Spotoption cos’e come funziona recensioni opinioni piattaforma binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Spotoption cos’è come funziona recensioni opinioni piattaforma binarie

Ci sono diversi gestori di software e piattaforme di opzioni binarie in circolazione. Molti broker si affidano a queste società o software house, perchè sono delle società che offrono dei prodotti di altissimo livello e in continuo aggiornamento.

Seguono specialmente le richieste dei clienti e degli utilizzatori con un continuo miglioramento, come fa Apple con i prodotti Hi-Tech in buona sostanza.

Una delle migliori società attualmente presente in tutto il mondo e leader nelle piattaforme di opzioni binarie è SpotOption cos’è recensioni e opinioni: è truffa?

Aggiornamento 2020:

Società che però a seguito di indiscrezioni sul territorio israeliano dove aveva gli uffici il quartier generale, ha molte ombre e denunce per truffa.

È nota la causa penale indetta negli Stati Uniti contro la società Yukom Communications Ltd che era un utilizzatore del software di SpotOption ed ha portato l’FBI ad arrestare il CEO Lee Elbaz per le numerose prove raccolte proprio contro il CEO per truffa aggravata.

Ricordiamo che Banc de Binary, anch’esso un utilizzatore della formula white label di SpotOption ha chiuso i battenti sotto le forti pressioni di denunce di truffa in Inghilterra e tutto il UK.

La società SPOTOPTION ha chiuso e il sito è irraggiungibile.

Se vuoi continuare a “giocare” con un conto demo di opzioni (se sei un professionista) leggi le recensioni di:

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

SpotOption ha iniziato la costruzione della sua piattaforma di trading per opzioni binarie nel lontano 2008.

Durante il suo processo di sviluppo, ha sempre utilizzato i dati di mercato provenienti da feed di specialisti del mercato riconosciuti come Reuters.

SpotOption ha ricevuto con successo la sua prima licenza per operare con le opzione binaria nel maggio del 2020 dalla Cyprus SEC (CySEC) che permette all’azienda di operare come una società di investimento regolamentata, soggetta alla legge di Cipro.

È una piattaforma molto veloce e reattiva e in continua evoluzione.

Dai uno sguardo ai broker che utilizzano la piattaforma SpotOption per opzioni binarie e leggi la recensione e le opinioni complete sulle funzionalità esclusive.

Importante 2020: ora SpotOption a seguito allo stop delle opzioni binarie in Israele è stato chiuso.

I migliori broker attualmente operativi sulla intermediazioni nel mercato delle opzioni binarie NON utilizzano SpotOption.

La scelta è presto detta: miglior piattaforma di gestione, front e back office di primo livello e soprattutto è una piattaforma online con un’ottima applicazione sia per Android che per gli smartphone Apple iOS.

Il broker adotta questa piattaforma perchè il processo di trading e anche quello di registrazione sono tutti compresi nello stesso pacchetto e sopratutto sono controllati direttamente dall’ente di regolamentazione dato che SpotOption è autorizzata CySEC direttamente.

Le performance di SpotOption lo fanno il leader del mercato delle opzioni binarie nel 2020:

  • più di 200 broker adottano la piattaforma nel mercato delle opzioni binarie e Forex CFD
  • gestione della liquidità del mercato al top di mercato
  • soluzioni tecniche interattive di avanguardia
  • grafici sempre aggiornati
  • e prezzi in diretta dai mercati di riferimento aggiornati istantaneamente
  • ora anche con la piattaforma scaricabile
  • Ora anche per CFD protetto e Forex

Puoi riconoscere la piattaforma SpotOption dal colore del prezzo evidenziato in verde chiaro, mentre l’interfaccia è trasparente e i prezzi sono maggiormente evidenti.

Quello che fa della piattaforma SpotOption il suo cavallo di battaglia sono i bottoni CALL e PUT ben evidenti e grandi in modo da permettere al trader di non perdere un secondo a fare trading sul mercato.

Ai trader di opzioni binarie sicuramente risulta familiare il nome SpotOption, dato che è uno tra i nomi più importanti e conosciuti nel mercato delle opzioni binarie degli ultimi dieci anni.

E anche se hai o meno esperienza precedente con questa piattaforma, ha senso dargli una seconda occhiata dato che hanno fatto molti aggiornamenti e modifiche per migliorarla.

Infatti proprio nel corso del 2020, SpotOption ha introdotto la sua nuova e migliorata piattaforma di trading SpotOption 2.0, eliminando un precedente software grafico e le Options Builder.

SpotOption come funziona la Piattaforma 2.0

Nell’immagine possiamo vedere che la nuova piattaforma mettere in mostra un design chiaro e facile da usare che rende molto più semplice navigare il mercato e gestire le posizioni anche nei periodi di elevata volatilità dei prezzi.

Questo aspetto è particolarmente importante per i trader che operano a breve termine, cioè che vogliono piazzare delle opzioni su periodi ristretti come i 60 secondi o 5 minuti.

Nel grafico qui sopra possiamo vedere anche che la piattaforma mostra la barra delle scelte dei traders, che consente agli operatori di identificare quello che stanno facendo gli altri traders sul mercato.

Un altro fattore da guardare è la vasta gamma di strategie che vengono offerti con questa piattaforma.

In aggiunta alle opzioni binarie di base, SpotOption permette agli operatori di trading binario di utilizzare le coppie, le opzioni one-touch e di operare su entrambi i mercati Forex e CFD.

SpotOption e le opzioni binarie a scala o Ladder

Una delle offerte più interessanti è il Trading con la piattaforma Ladder o scala (mostrata nel grafico sopra), che consente agli investitori in opzioni di capitalizzare i grandi movimenti di prezzo del mercato.

“Una delle preoccupazioni più comuni dei traders di opzioni binarie sta nel fatto che i profitti e le perdite sono di solito determinati dalla direzione di un movimento di prezzo, piuttosto che dall’ammontare del movimento stesso” ha dichiarato un famoso analista di opzioni binarie.

“Questo aspetto rende proprio i broker che offrono il trading a scala molto più attraenti agli occhi dei traders”.

SpotOption è uno dei fornitori che offre proprio questa possibilità.

Quindi, se sei un trader di opzioni binarie alla ricerca di maggiore flessibilità nella possibilità di generare guadagni, SpotOption è una delle scelte migliori sul mercato.

SpotOption vasto assortimento di beni e assets per CFD trading e Forex trading

Va bene poter utilizzare una bella piattaforma di trading, ma se poi non ha i beni o gli assets su cui vuoi fare trading?

SpotOption offre la possibilità di fare trading su più di 150 assets, tra cui materie prime (petrolio, platino, argento, e zucchero), valute (con decine e decine di opzioni disponibili), indici azionari (S&P 500, Dow Jones Industrials, e il Nasdaq 100), e molte singole quote azionarie (con decine di opzioni disponibili).

SpotOption Educazione e Tutorial

I traders di ogni livello di esperienza dovrebbe sempre essere alla ricerca di un broker di opzioni binarie che offra una vasta gamma di materiali didattici gratuiti.

Con la sua SpotAcademy, SpotOption ha video e ebook messi a disposizione dai migliori traders esperti del settore, che offrono tutti gli approfondimenti su come operare e gestire le proprie posizioni sul mercato.

Questo aspetto e sezione dedicata è assolutamente preziosa e fondamentale quando sei alla ricerca su come costruire la tua strategia di trading.

Intervista al fondatore di SpotOption Pinchas Peterktzishvilly detto Peter Pini

Passiamo ora a leggere l’intervista a Pinchas Peterktzishvilly anche noto come Pinhas Patarkazishvili (nickname Pini Peter), il fondatore e sviluppatore della piattaforma SpotOption che gestisce più del 50% di tutti i broker di opzioni binarie sul tema del panorama della regolamentazione delle opzioni binarie.

Spotoption hong kong limited apre in Cina

Il fornitore leader di piattaforme per opzioni binarie SpotOption ha aperto pure un ufficio in Cina e precisamente ad Hong Kong.

SpotOption a fine 2020 ha annunciato l’apertura del suo nuovo ufficio di Hong Kong Centrium, proprio nel cuore della metropoli.

Il Centrium gode di una posizione unica e preziosa, adiacente al LKF e Soho, i più popolari distretti ricreativi di Hong Kong.

L’ufficio di SpotOption HK impiega ben 50 tra impiegati e rappresentanti, e si sta espandendo a macchia d’olio. SpotOption ha attualmente 50 clienti asiatici tra le piattaforme e societá in Cina e in Giappone, e si prevede che questo numero raddoppierá a breve.

“Avere un ufficio locale è fondamentale per fornire ai clienti il miglior servizio possibile”, dice Ran Amiran, CEO di SpotOption.

“L’accessibilità e la disponibilità sono i fattori principali e fondamentali quando si parla di servizio al cliente.”

SpotOption una lunga storia finanziaria

Ciò di cui il fondatore SpotOption ha più voluto parlare è proprio sulla natura finanziaria delle opzioni binarie.

Ci sono numerosi esempi di come diverse autorità hanno stabilito che le opzioni binarie non siano un gioco d’azzardo.

Infatti si può fare riferimento alla sentenza del tribunale olandese di più di un anno fa, così come ad una vasta lista di leggi e autorizzazioni da quando sono conosciuti gli strumenti finanziari:

“Le opzioni binarie si sono sviluppate molto rapidamente, più di quanto molte persone del settore avessero previsto e ad un ritmo che non avrebbero potuto mai immaginare. Nessuno aveva stimato un tale tasso di crescita, in termini di quantità di traders, di volumi e di ricavi.”

SpotOption da sola, per esempio, ha ora più di 250 dipendenti nella sua sede, per lo più programmatori, dai soli 140 dipendenti dello scorso anno (2020).

“Se volessi leggere la biografia di Rothschild, potresti vedere che ha fatto la maggior parte della sua ricchezza iniziale proprio con la vendita di opzioni binarie.

Decenni fa, la gente andava da lui a comprare opzioni, principalmente sul prezzo dell’oro, sopra o sotto (CALL e PUT) – queste erano le opzioni binarie classiche e non digitali come siamo abituati a vederle oggi.

Il trading con le opzioni binarie iniziò negli Stati Uniti nel 1927.

È un settore fondato e consolidato da tempo che si sviluppò poi improvvisamente nel 2007, quando il NADEX arrivò sul mercato USA.

Gli Stati Uniti decisero allora che le opzioni binarie erano un prodotto finanziario, scambiate nelle borse e regolate dallo CFTC.

In Europa il mercato è ora per lo più sviluppato in un ambito OTC e questi due mercati funzionano in modo un po’ diverso, ma entrambi considerano le opzioni binarie come strumenti finanziari e non come gioco d’azzardo.

In Giappone c’era all’inizio qualche incertezza sulle opzioni binarie, ma il FFAJ (Financial Futures Association of Japan) ha preso la decisione di regolamentarle e autorizzarle.

Così i due principali regolatori finanziari in tutto il mondo, negli Stati Uniti e in Giappone, le considerano oggi come strumenti finanziari.

Ci sono un sacco di società di trading di opzioni binarie in Giappone ora regolamentate, e quando ho letto i loro bilanci pubblici, ho notato che i risultati sono molto simile ai risultati dei nostri clienti (ndr di SpotOption).

I profitti nel mercato giapponese sono posizionati tra il 4% e il 7%, meno bonus, e questi sono identici valori ai risultati dei nostri broker.

Quindi, in Giappone le opzioni binarie sono considerate uno strumento finanziario e tutti sono d’accordo – c’è una legge e tutti la seguono senza problemi come pure negli Stati uniti.

Diamo un’occhiata a un altro ente di regolamentazione: in Australia, l’ASIC ha preso la decisione di concedere la licenza delle opzioni binarie come prodotto finanziario.

Nel Regno Unito, il paese leader in Europa per le regolamentazioni e le autorizzazioni di trading finanziario, nonché delle licenze sulle scommesse, poiché lo spread betting è sotto l’autorizzazione e licenze delle scommesse, le opzioni binarie erano inizialmente sotto lo stesso ombrello di regolamentazione.

Ma l’ente supremo FCA hanno dichiarato che hanno natura finanziaria e sarà l’ente FCA a regolarlo. Come prova, ETX, e in precedenza anche Alpari UK, avevano il mercato delle opzioni binarie sotto la licenza FCA.

Diamo un’occhiata a un altro regolatore europeo: Malta ha anche un mercato finanziario sviluppato con un sacco di broker forex regolamentati, nonché un mercato del gioco d’azzardo regolamentato.

Il regolatore del gioco d’azzardo ha voluto che le opzioni binarie fossero messe sotto la giurisdizione delle scommesse, ma i regolatori finanziari maltesi non erano d’accordo.

E ora ci sono decine di broker di trading in opzioni binarie sulla strada per ricevere una licenza e regolamentazione pure a Malta”.

L’ esma ente di regolamentazione europeo ha vietato la commercializzazione delle opzioni binarie sul territorio EU ai clienti retail.

Migliori piattaforme opzioni binarie

Qual è la migliore piattaforma di opzioni binarie? Abbiamo scritto qualche tempo fa un articolo dedicato alle migliori piattaforme di trading, oggi vogliamo approfondire il discorso relativo alle piattaforme di trading binario, una scelta preferita da molti guru del trading online. Prima di tutto, è importante sottolineare che consigliamo di evitare le truffe come The News Spy: semplicemente i soldi facili non esistono!

Migliori piattaforme opzioni binarie

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: avatrade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Protezione dai rischi ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

La tabella delle migliori piattaforme opzioni binarie contiene le caratteristiche di tutte le piattaforme.

Investous

Investous è una delle piattaforme di opzioni binarie in assoluto più prestigiose e più famose. E’ una piattaforma che, possiamo dire, ha fatto la storia delle opzioni binarie in Italia. Abbiamo deciso di inserirla al primo posto della nostra classifica perché è una delle poche che coniuga condizioni di assoluta convenienza con la trasparenza e l’affidabilità che solo l’autorizzazione CONSOB può garantire.
Investous applica delle condizioni davvero convenienti per i trader: i rendimenti sono molto alti (in caso di operazioni che si chiudono in profitto). Una condizione perfetta che si accompagna a tutta una serie di straordinarie promozioni messe in campo da Investous, tra cui l’invio completamente gratuito di notifiche di trading per opzioni binarie.

L’elenco è davvero molto lungo e potrebbe continuare, se vuoi scoprire tutti i vantaggi di Investous clicca qui e apri subito il tuo conto. Possiamo dire che Investous non è solo una delle migliori piattaforme di opzioni binarie ma è proprio una della migliori piattaforme di trading in assoluto.

Iq Option

La decisione di inserire Iq Option in seconda posizione è stata davvero sofferta e probabilmente sarebbe più giusto dire che Iq Option occupa il primo posto ex aequo con Investous. Si tratta di un broker molto più giovane di Investous (è stato fondato nel gennaio 2020) ma che ha già raggiunto risultati eccezionali. E’ diventato famoso in breve tempo per gli ottimi rendimenti (in caso di operazioni in profitto). Ovviamente si tratta di un broker regolamentato e autorizzato CONSOB, in grado di offrire la massima affidabilità e soprattutto gli strumenti migliori a tutti coloro che vogliono guadagnare con il trading di opzioni binarie. E’ importante notare che con Iq Option si può aprire un conto di trading con un capitale di appena 10 euro.

Per aprire un conto con Iq Option clicca qui: scoprirai che guadagnare con le opzioni binarie è molto più semplice di quello che hai sempre pensato.

Cosa sono le opzioni binarie

Molto spesso quando parliamo di opzioni binarie dimentichiamo che stiamo parlando di uno strumento derivato, molto semplice da utilizzare, ma pur sempre di uno strumento finanziario. E’ vero che questo strumento, per come è stato concepito, è perfetto anche per gli aspiranti trader meno esperti, ma è anche vero che senza una piattaforma di trading adeguata non si va da nessuna parte. Questo articolo dedicato alle migliori piattaforme opzioni binarie parte proprio dalla considerazione su cosa sono le opzioni binarie e qual è il miglior modo per guadagnare. La classifica che abbiamo elaborato può essere sicuramente considerata soggettiva, almeno relativamente all’ordine in cui abbiamo sistemato le varie piattaforme, ma difficilmente si potrà incontrare una piattaforma che sia migliore delle tre che abbiamo elencato.

Migliore piattaforma opzioni binarie

Ma come abbiamo costruito la classifica delle migliori piattaforme per fare trading su opzioni binarie? I principali criteri sono:

  • Autorizzazione CONSOB: nessuna piattaforma senza autorizzazione CONSOB nella classifica
  • Piattaforma software affidabile
  • Deposito minimo basso
  • Rendimenti elevati
  • Facilità d’uso
  • Presenza di account manager dedicati che guidano il trader in ogni momento

Come si vede valutare una piattaforma di opzioni binarie non è facile ed è per questo che i principianti e coloro che, in generale, non hanno grande esperienza dovrebbero affidarsi a delle guide indipendenti per la scelta della piattaforma.

Piattaforme opzioni binarie autorizzate CONSOB

Abbiamo sottolineato che tutte le piattaforme opzioni binarie presenti in classifica sono regolamentate CONSOB. Perché è così importante che la piattaforma sia regolamentata CONSOB? Non è un fatto di semplice rispetto della legge, è un fatto di convenienza. Sappiamo infatti che solo i broker regolamentati sono sicuramente corretti e trasparenti, proprio perché alla minima mancanza c’è la CONSOB che interviene con sanzioni pesantissime (che di solito prevedono l’immediata chiusura della piattaforma). Viceversa, se il broker non è regolamentato non abbiamo alcun tipo di garanzia. Può esistere una piattaforma senza regolamentazione che sia onesta? In teoria sì, ma non c’è nessuno che possa certificarlo, quindi meglio andare sul sicuro. Dopo tutto esistono piattaforme regolamentate eccezionali, perché scegliere piattaforme che non lo sono?

Piattaforme opzioni binarie 60 secondi

E’ inutile nasconderlo: i trader italiani amano particolarmente le opzioni a 60 secondi, soprattutto perché sono le opzioni che fanno guadagnare di più. Per questo motivo, quando si sceglie il broker, è opportuno verificare come si comporta una piattaforma quando si opera con scadenze così ristrette. Un broker di opzioni binarie deve essere particolarmente efficiente e veloce per garantire elevati guadagni con la scadenza a 60 secondi: e purtroppo non tutti i broker lo sono. Le piattaforme di opzioni binarie che abbiamo inserito nella nostra classifica si caratterizzano per il fatto che sono dotate di un ottimo software, quindi funzionano bene anche a 60 secondi.

Piattaforme opzioni binarie demo

Tutte le piattaforme che abbiamo inserito in classifica hanno un ottimo conto demo a disposizione degli utenti. Grazie al conto demo è possibile provare il trading binario senza rischi, in maniera virtuale. Molti trader italiani apprezzano la possibilità di fare questa esperienza ma c’è da dire che cominciare a operare con soli 250 euro, come prevede ad esempio Investous, è il miglior modo per sperimentare veramente quello che significa trading binario con un rischio molto contentuto.

Piattaforme opzioni binarie gratis

Siamo arrivati quasi alla fine del nostro articolo dedicato alle migliori piattaforme di trading per opzioni binarie ed è assolutamente necessario fare una preceisazione: tutte le migliori piattaforme opzioni binarie sono gratis, non esistono costi fissi nè tantomeno commissioni sul trading. Lo diciamo perché purtroppo abbiamo notato che ci sono piattaforme a pagamento anche se dobbiamo subito dire che non sono tra le migliori, anzi.

Opzioni binarie strategie

La scelta della piattaoforma di trading conta più di qualunque altro fattore: non esiste un fattore che sia così fondamentale. Tuttavia sono importanti anche le strategie di trading. Fare trading binario non è difficile e di solito le strategie sono molto facili da applicare, quasi immediate. In ogni caso per chi è agli inizi o semplicemente non ha il tempo o la concentrazione necessaria di applicare strategie di trading, c’è sempre la possibilità di copiare le strategie degli altri, mediante i segnali di trading. Il miglior servizio di invio di alert di trading in assoluto è quello di Investous: clicca qui per iscriverti e ricevere gratuitamente alert di trading da Investous.

Attenzioen: se cerchi un bot per l’esecuzione automatica di strategie sappi che non sempre funzionano. Pensiamo ad esempio a Gekko che fa perdere montagne di soldi agli ingenui che si fidano!

Purtroppo, per decisione ESMA oggi le opzioni binarie sono accessibili solo alla lobby degli investitori professionisti.

I CFD sono la soluzione ideale per chi vuole diventare trader partendo da zero. Sono semplici da capire e da utilizzare e non si devono pagare commissioni.

No, è un investimento ad alto rendimento ma le truffe ci sono e bisogna imparare ad evitarle.

Opzioni Binarie: Cosa Sono, Come Funzionano e Come Fare Trading con le Opzioni Binarie

Parlando di investimenti e di trading c’è uno strumento che spicca sugli altri, soprattutto per chi è alle prime armi. Si tratta delle opzioni binarie, una tipologia di operazioni che fa della semplicità e dell’immediatezza il proprio punto di forza. Le opzioni binarie si definiscono come uno strumento derivato, ovvero il valore al quale si fa riferimento durante le operazioni è quello di un altro titolo. Il meccanismo di base su cui si fonda il funzionamento è quello delle classiche opzioni, secondo cui ci si impegna ad acquistare il titolo sottostante ad un determinato valore in una determinata scadenza.

Nella pratica, con le opzioni binarie questo processo viene ulteriormente semplificato, infatti lo scopo dell’investitore è esclusivamente quello di prevedere un aumento o, al contrario, una diminuzione del valore, avendo sempre come riferimento una precisa scadenza. In questa ottica, non importa la differenza tra il valore dal quale si parte e quello che si ottiene al termine. Infatti le opzioni binarie si basano su un meccanismo che molti definiscono simile ad una scommessa, in quanto nel caso di una previsione esatta si ottiene l’intero importo previsto anticipatamente. Allo stesso modo, nel caso di una perdita, questa va ad interessare l’intero importo investito.

Tutto ciò, nella pratica, si traduce in una facilità di utilizzo disarmante, infatti l’investitore non deve fare altro che scegliere un termine di scadenza e puntare su un aumento o una riduzione del prezzo rispetto a quello vigente nel momento dell’investimento. Se la previsione risulta errata il trader perde l’intera cifra investita, al contrario, nel caso in cui questa risulti corretta il guadagno è di poco inferiore alla somma dell’investimento, essendo previste delle commissioni a vantaggio del broker.

La durata delle operazioni è altamente variabile e comunque a scelta dell’investitore. Le opzioni binarie più brevi hanno una durata minima di un minuto, mentre dal lato opposto si possono trovare delle operazioni che superano il mese di durata. Le opzioni binarie hanno fatto molto discutere gli esperti del settore finanziario e hanno raccolto numerose critiche, dovute principalmente al meccanismo, il quale associato anche ad una durata particolarmente ridotta, potrebbe rendere di fatto questo tipo di investimento più simile ad un gioco d’azzardo che ad un’operazione di trading.

La storia delle opzioni binarie

Parlare di storia riferendosi alle opzioni binarie è decisamente un’esagerazione, si tratta infatti di uno strumento particolarmente giovane. Una prima forma di questo tipo di operazioni si deve alla Chicago Board of Trade, che introdusse la prima piattaforma nei primi anni Settanta. Da allora, per poter parlare davvero di opzioni binarie bisogna aspettare il 2008, anno in cui, complice anche il progresso tecnologico, è iniziata la storia di successo che le caratterizza. Proprio lo sviluppo tecnologico, molto probabilmente ha rappresentato uno dei punti più importanti per la diffusione di questo tipo di contrattazione. L’estrema semplicità, l’immediatezza e la possibilità di un rapido ritorno dell’investimento verrebbero infatti meno se non ci fosse la possibilità di sfruttare una piattaforma online per gli investimenti.

Trading Opzioni Binarie

Fare trading con le opzioni binarie

Le opzioni binarie rappresentano sicuramente uno degli strumenti più semplici e immediati da sfruttare per fare trading, anche comodamente da casa. Per iniziare ad investire è necessario prima di tutto scegliere un broker tramite il quale effettuare le proprie operazioni. La scelta può essere influenzata da diversi elementi, uno su tutti l’affidabilità del broker. Altri aspetti importanti possono essere poi la disponibilità di determinati asset, i tassi applicati e gli strumenti offerti dalla piattaforma di trading. Dopo aver scelto il broker è quindi possibile passare all’investimento vero e proprio. Quindi è necessario effettuare un deposito di denaro sul conto della piattaforma. Inoltre, se non vuoi mettere a rischio i tuoi soldi sin da subito, è utile sapere che la maggior parte dei broker più importanti offre un conto demo gratuito con il quale poterti esercitare.

Giunti a questo punto non ti resta che effettuare l’investimento. Per farlo basta scegliere la durata più gradita e quindi procedere con la previsione del prezzo in rialzo o in ribasso. Per aumentare le possibilità di guadagno è importante investire con metodo e seguire una strategia basata su un’analisi del valore e nella scelta coerente della durata. In tal senso sono molto importanti i grafici e anche la conoscenza dell’andamento del titolo sottostante all’opzione sulla quale si investe. Inoltre, anche le notizie del mondo macroeconomico devono fare da guida negli investimenti.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: