Strategie di trading in opzioni binarie sugli indici di Borsa

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Indici di Borsa: come investire sugli indici azionari

Molti investitori preferiscono investire sull’andamento degli indici di borsa anziché su quello di una singola azione . Negli ultimi anno il numero di chi fa trading finanziario sugli indici di borsa è stato in costante aumento.

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Il trend di incremento degli investitori che puntano sugli indici di borsa non è stato casuale, bensì il frutto delle tensioni che si sono registrate sull’azionariato globale. Investire sugli indici di borsa , infatti, presenta un margine di rischio inferiore rispetto a quello che si ha decidendo di investire in azioni . Il motivo è facilmente intuibile.

Mentre se si sceglie di puntare su un’ azione si è vincolati all’andamento di quella specifica azione , preferendo un indice di borsa il discorso si allarga ad un intero paniere. Dal punto di vista finanziario, quindi, assistiamo ad una forma di segmentazione del rischio.

Già intuiamo la domanda che vi starete ponendo. Se comprare un’ azione , per quanto complesso, è comunque un’attività alla portata di tutti, come si fa a comprare un indice di Borsa ? Ovviamente la risposta è scontata perché un indice di borsa non può essere comprato. Questo però non significa che non si possa investire sugli indici di borsa .

Il modo attraverso il quale questa attività diventa possibile sono i CFD. Tanti utenti interessati, infatti, cercano parole come indici trading di borsa . Dietro questa semplificazioni delle chiavi di ricerca c’è la risposta al nostro interrogativo iniziale: i CFD sugli indici di borsa sono uno strumento per guadagnare con le variazioni complessive del paniere di una borsa .

Indici di Borsa: cosa sono?

Prima di capire concretamente cosa vuol dire investire sugli indici di borsa , è necessario fare un discorso preliminare. Si tratta, in poche parole, di dare delle coordinate utili ad orientarsi.

Ogni giorno si sente parlare di indici di borsa . Ma cosa si intende con questa espressione. In altre parole cosa sono gli indici di borsa ? Con questa espressione si intende un paniere di azioni tra loro omogenee. L’andamento di un indice di borsa riflette, in misura proporzionale, il peso di ciascuna azione . Questo significa che sull’economia complessiva di un indice di Borsa , titoli a più alta capitalizzazione hanno peso maggiore rispetto a titoli che presentano una minore capitalizzazione.

Il mezzo per leggere l’andamento di un indice di Borsa è il grafico. Per investire sugli indici di Borsa , quindi, è necessario avere sottomano il grafico storico relativo a quel paniere.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Tipi di indici azionari

Le tipologie di indici azionari sono essenzialmente tre: Indici equally weighted, indici value weighted e indici price weighted. Ai fini di una maggiore conoscenza dell’argomento è utile chiarire quali sono le differenze tra i vari tipo di indici azionari .

  • Indici value weighted: si tratta, in assoluto, dei più diffusi poiché consentono una rappresentazione molto verosimile della composizione dell’ indice stesso. Il criterio base di questi indici è molto semplice: ciascun titolo ha un peso proporzionale alla capitalizzazione della società emittente stessa. Poiché la capitalizzazione varia a seguito di eventi come i frazionamenti azionari , anche il peso del titolo sull’ indice value weighted cambia
  • Indici equally weighted: questo tipo di indice non tiene conto della capitalizzazione delle varie società che lo compongono. Vale il criterio dell’uguaglianza ossia tutti i titoli hanno lo stesso peso.
  • Indici price weighted: in questo tipo di indice azionario , ogni titolo ha un suo peso a seconda di quello che è il suo prezzo. Questo tipo di indice di Borsa ha poco diffuso in quanto non fornisce una rappresentazione veritiera della varie società quotate.
  • Indice MDAX
  • SMI 20 Svizzera
  • IBEX 35 Spagna
  • AEX Olanda 25
  • HSI Hang Seng
  • FTSE Athex
  • FTSE 100
  • Nikkei 225
  • CAC 40
  • Euro Stoxx 50
  • NASDAQ 100

Investire sugli indici di borsa: cosa significa?

Fatta questa premessa possiamo ora rispondere a quella che è la vera domanda di questa guida: cosa significa investire sugli indici di borsa ?

In realtà a questo interrogativo abbiamo già dato una risposta, sia pure accennata, nella premessa. Investire sugli indici trading significa scommettere su quello che sarà l’andamento del paniere in un dato intervallo di tempo.

Quando si decide di investire in azioni, è necessario compiere un attento studio su quelle che sono le prospettive del titolo stesso. Vanno presi in considerazione tutta una serie di elementi che riguardano la società a partire dalle previsioni sul bilancio, dal pacchetto ordini e dai giudizi degli analisti.

Eventualmente, inoltre, va poi allargato tutto il discorso al settore di riferimento e all’analisi dei competitor. Tutto questo non avviene nel caso in cui si sia deciso di investire sugli indici di Borsa . In questa situazione, invece, è necessario soprattutto andare a guardare all’economia in cui le varie azioni sono inserite.

Per semplificare: se si decide di investire sul FTSE MIB per forza di cosa si dovranno studiare dati macro e prospettive economiche dell’Italia.

Investire sugli indici di Borsa vs investire in azioni

È più semplice investire sugli indici di borsa o investire in azioni ? Questa domanda presuppone una comparazione. A noi, infatti, interessano solo in parte le semplici opinioni relative all’investire sugli indici azionari . Quella che conta sono invece i dati precisi.

Partiamo da un esempio. Se pensate che un determinato paese, come la Germania, possa registrare un aumento del sul PIL nell’anno in corso, allora lo sbocco inevitabile non sono singole azioni tedesche, ma l’indice DAX della Borsa di Francoforte.

Da questo esempio si deduce che investire sugli indici azionari è molto più semplice che investire in azioni . Quando si sceglie di investire sugli indici azionari non è necessaria chissà quale elaborazione teorica. Previsioni su una crescita di un Paese, giustificano la scelta di investire sugli indici azionari di quel paese. Ma quanto si guadagna scegliendo di investire sugli indici di Borsa ?

Le note dolenti arrivano proprio su questo punto. Se si decide di investire in azioni si ha la possibilità di ottenere interessanti guadagni. Si pensi, ad esempio, ad un titolo azionario che ha registrato un balzo del 50% del prezzo delle sue azioni in un anno. Viceversa non esistono indici di Borsa che hanno messo a segno rialzi del 50% in un anno. La conclusione di questo discorso è semplice: scegliendo di investire sugli indici azionari si paga l’oggettiva maggiore semplicità rispetto all’investimento in azioni con un più basso margine di profitto.

Investire sugli indici borsa online

In questo paragrafo rispondere a una domanda molto frequente quando si parla di indici di Borsa : come fare concretamente per investire sugli indici azionari ? Per venire incontro alle naturali esigenze di chi non ha accesso a specifici canali, semplificheremo la domanda in: come investire sugli indici da casa. Questo interrogativo ci porta a parlare di come investire sugli indici online. È ovvio, infatti, che internet è modo migliore per investire sulle varie borse . Non solo. Grazie al web, infatti, possono investire sugli indici di borsa anche semplici impiegati e studenti. Insomma investire sugli indici borsa online è una possibilità aperta a tutti e non solo a pochi fortunati.

Abbiamo utilizzato l’espressione investire sugli indici borsa online che dice tutto e nulla. In realtà i tipi di investimento che rientrano in questa categoria sono uno: il trading di CFD sugli indici azionari .

Trading CFD sugli indici azionari

Il trading di CFD sugli indici azionari non richiede la presenza di alcun consulente. L’utente, infatti, opera direttamente da casa appoggiandosi ad una delle migliori piattaforme trading. Occhio però alle eccessive semplificazioni.

Molto spesso, infatti, si è portati a pensare che fare trading di CFD sugli indici azionari sia molto semplice a causa anche del discorso che abbiamo fatto in precedenza nel paragrafo “investire sugli indici azionari VS investire in azioni “. In realtà sempre, quando si fa trading online , si accetta un rischio.

Per questo motivo è sempre consigliabile iniziare a fare trading con un conto demo prima di passare al denaro reale. Operativamente parlando, quindi, come si fa a fare trading di CFD sugli indici azionari ? In questo elenco sono indicati i vari step da seguire.

  • Aprire un conto demo su una piattaforma trading
  • Individuare su quali indici scommettere da quelli disponibili nell’elenco dei mercati
  • Raccogliere quante più informazioni possibili che possano influenzare l’andamento dell’ indice di Borsa stesso
  • Aprire una posizione con denaro virtuale

Ovviamente è sempre bene approfittare del periodo in modalità demo per studiare e conoscere i meccanismi di funzionamento della piattaforma. In tal senso il conto demo è utilissimo perchè permette di imparare senza il rischio di poter perdere denaro. Solo quando ci si sentirà pronti è possibile passare alla modalità conto reale.

ATTENZIONE – Come avviene con le azioni , anche l’andamento degli indici di Borsa è influenzato non solo dai dati fondamentali (quindi macroeconomici), ma anche dall’analisi tecnica.

In altre parole ci sono precise influenze negli storici della quotazione di un indice sulle previsioni del suo andamento futuro. In tal senso è molto utile imparare ad usare strategie precise e complesse per fare trading sugli indici azionari . Stiamo parlando, ad esempio, del metodo Fibonacci o delle bande di Bollinger.

Investire sugli indici di borsa su eToro

Uno dei broker migliori su quali imparare a fare trading sugli indici azionari è eToro.

Ci permettiamo di suggerirvi questa piattaforma poiché essa è uno delle poche che permette di condividere informazioni con gli altri utenti. Questa funzionalità è molto utile sopratutto per chi è alle prime armi.

Addirittura su eToro è anche possibile copiare i migliori trader. Infatti attraverso la funzione Copy trading eToro è possibile riprodurre le strategie degli investitori più bravi. In questo modo investire sugli indici azionari diventa ancora più semplice.

Il broker è sttao uno dei primi broker a implementare il Social Trading, infatti su ogni asset è possibile interloquire con altri utenti di tutto il mondo scambiandosi opinioni e commenti. In questa maniera la piattaforma diventa un vero e proprio social network e ogni utente potrà rendere pubblici i propri investimenti.

Conto demo gratuito su eToro

Scopri eToro con un conto demo gratuito da 100.000$!

Con questa espressione si intende un paniere di azioni tra loro omogenee. L’andamento di un indice di borsa riflette, in misura proporzionale, il peso di ciascuna azione.

I CFD replicano l’andamento di un indice azionario. Dunque investendo al rialzo o al ribasso con i CFD su un indice azionario le performance dipenderanno dall’andamento dell’indice stesso. Con i CFD non possederai nessuna azione dell’indice.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Strategie di trading in opzioni binarie sugli indici di Borsa

Vediamo le caratteristiche che presenta il mercato di Londra rappresentato dall’indice di Borsa, FTSE (UK100). Esso è sicuramente quello che risulta avere maggiori similitudini con i listini azionari USA per caratteristiche cicliche; ebbene quest’ultimo sta facendo registrare fra tutti più preoccupazioni al ribasso e le motivazioni possono essere diverse, in parte legate alle aspettative sugli utili delle aziende tedesche, in parte alle dinamiche del mercato obbligazionario dei paesi core dell’Eurozona, e “forse”, ad un riequilibrio dei flussi di capitale tra esso e gli indici dei paesi periferici.

Palese è infatti il differenziale di forza relativa tra il benchmark tedesco e quello italiano che continua a conservare una buona resilienza dei supporti tecnici e che non ha trovato difficoltà, anche in una giornata poco volatile come quella di ieri ad esempio, a compiere nuovi massimi. Decisamente sotto pressione invece il Nikkei che ha terminato la seduta di questa notte oltre due punti percentuali in negativo, riportandosi ancora sotto 15mila punti.

Va detto che le release provenienti dal Giappone sono di recente piuttosto in chiaroscuro e la manovra allentativa della Bank of Japan in ottica di stimolazione del meccanismo di trasmissione del credito da banche a sistema produttivo è in qualche modo un segnale di prevenzione circa un rallentamento del paese rispetto agli ambiziosi obiettivi di politica monetaria. Per chiudere il cerchio va perciò osservato con attenzione come l’azionario nel suo complesso sia in una fase di potenziale incertezza che però è ben lungi dall’imporre view circa discese strutturali, spiega Davide Marone di Ig; va inoltre osservato come, dal punto di vista delle correlazioni, un po’ come nel valutario, sia opportuno distinguere le dinamiche di prezzo dei vari indici valutandoli singolarmente sui quadri tecnici e in ultimo, come possa essere più utile seguire la correlazioni secondo non schemi consolidati ma prendere in considerazione rapporto yen-Nikkei ad esempio, o FTSE-rendimenti obbligazionario.

Opzioni binarie: strategie

La strategia è uno dei fattori più importanti nel trading specie per le opzioni binarie.

La strategia va intesa come un quadro su cui fondi le tue decisioni di trading, comprese le regole per la gestione dei tuoi soldi e le modalità con cui fare profitti sul mercato. Le due strategie basilari sono quella fondamentale e quella tecnica:

La strategia fondamentale si focalizza sullo status di una compagnìa, sugli indici, sulle notizie, sui mercati. Tuttavia, rispetto alla strategia tecnica, questo tipo di strategia è meno importante per le opzioni binarie. Le analisi tecniche, invece, riguardano la valutazione di grafici e price action, speculando sulle analisi di pattern grafici.

In questo articolo si parla di:

Opzioni Binarie: una strategia semplifica il tuo trading e riduce i rischi generali

Per conseguire la vittoria in ambito trading, è necessario raggiungere un obiettivo generale e possedere l’arte di pianificare e dirigere le operazioni. Quando si parla di trading ci sono due obiettivi fondamentali:

1. Fare soldi
2. Non perderli

Il metodo primario affinché si possano raggiungere questi obiettivi consiste nell’utilizzo di un approccio basato sulle regole base, fondate su indicatori di analisi tecniche ampiamente testati. Ci sono moltissimi modi di fare trading, ognuno di essi si basa su concetti strategici molto importanti. Possono essere classificati in base agli strumenti adoperati, alla quantità di rischio e al periodo temporale preso in considerazione:

  • Price Action/Strategie di scalping – Le strategie priceaction si basano sul movimento del mercato. Queste possono seguire o meno le tendenze, possono essere a breve o lungo termine e utilizzano posizioni orso o toro.
  • Strategie di trend following e direzionali – Le strategie di trend following (ovvero di inseguimento della tendenza) sono basate sulle analisi tecniche dei prezzi di mercato.
  • Strategie a breve termine – Queste strategie si focalizzano sui livelli di supporto e resistenza, sulle inversioni e sulle tendenze a breve termine.
  • Strategie a lungo termine – Queste sono le strategie meno rischiose poiché identificano segnali più forti lassi temporali più lunghi, risultando dunque in una maggiore stabilità. I segnali hanno un’alta possibilità di successo ma impiegano più tempo a svilupparsi rispetto agli altri tipi.

Un indicatore tecnico di analisi è, quasi sempre, una formula matematica che converte il price action in un formato di più facile lettura. I tipi più comuni di indicatori includono (ma non sono da essi limitati) le linee di tendenza, il supporto e la resistenza, gli oscillatori e le candele giapponesi.

Strategie Opzioni Binarie:

Gestione monetaria

Avere una valida strategia è uno dei due pilastri nella gestione del rischio, l’altro è costituito dalla gestione monetaria. Puoi controllare il rischio focalizzandoti solo sui segnali positivi e non puntando mai troppi soldi su un’azione che potrebbe liquidare il tuo conto.

La gestione monetaria ti permette di avere il controllo sul tuo fondo generale di trading, consentendoti di focalizzarti esclusivamente sul trading. Una struttura di gestione monetaria ben organizzata dovrebbe semplificare:

  • L’entità del trading
  • La gestione dei rischi
  • La crescita futura
  • Lo stress

Un trader avente un piano finanziario ben definito non dovrebbe preoccuparsi se l’entità del trading è corretta o se gli investimenti sono in linea col progresso, poiché tutti questi elementi sono controllati dalla gestione generale del capitale.

Strategie Opzioni Binarie:

Candele giapponesi

Le candele giapponesi costituiscono il metodo più comune per la visualizzazione dei grafici e delle oscillazioni del prezzo. Le candele forniscono un semplice sguardo su tutte le caratteristiche legate ai grafici (i prezzi, le chiusure e le aperture ecc.). Sono alla base della maggior parte delle strategie di price action e possono essere adoperate per fornire segnali o per confermare gli altri indicatori.
Scopri di più sulle candele giapponesi.

Supporto e resistenza

I livelli di supporto e resistenza fanno parte della strategia price action, che con molte probabilità bloccano i prezzi quando vengono raggiunti. Il supporto si riscontra quando i prezzi cessano di precipitare; la resistenza invece quando i prezzi cessano di alzarsi. Queste aree sono generalmente rappresentate da linee orizzontali.

Linee di tendenza

Queste linee connettono i picchi e i cali. Una serie di cali su livelli sempre più alti indicano una tendenza al rialzo dei prezzi :

mentre una serie di cali sempre più bassi indicano un abbassamento dei prezzi, downtrend.

La linea di tendenza può essere usata come un target per i livelli di supporto e resistenza oltre che per un punto di entrata per strategie di trend following.

Medie mobili

Le medie mobili si presentano in molte forme e sono spesso usate per determinare una tendenza, fornire target per i livelli di supporto e resistenza e per indicare le entrate. Ci sono molti metodi che derivano dalle medie mobili e possono essere adoperati per qualsiasi lasso temporale, anche molteplici, e per fornire segnali di crossover.

Oscillatori

Gli oscillatori potrebbero essere la più ampia divisione di indicatori usati per analisi tecniche. Includono strumenti come il MACD, ossia convergenza e divergenza di medie mobili, l’RSI, strumento che misura la velocità con cui si produce la variazione dei prezzi, e molti altri. In genere, questi strumenti, usano il price action e le medie mobili per determinare lo status del mercato. Sono rappresentati come una linea posta fra due estremi o al di sopra o al di sotto di un punto medio, che può aiutare a determinare la tendenza, la direzione, il supporto/resistenza, la forza del mercato e altri segnali d’entrata.

Psicologia del trading

La psicologia può giocare un ruolo fondamentale per qualsiasi forma di trading. Una mancata sicurezza può causare perdita di un trading o l’investimento di un esiguo capitale. D’altro canto, un eccesso di fiducia può apportare molti rischi, che potrebbero dilapidare un conto in un batter d’occhio. In conseguenza a ciò, la psicologia di un trader è fondamentale.

Riepilogo principali strategie operazioni binarie

Di seguito, vediamo un piccolo elenco di alcune regole base per creare corrette e vincenti strategie di operazioni binarie:

  • La tendenza ti è amica.
  • In caso di tendenza al rialzo, entra solo quando i prezzi sono vicini alla linea di resistenza o meglio una volta rotta la resistenza, in caso di tendenza al ribasso, entra solo quando i prezzi sono vicini ai livelli di supporto o una volta rotto il supporto.
  • Quando i prezzi sono vicini alla linea di supporto/resistenza aspetta un segnale di conferma dato da una lettura delle candele giapponesi.
  • Quando il segnale della candela compare, aspetta che il MACD, un crossover toro in tendenza al rialzo o un crossover orso in tendenza al ribasso confermi.
  • Entra in azione solo quando riscontri la presenza delle regole (dalla prima alla quarta), usando solo il 3% del tuo conto su ciascuna operazione di trading.
  • Se l’operazione di trading fallisce, esaminane le motivazioni, prendi dei provvedimenti e guarda verso la prossima operazione facendo tesoro dell’ultimo fallimento.
Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: