Opzioni binarie strategia delle tre medie mobili

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Trading opzioni binarie con la media mobile [Guida]

Utilizzare la media mobile come strategia per il trading di opzioni binarie si rivela essere un’ottima scelta, specialmente per i trader alle prime armi. Infatti le medie mobili sono l’indicatore di trading più utilizzato dai trader di tutto il mondo: la media mobile è presente praticamente nel grafico di ogni trader professionista. E’ uno degli strumenti dell’analisi tecnica più importanti, che viene utilizzato sia da solo che in combinazione con altri indicatori e oscillatori dell’analisi tecnica.

�� Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

In questo nostro articolo andremo a vedere che cos’è la media mobile, i differenti tipi disponibili, e come utilizzare la media mobile per fare trading di opzioni binarie, mostrando alcune delle strategie più utilizzate.

Che cos’è la Media Mobile

La media mobile è uno strumento dell’analisi tecnica che viene utilizzato principalmente per individuare il trend in corso nel grafico, oltre che i possibili punti di inversione del trend (da rialzista a ribassista e da ribassista a rialzista). La media mobile è probabilmente lo strumento dell’analisi tecnica più facile da comprendere ed utilizzare nel trading online: vediamo insieme il perché.

Come potete vedere dal grafico qui sopra, la media mobile è quella linea blu disegnata sul grafico, che segue l’andamento dei prezzi. Ovviamente, la media mobile (come tutti gli strumenti dell’analisi tecnica) viene disegnata sul grafico in automatico dal sistema di charting che starete usando. Non preoccupatevi, non dovrete fare nessun calcolo o impugnare matita e righello: al giorno d’oggi, grazie ai computer, basta un click ed il gioco è fatto.

La media mobile segue sempre l’andamento dei prezzi, e a seconda di dove si trovi, ci può indicare il trend attualmente in corso nel grafico:

  • Media mobile al di sotto dei prezzi: in questo caso ci troviamo in un trend rialzista. La media mobile svolge anche la funzione di supporto per i prezzi.
  • Media mobile al di sopra dei prezzi: in questo caso ci troviamo in un trend ribassista. La media mobile svolge anche la funzione di resistenza per i prezzi.

Riprendendo l’esempio del grafico qui sopra: è stata utilizzata una media mobile con periodo impostato a 21 (ovvero il numero di sessioni di trading, ovvero le candele sul grafico, che vengono prese in considerazione per calcolare e disegnare la media).

Ovviamente, è possibile modificare il periodo della media mobile. Il periodo dovrebbe sempre essere adattato in base al timeframe del grafico: una media mobile con periodo 9, per esempio, va bene per un trading a breve termine (quindi con grafici con timeframe fino a 1h). Se già volete utilizzare un timeframe superiore, come 1 giorno, dovrete scegliere una media mobile con periodo impostato a 21.

Dovete sempre ricordarvi che:

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

  • Aumentando il periodo preso in considerazione, la media mobile perde “sensibilità”: significa che segue più lentamente il movimento dei prezzi. Ciò significa che riceverete meno segnali di trading, ma saranno sicuramente più affidabili.
  • Diminuendo il periodo preso in considerazione, la media mobile diventa molto più sensibile: significa che segue più velocemente il movimento dei prezzi. Perciò riceverete molti più segnali di trading, che rischiano però di essere non molto affidabili e quindi indurvi in errore.

Differenza tra media mobile semplice e media mobile esponenziale

Adesso che abbiamo compreso come funziona la media mobile, dobbiamo introdurre i differenti tipi di media mobile. Infatti, fin da quando è stata introdotta la media mobile (spesso chiamata anche media mobile semplice), vi sono sempre stati dei trader che l’hanno criticata. Il motivo è semplice: nel calcolo della media mobile viene assegnato lo stesso peso a tutti i valori. Ciò significa che se utilizziamo una media mobile a 21 periodi, quindi considerando 21 sessioni di trading (21 candele sul grafico), il valore della prima sessione ha lo stesso peso del valore dell’ultima sessione.

Invece, vi è una parte di trader che ritiene che i valori più recenti siano più importanti (e debbano avere un peso maggiore nel calcolo) di quelli più lontani. Per questo motivo sono state introdotte differenti tipi di medie mobili: ma il più importante rimane la media mobile esponenziale (spesso abbreviata in EMA: Exponential Moving Average).

La media mobile esponenziale, che funziona esattamente come la media mobile semplice, dà maggior peso ai valori più recenti nel tentativo di apparire più sensibile ai cambiamenti di movimento del prezzo sul grafico.

Nell’immagine qui sopra potete vedere una media mobile semplice a 15 periodi (linea blu) ed una media mobile esponenziale a 15 periodi (linea rossa) applicate sullo stesso grafico. Come potete notare, la media mobile esponenziale risponde più rapidamente ai cambiamenti di direzione del prezzo, rispetto alla media mobile semplice.

Nonostante ciò, entrambe le medie mobili possono essere considerate tra i migliori strumenti dell’analisi tecnica: un vero e proprio must have per tutti i trader, indipendentemente dal mercato in cui operano. Andiamo adesso a vedere come possiamo utilizzare sia la media mobile semplice, sia la media mobile esponenziale: vi sono principalmente tre modi per utilizzare le medie mobili.

Media mobile strategia del crossover

Iniziamo dall’utilizzo più comune della media mobile: la ricerca dei crossover sul grafico. Come abbiamo detto in precedenza, la media mobile segue l’andamento dei prezzi: al di sotto dei prezzi quando siamo in un trend rialzista, al di sopra dei prezzi quando siamo in un trend ribassista.

Ma cosa succede quando il trend sul grafico cambia direzione, e passa (per esmepio) da rialzista a ribassista? Semplice: avviene un crossover, ovvero un incrocio tra i prezzi e la media mobile. Un crossover (o incrocio) indica un potenziale punto di inversione del trend corrente.

Nell’esempio qui sopra, abbiamo un incrocio ribassista: i prezzi si trovavano al di sopra della media mobile, quindi in un trend rialzista. Poi hanno tagliato in ribasso (incrocio ribassista) la media mobile: in questo momento si ottiene un segnale di inversione del trend. Infatti, il trend passa da rialzista a ribassista, permettendo ai trader di investire di conseguenza. Quando si riceve un segnale del genere, bisogna investire con una opzione binaria Put.

Un incrocio rialzista avviene nel modo opposto: i prezzi si trovano al di sotto della media mobile, quindi in un trend ribassista. Poi tagliano in rialzo (incrocio rialzista) la media mobile: in questo momento si ottiene un segnale di inversione del trend. Infatti, il trend passa da ribassista a rialzista, permettendo ai trader di investire di conseguenza. Quando si riceve un segnale del genere, bisogna investire con una opzione binaria Call.

Come usare più medie mobili sul grafico

Un altro modo per sfruttare le medie mobili in una strategia di trading per opzioni binarie, è quello di utilizzare più di una media mobile applicata sullo stesso grafico. Di solito, vengono usate due medie mobile con due differenti periodi:

  • Una media mobile veloce, che avrà un periodo inferiore.
  • Una media mobile lenta, che avrà un periodo superiore.

Nell’esempio qui sopra riportato, abbiamo una media mobile semplice veloce con periodi 15 ed una media mobile lenta con periodo 50. I segnali di trading sono generati quando avviene un incrocio tra le due medie mobili:

  • Quando la media mobile veloce taglia in rialzo la media mobile lenta, otteniamo un segnale rialzista. Significa che presto inizierà un trend rialzista: in un caso del genere, è bene investire con opzioni binarie Call.
  • Quando la media mobile veloce taglia in ribasso la media mobile lenta, otteniamo un segnale ribassista. Significa che presto inizierà un trend ribassista: in un caso del genere è bene investire con opzioni binarie Put.

Una variante della strategia appena esposta, è quella che utilizza ben tre medie mobili per ottenere segnali di trading da utilizzare con le opzioni binarie. In questo caso, si utilizza:

  • Una media mobile con periodo 5
  • Una media mobile con periodo 10
  • Una media mobile con periodo 20

I segnali di trading si ottengono in maniera molto simile alla strategia con due medie mobili; perciò:

  • Segnale di acquisto con opzione binarie Call: La media mobile a 5 periodi deve tagliare in rialzo sia la media mobile a 10 periodi che la media mobile a 20 periodi.
  • Segnale di vendita con opzioni binarie Put: La media mobile a 5 periodi deve tagliare in ribasso sia la media mobile a 10 periodi che la media mobile a 20 periodi.

Spesso, per ottenere una ulteriore conferma del segnale di trading appena ricevuto, si aspetta che la media mobile a 10 periodi tagli (in rialzo o ribasso, a seconda del segnale) la media mobile a 20 periodi.

Strategia “Ribbon” con le medie mobili

Arriviamo adesso all’ultima strategia con medie mobili per il trading di opzioni binarie: la strategia “Ribbon”. In questa strategia, vengono utilizzate ben 10 differenti medie mobili applicate sullo stesso grafico. Le medie mobili servono per giudicare con precisione la forza del trend in corso sul grafico.

Come potete vedere dall’immagine qui sopra, i segnali di trading si ottengono quando:

  • Tutte le medie mobili si muovono nella stessa direzione (rialzo o ribasso). In un caso del genere, significa che il trend in corso è forte.
  • Tutte le medie mobili cambiano direzione (da rialzo a ribasso o viceversa). In un caso del genere, significa che il trend in corso sta terminando e sta per iniziare un nuovo trend.

La sensibilità delle medie mobili di questa strategia dipende dal periodo che viene selezionato per le medie mobili: più piccolo è il periodo, maggiore sarà la sensibilità nel seguire i cambiamenti del prezzo.

Di solito, le medie mobili nella strategia “Ribbon” vengono utilizzate in questo modo: la prima media mobile viene impostata con un periodo pari a 50; poi le restanti medie mobili aumentano ognuna di 10 periodi. Non è obbligatorio usare per forza 10 medie mobili: vi sono trader che ne utililizzano ancora di più, ma di solito il massimo di medie mobili si ottiene quando si arriva ad averne una con periodo pari a 200.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Strategia delle Tre Medie Mobili

In questo articolo scopriremo la strategia delle tre medie mobili, che è diventata molto popolare poiché si adatta alla maggior parte dei trader che preferiscono utilizzare delle strategie a medio termine. Specifichiamo che è adatta soprattutto al trading su coppie valutarie, quindi Forex .

L’articolo non è un consiglio di investimento, ma ha finalità puramente informative e didascaliche. La responsabilità dei vostri investimenti resta vostra.

�� Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Strategia delle Tre Medie Mobili

Indicazioni per l’uso

La strategia delle tre medie mobili consente di effettuare un trading di qualità utilizzando davvero poco tempo, perciò non occorre mettersi a studiare più di tanto come per altre strategie , ma basta dare un’occhiata ai grafici quando si ha il tempo di piazzare un ordine. Ora, fate bene attenzione: questa strategia consiglia di posizionarsi long o short soltanto quando si verificano determinate condizioni, quindi se vi collegate alla piattaforma per poco tempo ma queste condizioni non ci sono, questa strategia vi indica di tornare in un altro momento. Al contrario, se si presentano le condizioni che vedremo nel corso di questo articolo, potrete piazzare il vostro ordine al rialzo o al ribasso a seconda dei dati che vedremo sul grafico.

Si tratta di una strategia adatta ad ogni tipo di utente, anche inesperto, ma ovviamente in tal caso occorre comunque avere una base minima, poiché occorre dare un’occhiata al grafico, sebbene in modo veloce. Il grafico in tal senso può essere a candele giapponesi oppure normale a linee, tuttavia occorre impostare l’indicatore delle medie mobili e quindi vedere come sono situate le linee delle stesse medie mobili.

Come si usa la strategia delle 3 medie mobili

Poiché una delle principali condizioni per l’utilizzo delle strategie per i CFD è la disponibilità di un trend a medio termine, i trader devono sempre assicurarsi che sul mercato esistano sia il movimento al ribasso che quello al rialzo. Quando si usa la strategia delle tre medie mobili, una strategia a medio termine, il volume non dovrebbe superare il 4% del deposito . Come abbiamo visto, un indicatore usato in questo sistema è una semplice media mobile. Il time frame potrebbe essere di un giorno o più. Le medie mobili devono avere differenti periodi. La più corta è 4 e colorata di blu, curva con un periodo di otto e colorata in rosso. Infine, il lungo periodo di 40 e la curva colorata di verde.

Semplificando, i trader possono applicare una trend line sul grafico, oppure semplicemente marcare a vista gli estremi al fine di capire in quale direzione stia andando il movimento corrente. La cosa più importane che occorre determinare è la direzione del trend corrente, il trend in atto.

Si può utilizzare media mobile più lunga con un periodo di 40 (linea verde nella figura). Se il prezzo è sotto la media mobile, vuol dire che il mercato sta attraversando un momento di ribasso. Nei casi in cui il prezzo sia sopra la media mobile, vuol dire che c’è un momento di rialzo.

Curiosità a proposito della media mobile

A proposito della media mobile, sarebbe interessante capire quale venga utilizzata, poiché ve ne esistono di quattro tipi: semplice, ponderata, esponenziale ed adattiva. Nella media mobile semplice si associa a tutti i valori lo stesso peso. Per questo, i migliori broker offrono grafici sulla media mobile basati su quella adattiva, l’ultima in ordine di tempi e sicuramente la migliore.

Ideata da Perry Kaufman, la media mobile adattiva si presenta adatta ai mercati volatili, con concetti sofisticati di matematica e statistica che vanno ad evidenziare un “rapporto di efficienza” che mette a confronto il movimento dei prezzi con quello della volatilità. In altre parole, più la volatilità è veloce, più la media mobile è lenta e viceversa. Per questo si ha una media mobile sempre adatta per la situazione di mercato in atto.

Strategia opzioni binarie fasci di medie mobili

Quando ci chiedono come mai pensiamo che sia così semplice fare trading binario la nostra risposta è sempre molto diretta e decisa: perché esistono strategie vincenti in grado di alzare di molto le probabilità di profitto, anche nel caso in cui tu sia un principiante con poca esperienza nel trading binario. La strategia nelle opzioni binarie è tutto. Usando una strategia i tuoi trade non saranno mai lasciati al caso, ma sempre ben progettati per un unico grande scopo: quello di fare profitti e farne di continuo.

Oggi ti presentiamo una strategia che abbiamo trovato molto interessante. Non si tratta di una strategia per opzioni binarie delle più semplici, ma noi siamo qui per permetterti di comprenderla ed applicarla e vogliamo per questo illustrarla con parole comprensibili anche per te che magari hai ancora poca esperienza. Abbiamo scelto la strategia fasci di medie mobili per il semplice motivo che si è dimostrata funzionante ed efficace in molti casi, ma anche perché è raccomandata da diversi esperti di trading che l’hanno messa alla prova per lunghi periodi di tempo con le opzioni binarie.

Siccome siamo sicuri che questa strategia con i fasci di medie mobili potrebbe rivelarsi molto vantaggiosa e facile da mettere in pratica anche per te per guadagnare, ti consigliamo di non tralasciare la lettura del resto del nostro elaborato; promettiamo di non rubarti molto tempo e siamo certi che uscirai da questa pagina con delle utili conoscenze in più ed in tasca una validissima strategia per fare trading binario come un vero professionista, anche se di trading sai poco o nulla.

Strategia opzioni binarie vincente con fasci di medie mobili

Dopo questa breve introduzione vogliamo procedere subito al chiarimento degli aspetti che caratterizzano la strategia in questione. Vogliamo partire dalle basi perché vogliamo essere certi che nulla venga tralasciato e che tu possa capire tutto ciò che stiamo per mostrarti senza intoppi.

Le migliori tecniche di guadagno con le opzioni binarie si basano sull’utilizzo di indicatori tecnici. Gli indicatori tecnici sono degli strumenti che analizzano matematicamente l’andamento passato di un mercato per capire fino in fondo come si comportano gli investitori su di esso e prefigurare ciò che potrebbe accadere in futuro con la migliore approssimazione possibile. Uno degli indicatori più utilizzati, sembra strano a dirsi, ma è anche uno dei più semplici e facili da leggere, stiamo parlando ovviamente della Media Mobile (che forse puoi conoscere anche con il suo nome inglese di Moving Average).

Concetto di Media Mobile: le basi della strategia

La media mobile è un indicatore tecnico che è alla base di molti altri indicatori, in questo senso si tratta davvero di qualcosa di speciale. Ma vediamo che cos’è la media mobile e quindi perché risulta così utile per far guadagnare investitori in tutto il mondo su qualsiasi strumento finanziario!

Il funzionamento della Media Mobile è quanto mai semplice. La Media Mobile è un indicatore statistico utilizzato per ottenere segnali di trading in seguito alla formazione di un trend. Visivamente sul grafico noterai un linea che si muove seguendo di continuo il prezzo del bene analizzato nel suo peregrinare. Come ogni indicatore di trading la Media Mobile va calcolata in un certo modo:

Per prima cosa bisogna scegliere un numero “N” periodi di chiusura dei prezzi, poi bisogna dividere il risultato ottenuto per N periodi scelti da prendere in considerazione. Il calcolo è estremamente semplice da effettuare, si tratta solo di una addizione ed una divisione, ma anche questa “fatica” ti è risparmiata perché la maggior parte delle piattaforme di trading binario è in grado di effettuare questi calcoli da sola, quindi tu non devi fare altro che selezionare l’indicatore per vederlo apparire sul tuo grafico, al massimo puoi scegliere di modificare il numero di periodi di da prendere in considerazione in base alla tua strategia o le circostanze, ma generalmente i valori di default sulle piattaforme vanno benissimo. Quindi immagina di voler costruire una MM a 5 periodi, il calcolo si effettua in questo modo:

Media Mobile a 5 periodi: P C1 (Periodo di Chiusura) + P C 2 + P C 3 + P C 4 + P C 5, la somma /5

Lo scopo di utilizzare una Media Mobile è quello di osservare una situazione più libera e chiara per intuirne le condizioni. In sostanza si va a ripulire l’andamento dalle cosiddette “punte speculative” che nulla hanno a che vedere con l’attuale andamento e rendono solo la situazione più confusionaria, facendo una media queste irregolarità vengono appiattite ed ecco che investire può diventare molto semplice e vantaggioso.

I segnali di mercato offerti dalla Media Mobile semplice possono essere molto validi anche se a volte vengono forniti in leggero ritardo, ma il vantaggio di investire in opzioni binarie con la media mobile è proprio il fatto che questo “difetto” non conta, basta scegliere una scadenza adeguata al time frame di riferimento. Devi soltanto tenere a mente che la Media Mobile può generare falsi segnali, ma solo se utilizzata in mercati che si trovano in fase laterale. Se invece la utilizzi in mercati che si trovano in condizione di forte trend i difetti di questo eccezionale indicatore sono minimizzati e le possibilità di guadagno massimizzate.

Proprio per evitare le sporadiche imprecisioni della Media Mobile semplice vi sono dei traders che hanno ideato i Fasci di Medie Mobili, ma non potevamo presentare questa strategia senza prima andare a chiarire il concetto di Media Mobile semplice che ne è alla base.

In ogni caso ti basti sapere che con la strategia fasci di medie mobili, l’investimento in opzioni binarie diventa ancora più conveniente e sicuro perché se utilizzata nella maniera giusta, interpretando bene i segnali, si possono fare grandi profitti minimizzando il rischio di perdita ed i falsi segnali di entrata a mercato.

Andiamo quindi a presentare il funzionamento ed i vantaggi della strategia vincente con i fasci di medie mobili in opzioni binarie, una tecnica che ha tutte le carte in regola per farti sentire un vero trader senza essere incredibilmente complicata nella sua applicazione!

Strategia opzioni binarie fasci di medie mobili: come funziona

Ora che hai compreso il funzionamento delle Medie Mobili, ti sarà molto più agevole capire i fasci di Medie Mobili. Questa strategia è stata ideata da un trader australiano e grazie al successo che ha ottenuto è così diventato un trader molto acclamato, il suo nome è Daryl Guppy. Il sistema è stato creato apposta per rimediare ai difetti che si riscontrano utilizzando una sola media mobile alla volta. I fasci in questione sono 2, ognuno di essi comprende 6 medie mobili. Un fascio è costituito da medie mobili dette veloci, l’altro da medie mobili dette lente.

Vi sono molte piattaforme che hanno già integrato nel novero dei loro sistemi di analisi i fasci di medie mobili già calcolati, ma se così non dovesse essere devi sapere che puoi fare da solo con estrema facilità. Bisogna soltanto inserire in tutto 12 medie mobili ognuna delle quali caratterizzata da un numero ben preciso di periodi. In questo modo puoi notare sul grafico la formazione di due fasce, le cui interazioni rappresentano per te eccezionali segnali per fare trading con le opzioni binarie. Cominciamo parlando del primo fascio di medie mobili quelle veloci. L’unica cosa che devi ricordarti è di differenziare i colori tra il primo ed il secondo fascio, altrimenti la situazione diventerebbe confusionaria.

Medie Mobili veloci

Il fascio di medie mobili veloci è composto da 6 medie di 6 periodi diversi. I periodi da impostare sono i seguenti: 3 – 5 – 8 – 10 – 12 – 15

Medie Mobili lente

Il fascio di medie mobili lente è composto anch’esso da ulteriori 6 medie mobili di 6 periodi differenti. I periodi da impostare sono i seguenti. 30 – 35 – 40 – 45 – 50 – 60

Strategia opzioni binarie con fasci di medie mobili: esempio pratico

Ora che abbiamo analizzato gli elementi di cui si compone questa strategia per opzioni binarie è il caso di fare un esempio pratico che ti permetta di capire come devi comportarti quando ti trovi pronto a fare un investimento davanti ad un grafico di prezzo con i fasci di medie mobili in evidenza; siamo certi che ti risulterà subito chiaro come possa essere semplice utilizzare la strategia per fare grandi guadagni.

Se hai settato tutto a dovere, a questo punto non ti resta altro che attendere i segnali di acquisto che i fasci di medie mobili sono pronti a fornirti, facciamo un esempio pratico con le opzioni binarie Call/ Put. Innanzitutto assicurati che il tuo grafico sia impostato in D1, ossia, ogni candela deve rappresentare una giornata di contrattazione. Di conseguenza la scadenza più adatta per fare profitto con sbalorditive probabilità a favore è quello di scegliere opzioni binarie con scadenza 24H, ossia giornaliera.

Investendo 100€ su una simile operazione puoi guadagnare anche 95€, con una sola operazione ed in un solo giorno. Non devi fare altro che attendere il segnale, piazzare il trade ed aspettare 24h per incassare un incredibile profitto, ma vediamo come si genera il segnale:

Acquisto opzione binaria Call: devi acquistare una opzione binaria Call, quando il fascio di medie mobili veloci, incrocia quelle lente dal basso verso l’alto. Questo è un chiaro segnale che il mercato vuole spingere verso l’alto il prezzo e di li a 24 ore è davvero molto probabile che il prezzo sia più alto del livello al quale si trovava nel momento in cui sei entrato a mercato.

Acquisto opzione binaria Put: devi acquistare una opzione binaria Put, quando il fascio di medie mobili veloci incrocia quelle lente dall’alto verso il basso. In queste condizioni è chiaro che i venditori stanno avendo la meglio e spingeranno il prezzo verso il basso nelle prossime 24 ore, quando tu incasserai il tuo profitto fino al 95% del capitale investito.

Consigli pratici per investire

  1. Quando le medie mobile convergono e si restringono si avvicina il momento di entrata a mercato .
  2. Se dopo l’incrocio i fasci divergono con decisione il segnale ne esce ancora più avvalorato .
  3. Le medie mobili lente confermano sempre la direzione del trend .

Una volta applicata tecnicamente alla perfezione la strategia non ti resta che fare attenzione agli altri aspetti fondamentali del trading con le opzioni binarie. Nel trading binario si investono soldi veri e ciò comporta un grande coinvolgimento emotivo da parte degli investitori. I migliori traders da sempre, sono solo coloro che pur non potendo evitare di provare emozioni investendo, hanno imparato a gestirle, controllarle, fin quasi alla perfezione. Ciò non vuol dire che se tu non sei in grado di farlo non guadagnerai mai nulla, devi solo fare pratica e non pensare mai al denaro che hai investito o che stai per guadagnare.

Sebbene la strategia con i fasci di medie mobili, come molte altre nel trading binario, sia molto affidabile, ciò non significa che puoi investire somme di denaro in maniera sconsiderata. Anche applicando le migliori strategie di trading bisogna sempre restare con i piedi per terra: se una strategia ti fa guadagnare 9 volte su 10, non puoi certo permetterti di rischiare di perdere tutto investendo ciò che hai guadagnato nelle 9 precedenti posizioni in una sola volta.

Il nostro consiglio è sempre quello di spalmare il tuo capitale di investimento su diverse posizioni. Una gestione oculata del capitale ti permetterà di preservarlo dai pericoli che si celano dietro i mercati finanziari. Non dimenticare che anche i migliori trader di quando in quando sbagliano l’acquisto di una opzione binaria o vengono traditi da condizioni ambigue di mercato. Tu cerca quindi di mantenerti sempre cauto, anche se hai guadagnato 5000€ in una settimana. La somma che noi ti consigliamo di investire in ogni trade, non deve in nessun caso superare il 5% del capitale totale a tua disposizione.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: