano una pluralità di servizi. Ma cosa principale, che vantino la certificazione della Consob, la massima autorità nazionale italiana per la vigilanza dei mercati finanziari. Anche le banche ormai le offrono e in quest’articolo vi presentiamo la piattaforma trading Fineco.

La piattaforma trading Fineco esiste dal 2004 e permette di fare trading online al pari delle più rinomate. Come Plus500, eToro, 24Option. Vediamo dunque di seguito cos’è piattaforma trading Fineco, come funziona piattaforma trading Fineco ed altre informazioni utili.

Cos’è piattaforma trading Fineco

La piattaforma per il trading online di Fineco offre una pluralità di strumenti sui quali investire:

  • ETF
  • Obbligazioni
  • Opzioni
  • Futures
  • Forex
  • Investment Certificates
  • Fondi

La piattaforma trading Fineco copre ben 26 mercati e 50 tipi diversi di valute. Da qui quindi si può evincere quante occasioni di guadagnare offra. A ciò occorre poi aggiungere il tipo di marginazione, che non è proprio alta ma tutto sommato allettante: fino a 1:20 e 1:100 sui CFD. Oltre al fatto che Fineco non prevede canoni per tenere aperto il conto ed è possibile prelevare in maniera del tutto gratuita sia tramite Carta di Credito che con bancomat ogni volta che si vuole. Manco a dirlo, anche Fineco prevede l’utilizzo della piattaforma anche sui dispositivi mobile, anziché solo dal portale ufficiale.

Come funziona piattaforma trading Fineco

In quali modi è possibile utilizzare questo broker bancario? In quattro modi possibili:

  • Powerdesk: piattaforma web per il trading di tipo tradizionale. Il sito dà la chance di poterla testare mediante conto demo iniziale, e viene fornita assistenza quando si è alle prime armi. In generale, comunque, sono tanti gli strumenti offerti, sia con finalità di agevolazione operativa, sia con finalità maggiormente tecniche. Si pensi all’aggiornamento in tempo reale dei dati, ai filtri, ai grafici, alle finestre molteplici. Come si evince dal nome stesso, tale piattaforma è fruibile solo da un Pc tradizionale
  • Piattaforma Power Desk 2: rispetto al precedente, è uno strumento molto più completo, giacché include un book verticale a 10 livelli e grafici professionali che propongono dati storici degli ultimi 5 anni
  • Piattaforma di mobile trading: utile a chi vuole usare Fineco dal mobile, offrendo un book composto da 5 livelli grafici. E’ fruibile sia per il sistema operativo Android sia per quello iOS
  • Logos: disponibile sia su mobile che in versione desktop, per fare trading con le opzioni binarie e i CFD. Occorre però aggiungere che nella fattispecie non è previsto un conto demo iniziale per provarla.

Come funziona il conto Demo Fineco

La piattaforma trading Fineco, proprio come i broker più rinomati, offre anche l’opportunità di investire inizialmente tramite un conto demo. Ciò è molto importante soprattutto per gli utenti meno esperti, i quali possono così fare delle prove e fare pratica senza perdere capitali reali. d’altronde, ciò che raccomandiamo sempre nei nostri articoli è proprio di pretendere che il broker presso cui ci si iscrive per fare trading preveda anche un conto demo iniziale. Sebbene alcuni mettano in dubbio la reale importanza di questa funzione, dato che essendo soldi “finti” non ci si metta la stessa concentrazione e attenzione che ci si impiegasse se fossero soldi vero. Quindi non ci si esercita davvero. Comunque, a prescindere da ciò, molti utenti apprezzano questa piattaforma per il fatto che preveda veri prezzi di mercato. Quindi, è possibile iniziare ad imparare sui prezzi di mercato reali.

Piattaforma trading Fineco vantaggi

Quali sono i vantaggi di utilizzare la piattaforma di trading offerta da Fineco? Vediamoli di seguito:

  • Marginazione: permette di incrementare il proprio potere d’acquisto fino a 20 volte
  • Effettua ordini in maniera automatica: tramite Fineco è possibile impostare sia Stop Loss che Take Profit
  • SMS: sul proprio smartphone arrivano notizie e aggiornamenti continui via SMS
  • Portafoglio Remunerato: è anche possibile prestare i propri titoli, ottenendo così una remunerazione aggiuntiva fino al 5% lordo.
  • Trading con più valute contemporaneamente: è possibile usare più valute per il trading. Si va dai Dollari americani alle Sterline Inglesi fino ai Franchi Svizzeri
  • Molteplici Grafici: sulla piattaforma di trading Fineco è possibile trovare molti grafici: dalle Candele Giapponesi alle Chart, dai MultiCharts alla Vista spread. Nonché 90 indicatori di analisi tecnica
  • Possibilità di rivolgersi ai Fineco Centers presenti in tutte le regioni italiane, ma anche l’assegnazione di Personal Financial Advisors, una sorta di “angelo custode” in merito a consulenza per investimenti, assistenza. Il quale, almeno sulla carta, dovrebbe intervenire per ogni necessità o dubbio operativo/tecnico.

Piattaforma trading Fineco opinioni

Come diceva il mitico Lubrano: la domanda sorge spontanea. Ovvero: conviene investire nella piattaforma trading Fineco? Diciamo che esistono broker rinomati che sono più allettanti, come i succitati Plus500 ed eToro. Tuttavia, questa piattaforma nel complesso è comunque discreta ed offre tutto quanto richiesto per restare a passo con la concorrenza. Tanto per i servizi offerti, quanto per gli strumenti con cui si può investire.

Piattaforma trading Fineco: cos’è CFD Logos Time

Con questa piattaforma offerta dalla banca Fineco, è possibile fare trading con le opzioni binarie mediante la app Logos, che prevede ben oltre 150 CFD Logos Time (che corrisponde al termine commerciale che rappresenta le opzioni binarie) con sottostanti come azioni, valute, indici, ecc. Funziona così: è possibile investire fino a 500 euro, mentre come tempi vanno dai 60 secondi all’intera giornata. Se si azzecca la previsione, il guadagno può arrivare fino all’85%. Dato che si tratta di un tipo di investimento intraday, non è possibile tenere aperte le opzioni binarie per più di un giorno.

Ricordiamo altresì che essendo basate sui CFD (Contract for Difference) le opzioni binarie Logos Time non prevedono commissioni. Ma solo spread Denaro/Lettera.

Piattaforma trading Fineco costi

Quali sono i costi previsti da questo servizio online della banca Fineco. La piattaforma di trading online di Fineco proprietaria Powerdesk ha un canone, pari a 19,95 euro mensili e deve essere pagata per fare qualunque tipo di trading. Che sia su CFD Classici, CFD Forex, Opzioni Binarie, Azioni ed ETF italiani ed esteri, ma anche CW (pure in caso non siano previste commissioni), obbligazioni, titoli di stato, Fondi e Sicav (le cosiddette Sottoscrizioni e rimborsi) e così via. Occorre però fare una distinzione tra Azioni, Obbligazioni, Derivati, Opzioni e i CFD. In quanto i primi hanno commissioni poiché è possibile possederli realmente, i secondi non prevedono spese poiché non sono realmente posseduti ma solo usati per attività speculative. Bisogna però aggiungere che i CFD classici di Fineco, in confronto alle opzioni binarie Logos Time, prevedono costi aggiuntivi. Mentre per Azioni e Obbligazioni, Fineco offre delle fasce commissionali apposite, che vanno dai 2.95 euro ai 19 euro.

Per quanto concerne i prodotti finanziari derivati come Futures ed Opzioni binarie, viene operata una distinzione a seconda del mercato in cui si opera (IDEM, Eurex, CME), e soglie di differenziazione a seconda di commissioni generate su tali prodotti fino a 499 euro o superiori. Pertanto, si passa da un massimo di 9,95 euro ad un minimo di 1,95 euro per lotto. Comunque, occorre sottolineare che il sito di Fineco è molto chiaro e trasparente sulle commissioni.

Ancora, per quanto concerne i CFD Forex, non sono presenti commissioni Si inizia con uno spread fisso di 3 pips per le coppie più economiche fino a spread più alti con le coppie meno liquide. Sono però previsti dei costi aggiuntivi, come quelli di rollover peraltro anche alti: è previsto un addebito del 2,95% del controvalore di carico della posizione, più anche un interesse variabile.

Cosa significa ciò? Che per 100k euro di posizione aperta sul mercato (tenendo in considerazione una leva 1:20, quindi 5K effettivi) se tenessimo aperta una posizione forex per circa un mese, questo ci farebbe pagare interessi pari a 450 euro (a cui peraltro poi aggiungere l’interesse variabile). Stesso dicasi per una leva minore.

Piattaforma trading Fineco conviene?

Da quanto detto possiamo fin’ora possiamo dire che Fineco ha dei costi più alti rispetto a tanti altri broker presenti sul mercato. Certo, è anche vero che questo broker offre una pluralità di servizi: un’ottima assistenza clienti, corsi di formazione, news e approfondimenti continui, servizi di consulenze. Lo svantaggio però è che il canone mensile per la piattaforma Powerdesk non è allineato al mercato, poiché gli altri broker offrono in maniera gratuita la loro piattaforma. Una pecca tecnica è poi l’assenza di piattaforma MT4 o MT5. Inammissibile poi il costo dei rollover per le posizioni overnight, visto che il costo per mantenere aperte le posizioni sale a livelli spropositati. Insomma, merita un voto medio, che potrebbe salire se abbassasse un po’ di costi.

Chi è Fineco Bank

Detto del servizio di trading online, giusto conoscere anche qualcosa di più sul gruppo Fineco. FinecoBank S.p.A. è la banca diretta multicanale del gruppo UniCredit, vanta oltre un milione e centomila clienti clienti, nonché l’essere una delle maggiori Reti di consulenza in Italia, con oltre 2.600 Personal Financial Advisor, una raccolta netta di 3,6 miliardi di Euro e circa 21 miliardi di patrimonio nel 2020. Sempre dallo scorso anno, è anche quotata sulla Borsa di Milano.

Nel 1999 Fineco SIM lancia il servizio retail di trading online in Italia, poco dopo aver creato OnBanca S.p.A. Alla fine dello stesso anno, diventa un istituto di credito a tutti gli effetti, lanciando il proprio primo conto corrente nel nostro Paese. Il servizio via via si evolve nei suoi contenuti, trasformandosi così da conto di deposito a conto completo. Prevedendo come ogni altra banca carte di pagamento, assegni, ricariche telefoniche ed altro. La crescita in meno di 2 anni di Fineco è esponenziale, tanto che raggiunge subito i 250mila clienti. In quattro anni, dl 2003 al 2007, fa parte del gruppo Capitalia, a sua volta fusosi con Unicredit S.p.A. Nel luglio del 2008, viene invece integrata con Unicredit Xelion Banca.

Diverse volte – dal 2020 al 2020 consecutivamente – il portale di Fineco ha ricevuto il premio come “Miglior sito web dell’anno, mentre nel 2020 è stato insignito come miglior portale nella categoria ”Attività bancarie e investimenti”. Nel 2020, il Boston Consulting Group gli ha conferito il premio come banca più consigliata al mondo tramite passaparola. Infine, la sua app ha ricevuto dal principale quotidiano economico italiano – Il Sole 24 Ore – il premio “WWW” nel 2020. Tutte attestazioni di merito che confermano quanto la Banca sia attenta al mondo del web e alle nuove tecnologie.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: