Tipologie opzioni, ecco come consultarle e confrontarle su piu broker

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Tipologie opzioni, ecco come consultarle e confrontarle su più broker

I broker del settore, offrono diverse tipologie di opzioni all’interno della piattaforma di trading e asset appartenenti ai principali mercati da poter negoziare all’interno della piattaforma offerta in un conto base. E dove un trader che ha già prime idee su quali tipologie negoziare deve puntare principalmente a due elementi per la scelta del broker:

  • Confronto delle principali tipologie offerte.
  • Conto Demo o trade minimi in piattaforma.

Tipologie opzioni, ecco un utile confronto sulle attuali offerte dei broker

Un confronto delle principali tipologie offerte dai migliori broker di opzioni binarie, non richiede necessariamente di dover procedere ad una iscrizione, ma può essere eseguito con una lettura innanzitutto sulle principali pagine web di tali operatori. Ad esempio, con una prima consultazione sulla PAGINA PRINCIPALE DEL BROKER TOPOPTION, è possibile subito riscontrare la presenza di cinque tipologie di opzioni come le classiche opzioni e le speed master (ossia le 60 secondi e alternative a 90 e 120 secondi) oltre che tipologie più specifiche come le one touch, le pro e le touch. Mentre rispetto agli asset offerti, è possibile consultare sempre dalla Home principale, un indice con un elenco dettagliato di tali elementi e di una presenza dei più importanti asset presenti nei 4 mercati di riferimento come valute, indici, azioni e materie prime.

Anche dal broker 24Option, è possibile una prima consultazione sulla pagina principale senza dover procedere ad una prima iscrizione, poichè con la voce opera è possibile un accesso alla piattaforma di trading e la visualizzazione sia delle principali tipologie (alto e basso, breve termine a 30 secondi, 60 secondi, tocca o no e intervallo) e sia sui principali asset del momento tra i 4 principali mercati di riferimento. Dal broker Bdswiss, invece, è possibile subito accedere ad una guida sul come negoziare le opzioni binarie e immagini sulle principali tipologie presenti in piattaforma come opzioni binarie classiche, 60 secondi, one touch, ladder e pair (coppia). Disponibile, inoltre, anche un elenco dettagliato dei principali asset offerti dal broker. Per consultare informazioni più specifiche anche sulla formazione e sulla piattaforma di trading offerta da tali broker, clicca qui: Piattaforma e formazione del broker per guadagnare con le opzioni.

Strumenti per una prima pratica con le tipologie offerte dai migliori broker

Eseguito questo semplice confronto su alcuni dei migliori broker di opzioni binarie, il trader è pronto ad eseguire la sua scelta sulla base di esigenze di trading più generiche con le opzioni a lungo e a breve termine presenti in tutti i broker ora citati o sulla base di esigenze più specifiche rispetto a tipologie presenti in un solo broker, come ad esempio le opzioni a 30 secondi o le opzioni coppia.

E’ in questa fase, che il trader dovrà poi procedere ad una prima iscrizione sul broker scelto e provare praticamente la tipologia scelta selezionando o un conto demo (se presente tra le prime offerte di benvenuto dei broker) o trade minimi dalla piattaforma di trading in modo da gestire il primo capitale in modo oculato senza vincolare cifre eccessive. Per accedere alla lista degli attuali broker che offrono un conto demo, clicca qui: Conto demo opzioni binarie.

Tipologie di opzioni, le caratteristiche più importanti per guadagnare online

Investire e guadagnare nelle opzioni binarie comporta diverse valutazioni per i trader rispetto a tipologie e asset su cui puntare, ma con l’obiettivo comune di prevedere rispetto ad una scadenza nel breve o nel lungo termine, l’andamento dei prezzi verso due sole direzioni.

Tipologie di opzioni, ecco le più importanti per guadagnare online

Nelle opzioni binarie, quindi, aldilà di quelle che sono le tipologie e gli asset coinvolti, vige un principio di definire quale trend ha più probabilità di realizzarsi sul mercato rispetto a crescita dei prezzi o ribasso dei prezzi e inserire tale ordine nella piattaforma di trading del proprio broker. Individuato questo primo e importantissimo principio sul funzionamento delle opzioni binarie, il trader è poi pronto ad approfondire le due tematiche principali relative a tipologie di opzioni e asset principali.

Le tipologie di opzioni, prevedono tante alternative sul fronte dell’investimento e del guadagno e sono influenzate prevalentemente dall’orizzonte temporale di riferimento. Ad esempio esistono le opzioni a 60 secondi, in cui tale orizzonte temporale è del brevissimo tempo e le variazioni dei prezzi sono relative a mercati molto volatili, oppure esistono le opzioni alto e basso in cui l’orizzonte temporale è più alto e i mercati più stabili nel tempo rispetto alle variazioni dei prezzi. Rispetto a queste prime tipologie puoi approfondire la lettura in questa guida sulle opzioni binarie: dalle tipologie alle piattaforme di trading tra i primi passi dei trader.

In altri casi, invece, le tipologie di opzioni tendono a differenziarsi per meccanismi di funzionamento e a prevedere una più classica distinzione tra opzioni di tipo one touch e opzioni coppia. Le prime, prevedono come obiettivo di capire se il prezzo di un asset tocca o meno un valore predefinito stabilito dal broker, mentre nelle opzioni coppia, l’obiettivo è di confrontare due asset e individuare sempre in ottica di previsione futura quale dei due raggiungerà la più alta performance.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Quali argomenti approfondire prima di eseguire il primo investimento con le opzioni

Anche la definizione dell’asset e del suo mercato di riferimento è un aspetto molto importante che deve essere ben conosciuto dal trader per guadagnare online e prevede una prima distinzione tra quattro grandi macro categorie come:

E di una ulteriore suddivisione rispetto a singoli asset presenti al loro interno. Ad esempio nei mercati valutari, possono essere eseguite operazioni su diverse coppie valutarie come le più celebri euro e dollaro, mentre nel caso dei mercati delle materie prime, tali operazioni possono coinvolgere tra l’altro oro e argento. Ecco quindi che il trader deve conoscere queste dinamiche prima di procedere al suo primo investimento con le opzioni binarie, utilizzando innanzitutto tutto il materiale didattico presente nel proprio broker e con riferimento ad argomenti su tipologie di asset e di mercato, per poi passare ad approfondimenti sugli strumenti per analizzare i mercati e individuare i trend al rialzo o al ribasso nel breve o nel lungo termine per concretizzare le opportunità di guadagno.

Infine, è importante consultare anche l’offerta dei broker rispetto alle singole tipologie di opzioni offerte, poichè se tipologie come le alto e basso e le 60 secondi, sono sempre presenti, opzioni come le coppie dipendono da specifiche politiche adottate dai suddetti broker. Rispetto alle attuali offerte dei migliori broker e relativo confronto clicca qui: Tipologie opzioni, ecco come consultarle e confrontarle su più broker.

I migliori broker e banche online per il 2020

Analisi, recensioni, confronto ed opinioni dei migliori broker per investire in borsa e fare trading online.

Scopri con il nostro test quali sono i migliori broker e banche in linea con il tuo profilo di investitore.

QUALEBROKER AWARDS 2020

Ecco i vincitori delle 9 categorie per il 2020

Trova il tuo Broker

Trova il tuo Broker

Scopri attraverso il nostro test i broker più allineati al tuo profilo.

Simulatore Tariffe

Simulatore Tariffe

Calcola il costo delle commissioni di trading applicate da broker e banche.

Recensioni

Recensioni

Leggi le nostre recensioni approfondite.

Confronto Broker

Confronto Broker

Metti a confronto due o più broker per diverse categorie.

Recensioni più cliccate

Puoi immaginare un broker come l’anello di congiunzione tra l’investitore e le borse, ossia quei mercati su cui vengono negoziati azioni, ETF, obbligazioni ecc. In passato il broker era una persona fisica che partecipava al mercato alle grida. Il broker era quindi una figura costosa, statica e difficile da raggiungere. Oggi invece, con l’avvento della tecnologia, il broker è diventato online e permette a chiunque, a fronte del pagamento di una modesta commissione, di inserire ordini di acquisto/vendita in borsa, a velocità prima inimmaginabili.

Secondo le opinioni di QualeBroker.com, una prima netta distinzione va tracciata tra i broker DMA (ossia quelli che offrono l’accesso diretto al mercato) e i Market Maker (ossia quelli che fungono da controparte nelle transazioni, con l’ordine che rimane internamente al broker). Trovi una spiegazione completa sulle differenze tra queste due tipologie di broker qui. In poche parole, il broker DMA invia i tuoi ordini su una borsa regolamentata, dove la controparte sarà un altro player che vorrà eseguire la stessa operazione di segno opposto. Il Market Maker invece, attraverso un proprio Dealing Desk, esegue i tuoi ordini (solo CFD). Nel mercato Forex il broker DMA viene sostituito dal broker ECN.

Si può poi distinguere tra i c.d. discount broker, ossia quei broker che si limitano a fornire una piattaforma di trading e servizi basici, così da mantenere bassi i costi per il cliente, e i full-service broker, cioè quei broker che offrono un servizio a 360 gradi e completo. Si pensi ad una banca, la quale non solo offre una piattaforma e l’accesso ai mercati, ma affianca al cliente anche un consulente finanziario, un’analista, una serie di strumenti tecnici sulla piattaforma e così via. Come potrai intuire, questa seconda scelta sarebbe molto costosa ed adatta principalmente a coloro in possesso di grandi patrimoni da gestire.

Il primo passaggio da fare consiste nel restringere la cerchia esclusivamente ai broker regolamentati, ossia a quelli che garantiscono il più alto livello di sicurezza e protezione possibile. Stai tranquillo che tutti i broker riportati su QualeBroker.com superano tutti i nostri severi test di sicurezza. Sulla sicurezza ti abbiamo risparmiato solo una parte del lavoro. Adesso infatti dovrai stabilire quali caratteristiche deve possedere il tuo broker ideale. Dovrai così porti alcune domande critiche, come ad esempio: sono un investitore attivo o passivo? Su quali strumenti e mercati voglio fare trading? Ho bisogno di ricevere costante assistenza dal broker? Queste sono solo alcuni dei quesiti. Puoi trovare la guida completa e le opinioni su come scegliere i broker migliori qui.

Fare trading tramite il broker più adatto al tuo profilo di investitore non ti farà diventare ricco: la tua profittabilità nel trading dipende infatti al 90% dalla tua bravura nel saper investire. La scelta dei migliori broker ti permetterà comunque di risparmiare molti soldi in commissioni, di avere una piattaforma solida che ti permetta di evitare crash improvvisi che ti impediscano di operare, di poter sfruttare le opportunità di trading sulle principali borse mondiali ecc. Un buon broker ti permetterà quindi di amplificare i tuoi guadagni e di ridurre le tue perdite.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Сome fare soldi con le opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: